statistiche

Le pagelle del giorno dopo: dalla Befana solo carbone

Le valutazioni a mente fredda di Luca Calamai in esclusiva per violanews.com

Luca Calamai

E’ stata una Befana piena di carbone per la Fiorentina. Quindi stavolta nelle pagelle niente sufficienze.

5 a Pezzella che continua a commettere errori gravi e per certi versi incomprensibili. Lui è il Capitano ed è un campione generoso e leale. Ma anche Pezzella può andare in panchina se è in queste condizioni.

5 a Amrabat che è tornato a essere il gemello brutto di quello che ci aveva fatto innamorare giocando nel Verona. Anche il pupillo del presidente Commisso se non funziona può accomodarsi in panchina.

5 a Prandelli che ha detto di aver visto una delle migliori prestazioni della Fiorentina in trasferta. Siamo senza parole.

5 a Prandelli che è rimasto molto soddisfatto della prova di Eysseric. Siamo senza parole.

5 a Prandelli sperando che abbia delle idee nuove e migliori a cominciare dalla partita contro il Cagliari. Magari si potrebbe tornare alla difesa a quattro e a due attaccanti veri?

4 alla difesa viola che sul gol di Caicedo ha sbagliato tutti i movimenti. Sbagliare è umano ma in questo caso si è perseverato nell’errore. In maniera diabolica

4 all’incapacità di trovare un percorso per Callejon. Che non è in forma ma che ha valori comunque importanti

3 all’arbitro che con l’aiuto del Var ha annullato un gol a Immobile e assegnato il rigore a Vlahovic. Perché un voto così basso? Perché queste decisioni ci impediscono anche di prendercela con la classe arbitrale come era successo nella precedente sconfitta all’Olimpico contro la Lazio

2 a una classifica che comincia a fare paura. Se lo Spezia vince al San Paolo c’è di che meditare. E, purtroppo, preoccuparsi.

1 all’infortunio di Ribery. Franck è l’unico campione in una squadra in questo momento, come ha osservato Ciccio Graziani, prigioniera della tristezza.

0 al gol dell’ex che è sempre in agguato. E domenica arrivano Simeone e Sottil.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso