Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

stampa

Vlahovic: “Sto benissimo a Firenze, mi amano. Devo tutto a Prandelli”

GERMOGLI PH: 3 MARZO 2021

L'attaccante serbo ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport

Redazione VN

Dusan Vlahovic parla da leader e si dice molto felice alla Fiorentina. L'attaccante serbo ha infatti rilasciato una bella intervista che trovate pubblicata nell'edizione odierna del Corriere dello Sport.

Il giovane bomber, partito piuttosto indietro nelle gerarchie viola ad inizio stagione, è diventato il centravanti titolare con l'arrivo di mister Prandelli. A lui Vlahovic si sente di rivolgere un grazie per la fiducia riposta e un episodio in particolare sembra aver dato una grande spinta alla stagione del bomber viola: il rigore battuto con il Sassuolo lo scorso dicembre. "Mi ha dato vita, da quel momento in poi è stato tutto più semplice" confessa Vlahovic.

Paragoni importanti

Da lì in poi i paragoni per il numero 9 si sono sprecati. In particolare, Vlahovic è stato anche definito 'il nuovo Ibra'. Dusan, però, non è tipo da lasciarsi distrarre dagli elogi della stampa e della piazza. Si è detto lusingato, ma sa bene che "c'è il rischio di bruciarsi. Nel calcio, come nella vita servono umiltà e spirito di sacrificio".

Il rapporto con Firenze

I tanti gol messi a segno da Vlahovic nell'ultimo periodo hanno fatto drizzare le antenne alle squadre di mezza Europa. Sul futuro Vlahovic è molto sereno: "A Firenze sto benissimo, mi amano. Sono arrivato ragazzino e mi ritrovo uomo". Il serbo è legato ai viola fino al 2023 ma in questo momento è molto concentrato sulla stagione attuale e sulla salvezza da raggiungere con la Fiorentina. Ci sarà tempo e modo di discutere a proposito del contratto.

 Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images
tutte le notizie di

Potresti esserti perso