Le pagelle del giorno dopo: dalla Befana solo carbone

Le valutazioni a mente fredda di Luca Calamai in esclusiva per violanews.com

di Luca Calamai
luca-calamai

E’ stata una Befana piena di carbone per la Fiorentina. Quindi stavolta nelle pagelle niente sufficienze.
5 a Pezzella che continua a commettere errori gravi e per certi versi incomprensibili. Lui è il Capitano ed è un campione generoso e leale. Ma anche Pezzella può andare in panchina se è in queste condizioni.
5 a Amrabat che è tornato a essere il gemello brutto di quello che ci aveva fatto innamorare giocando nel Verona. Anche il pupillo del presidente Commisso se non funziona può accomodarsi in panchina.
5 a Prandelli che ha detto di aver visto una delle migliori prestazioni della Fiorentina in trasferta. Siamo senza parole.
5 a Prandelli che è rimasto molto soddisfatto della prova di Eysseric. Siamo senza parole.
5 a Prandelli sperando che abbia delle idee nuove e migliori a cominciare dalla partita contro il Cagliari. Magari si potrebbe tornare alla difesa a quattro e a due attaccanti veri?
4 alla difesa viola che sul gol di Caicedo ha sbagliato tutti i movimenti. Sbagliare è umano ma in questo caso si è perseverato nell’errore. In maniera diabolica
4 all’incapacità di trovare un percorso per Callejon. Che non è in forma ma che ha valori comunque importanti
3 all’arbitro che con l’aiuto del Var ha annullato un gol a Immobile e assegnato il rigore a Vlahovic. Perché un voto così basso? Perché queste decisioni ci impediscono anche di prendercela con la classe arbitrale come era successo nella precedente sconfitta all’Olimpico contro la Lazio
2 a una classifica che comincia a fare paura. Se lo Spezia vince al San Paolo c’è di che meditare. E, purtroppo, preoccuparsi.
1 all’infortunio di Ribery. Franck è l’unico campione in una squadra in questo momento, come ha osservato Ciccio Graziani, prigioniera della tristezza.
0 al gol dell’ex che è sempre in agguato. E domenica arrivano Simeone e Sottil.

24 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alessandro.caini - 2 settimane fa

    “Dalla Befana solo carbone”
    Wow Calamai, che fantasia giornalistica, molto all’avanguardia complimenti. Comunque un’altro 5 a Prandelli lo avrei dato eh… Così tanto per fare. Uno più uno meno.
    Che poi… Si perde tutti in panchina, si vince questa è la rosa perfetta. E se si pareggia? Zitto zitto… Non mi suggerire! Cambieresti solo 2/3 giocatori vero?
    Mamma! Sono diventato un giornalista!!!
    Ah, un piccolo suggerimento se posso: cambiamola questa foto sempre uguale ad ogni articolo, l’americano ti fa sfigurare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marsal - 2 settimane fa

    Caro Calamai, ammetto che su Iachini sbagliavo. Credevo/speravo che fosse la fonte dei nostri mali, ma vista la squadra con Prandelli c’è davvero da preoccuparsi. La squadra è più impaurita, giochiamo più la palla, è vero, ma in maniera fine a sé stessa. Le squadre avversarie ci fanno giocare, tanto non tiriamo mai in porta o lo facciamo in maniera molto prevedibile. Il nostro centravanti è sempre spalle alla porta, tecnicamente e fisicamente è validissimo, ma non vede la porta. Il fine della nostro squadra non è la rete, ma i passaggi in linea, orizzontali, a volte sfidiamo l’avventura con qualche verticalizzazione per poi tornare prontamente indietro… Prandelli sta facendo molta filosofia ma abbiamo faticato in casa con Genoa, Verona e Bologna e perso con il Benevento. In trasferta contiamo la storica vittoria a Torino (ma quanti episodi a nostro favore!), ma non riusciamo più neanche a difenderci con rabbia e grinta: Pezzella fa ormai due errori gravi a partita, e gli altri sembrano giocare per sé stessi, questo succede in ogni parte del campo, nessuno aiuta il compagno di squadra, siamo davvero una squadra che si crede forte ma la Fiorentina è un insieme di giocatori impauriti guidati da un allenatore indeciso che ha perso quel coraggio e furore che noi ben conoscevamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rapanuini - 2 settimane fa

    Saro’ monotono, ma ieri di nuovo mi pareva che non corressero.. ho visto Juve(m…) e Milan e sembravno marziani dopati rispetto ai nostri. E poi.. anche a centrocampo loro (Juvem-Milan) provano a saltare l’uomo e non il passaggino laterale-indietro.

    Comunque non sono d’accordo con i nostalgici di Iachini.. insomma un po’ di spettacolo in piu’ c’e’. Qualche tentativo di gioco c’e’ ..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lk - 2 settimane fa

    La più bella è: anche Amrabat può accomodarsi in panchina… Come a dire, abbiamo le riserve da Champions, anziché un calesse senza ruote.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. El Gringo - 2 settimane fa

    0 a Calamai che sentenzia avendo come unica referenza l’essere giornalista sportivo: finché giudica una prestazione vi può anche stare, ma permettersi di dare dell’incompetente a chi passa ogni giorno con la squadra è un modo di fare giornalismo (io direi più è un modo di essere tifoso) ottuso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Colosseo viola - 2 settimane fa

    Ma caro calamai un voto a te ed alla stragrande maggioranza della stampa fiorentina che non esprime mai giudizi sul pessimo operato del nostro (spero ancora per poco) ds, quando lo darai? Noi tifosi siamo passionali, ma non scemi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fornamas63 - 2 settimane fa

    Io darei un voto negativo anche alla stampa fiorentina che nei commenti e nei giudizi continua ad ignorare che questa caporetto tecnica-finanziaria ha dei responsabili precisi che sono ancora sul ponte di comando. Vero che sono soldi di Commisso e quindi è libero di decidere come spenderli ma in una qualsiasi azienda questi signori avevano già salutato da tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Commisso Vattene - 2 settimane fa

    Zero a Commisso sperando se ne vada al più presto svelando così la grande impostura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fornamas63 - 2 settimane fa

      Ecco, questi sono i commenti più inutili… a meno che non trovi i soldini o qualcuno che se la compra meglio che cambi obiettivo o sperare che imparino dai loro errori. La proprietà di una squadra di calcio non è come un sacchetto di noccioline se non lo capite siete messi male.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. andrea333 - 2 settimane fa

    2 ai nostri dirigenti ,squadra costruita male, scelta sbagliata degli allenatori questi sono gli errori che hanno fatto e dovremo sudare per salvarci. L’unica cosa che conta è salvarci e ora abbiamo un’occasione unica per rimediare a qualche errore e rimanere in serie A. Facciamo un grande mercato di Gennaio e rinforziamo questa squadra. Rimanere in serie A è l’unica cosa che conta a questo punto. Se i soldi non sono un problema è il momento di dimostrarlo poi a Giugno facciamo piazza pulita e rimuoviamo i dirigenti che hanno fallito per l’ennesima volta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. claudio.godiol_884 - 2 settimane fa

    Ma in bel (0) a tutta la dirigenza non lo mettiamo? Se da tre anni lottiamo per la salvezza ed abbiamo il settimo potenziale economico del campionato e’ solo fatalità? Oppure si fanno solo pagelle per gli allenatori e giocatori?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Andrea - 2 settimane fa

    Questa rubrica è di una tristezza imbarazzante: non fa ridere, non fa riflettere, e Calamai ha una disinvoltura incredibile a cancellare tutte le corbellerie sostenute fino a pochi giorni prima.
    La situazione della viola in questo momento è tragica: proviamo a salvare la categoria, ma bisogna avere la consapevolezza che comunque a fine stagione ci ritroveremo con una rosa devastata e da ricostruire da 0.
    Ps Ribery sarà anche un fuoriclasse ed unica luce in questa tristezza infinita però non sarà una bestemmia dire che anche il suo bilancio è completamente fallimentare: io credo che costringere qualsiasi allenatore a condizionare le proprie scelte alla sua presenza abbia significato buttare via due anni..e noi che ne abbiamo guadagnato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 2 settimane fa

      Abbiamo guadagnato tanto entusiasmo all’inizio dell’avventura e 14 milioni di stipendio, che in rapporto ai minuti giocati gridano vendetta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Matt - 2 settimane fa

      Un giocatore come Ribery è per la Fiorentina uno specchietto per le allodole. A parte che se gioca un po’ più spesso si fa quasi sempre un infortunio. E poi accentra su di sè troppi palloni avendo ormai perso da parecchio la corsa ed il gioco di gambe di un tempo. Quindi le manovre offensive sono tutte Ribery dipendente causando banalità di trame offensive, lentezza in quanto non gioca mai di prima e condizionamento dei compagni di squadra e allenatore nel cercarlo troppo spesso. Se si scambiasse la maglietta con un altro giocatore prenderebbe dei sonori 5 in pagella anche lui. Quel magnifico campione che è stato non è più e come società rimani solo con un pugno di mosche in mano a fine stagione(valore 0 e lauto stipendio pagato)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. KL15 - 2 settimane fa

    L’arbitro? Ma, ma, ma, ma era fuorigioco…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TintaUnita - 2 settimane fa

      E l’eventuale errore di valutazione iniziale è comunque a carico del guardalinee e non dell’arbitro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. bati - 2 settimane fa

    Cinque ( 5) anche a chi non capisce che alcune dichiarazioni di Prandelli sono necessarie come per qualsiasi comandante della truppa in determinati momenti. Diventa un quattro ( 4 ) se poi pensano che Prandelli le pensi davvero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jermyn st. - 2 settimane fa

      Finalmente qualcuno che lo dice…!
      Possibile siano così tanti quelli che non arrivano a capirlo…????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Nicco - 2 settimane fa

    Questo gufa anche ……. ma per l’amor di dio ma chi ti c ha portato in questo sito, noi tifosi siamo già abbastanza scossi nn abbiamo bisogno di questi fenomeni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. MAXgobbomai - 2 settimane fa

    Dare 3 all’ arbitro perché fa il suo lavoro, capisco che è ironico ma avrei comunque evitato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Etrusco - 2 settimane fa

    Giocare con la difesa a 4 mi pare ci abbia portato solo sconfitte, oppure il buon Calamai non se ne era accorto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Nicco - 2 settimane fa

    E vai con l’immancabile pessimismo e catastrofismo di Calamai, è proprio quello che serve, bravo continua così voto 10

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. bianco - 2 settimane fa

    Tutti in panchina olè

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. dallapadella - 2 settimane fa

    Uè Calamai se vanno tutti in panchina chi gioca? Son bravo anch’io a dare 4 a tutti quando si perde e 7 a tutti quella volta che si vince.
    PS sul gol dell’ex mi tocco abbondantemente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy