La parte alta della classifica continua a viaggiare col “freno a mano tirato”

La parte alta della classifica continua a viaggiare col “freno a mano tirato”

Nei 3 anni scorsi il ritmo in vetta è stato decisamente più elevato

di Roberto Vinciguerra, @RobWinwar

L’attuale parte alta della classifica del campionato di Serie A sta viaggiando, per usare una metafora, col freno a mano abbastanza tirato rispetto alle scorse tre stagioni.

Al termine delle prime 9 giornate degli scorsi campionati, infatti, la prima in classifica aveva fra i 22 ed i 27 punti.
Nello specifico possiamo ricordare che, lo scorso anno, dopo il nono turno, la Juventus e la Roma guidavano appaiate con 22 punti. L’anno precedente la Roma era in testa dopo 9 giornate con 27 punti seguita da Napoli e Juventus a 22. Nella stagione 2012-13 la Juventus guidava con 25 punti davanti al Napoli secondo con 22 punti.

Dopo il nono turno di questo campionato la Roma, attuale capolista solitaria, ha 20 punti, quota decisamente inferiore rispetto alle ultime tre stagioni. Anche la quota del secondo posto (18), occupato da 4 squadre, è inferiore rispetto alle ultime medie.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy