Valcareggi sicuro: “Chiesa andrà via a giugno per cento milioni”

Valcareggi sicuro: “Chiesa andrà via a giugno per cento milioni”

L’opinione di Furio Valcareggi su Federico Chiesa durante una intervista concessa ai microfoni di Radio Sportiva

di Redazione VN

Il futuro di Chiesa non figura tra i temi all’ordine del giorno in casa Fiorentina, nonostante nella squadra di Pioli sia notoriamente il giocatore più apprezzato (anche) su scala internazionale. Ne ha comunque parlato Furio Valcareggi, intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva in prima mattinata: «Andrà via dalla Fiorentina per cento milioni, sono certo che sarà venduto a giugno», ha detto.
CLICCA PER LEGGERE TUTTE LE OPERAZIONI DI CALCIOMERCATO CONCLUSE DAI CLUB DI SERIE A
Violanews consiglia

Pereira alla Fiorentina? La chiave potrebbe essere Milenkovic

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dellone68 - 7 mesi fa

    Il problema della società ACF Fiorentina di oggi (e degli ultimi tre campionati) non è tanto il riuscire a vendere un giocatore a 100 milioni, anche altre società di serie A lo fanno (vedi Napoli di De Laurentiis ad esempio) ma riportano, con quelle vendite, giocatori di alto livello, quel che basta a rimanere competitivi per le zone alte della classifica, quanto il progetto sportivo che non esiste più e che non interessa più alla proprietà. La proprietà ha dato tutto in mano ad un personaggio inenarrabile che sta gestendo la Fiorentina come la Virtus Casarano. Ma questo è quello che fa più male, che sia alla proprietà che a tanti tifosi, evidentemente assuefatti, non interessi più nulla del progetto sportivo quanto portare a casa laute plusvalenze, fino a che almeno, non riusciranno a vendere. La Fiorentina di oggi è una società di calcio di profilo medio basso, appena sopra alle neopromosse, con un involuzione tecnica ed economica che fa paura e soprattutto senza alcun futuro definibile se non il passaggio di mano ad altra proprietà. La mediocrità e l’irrilevanza assoluta per una piazza che era abituata a ben altro. Ma evidentemente ci si abitua anche a questo. E’ un vero peccato. Il calcio a Firenze è sempre stato molto importante, se non altro perché non c’è alcun altro sport di questa rilevanza a livello nazionale con un seguito come questo. Alla fine, questi signori così algidi, con un insieme di dirigenti incommentabili (Gnigni e Corvino in primis), sono riusciti a distruggere tutto.
    Purtroppo sarò noioso, ma continuerò a scrivere tutto questo fino a che non se ne saranno andati e fino a che questa oscenità non cesserà.
    Il Valcareggi ha solamente detto la verità. Un giocatore come Chiesa non rimane certo in una società che ha, come obiettivo annuale, il decimo posto ed il monte ingaggi di una neopromossa. Quanto al mercato, lasciamo perdere. Se qualcuno avesse un minimo di onestà intellettuale scriverebbe che la Fiorentina va avanti solo a prestiti ed a giocatori bolliti, infortunati e da rilanciare. Ed appena riesce a far emergere qualcuno dal vivaio (Bernardeschi e, prossimamente Chiesa), questi hanno già la strada spianata verso altre società. Una tristezza incredibile. Questo è il futuro che ci aspetta, con questa proprietà di tirchi, inguardabile, ingiudicabile, indigeribile, inaccettabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 7 mesi fa

      Non c’è futuro definibile se non ci sarà un passaggio di proprietà. Hai, però, dimenticato di dire a CHI!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Il Viola di Gallipoli - 7 mesi fa

    Non c’è squadra che andrebbe a rifiutare un’offerta da 100 milioni.

    Quindi non ci vuole una spia, se ci fosse una tale offerta è ovvio che partirebbe.

    Detto ciò, sono piuttosto fiducioso che rimarrà con noi quanto meno per il prossimo anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-2073653 - 7 mesi fa

    Gliel’ha detto il suo amatissimo top player dei direttori sportivi???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SPIRITO VIOLA - 7 mesi fa

    Lo hanno detto siamo in autofinanziamento fino a he non ci sarà la Cittadella Viola.
    Hanno detto che non ci potevamo permettere più un monte ingaggi cosi alto.
    Hanno detto che portavano ad una rifondazione che ha portato in 2 anni e mezzo a recuperare 100 Milioni di Euro e dimezzato il tetto ingaggi, e la rosa con l’età media più bassa di tutta Europa, con solo Chiesa rimasto dalla precedente gestione.
    Quindi a parte recuperare i quasi 50 Milioni che i DV ha prestato a tasso zero da recuperare il resto dei soldi essendo in autofinanziamento verranno riutilizzati per il mercato.
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. scecc101_660 - 7 mesi fa

    Se avessimo una presidenza che aspirasse a qualcosa allora cento milioni farebbero comodo e chiesa potrebbe fare le valigie, a parte il fatto che mi sembra una cifra esagerata. Se chiesa fosse un uomo goal oltre ad avere quelle doti calcistiche che dispone, allora cento milioni farebbero senso. Ma il problema e’ che non segna mai . Secondo me attualmente varrebbe 50 o 60 milioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ottone - 7 mesi fa

    Il problema è che ne fai dei 100 milioni. Se fai l’Atalanta dei poveri non ci si schioda di lì. Se il nostro futuro è quello che almeno qualche infamone avesse il coraggio di proclamarlo ad alta voce. Basta giocare a nascondino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Lollo26 - 7 mesi fa

    Se resta o no dipende dai piani della società.
    Se arrivi 10 come sei ora in classifica e il tuo progetto continua a essere questo, ovvero provare semmai ad arrivare in Europa ma se non ci arrivi pace, Federico va capito.
    Poi porterebbe tanti soldi, il problema poi è che bisogna vedere se e quanti ne rispendono

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. David Germania - 7 mesi fa

    Solo e esclusivamente se hai il permesso di alzare notevolmente il monte ingaggi perché i giocatori forti pretendendo anche un certo stipendio. Quindi senza aumento del monte ingaggi anche con 100 mio non arrivi lontano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. filimone - 7 mesi fa

    Bella scoperta!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ziomario - 7 mesi fa

    Mah se succede 100 milioni in mano ad un direttore sportivo in gamba e sottolineo in gamba fai una squadra da primi 4 posti in classifica. I giocatori passano la Fiorentina RIMANE. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giac - 7 mesi fa

      quindi no al nonnoconno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sblinda - 7 mesi fa

        Bene o male tra Milenkovic, Veretout, Pezzella e Lafont hai in mano altri 100/150milioni. Non ha fatto tutto male, siamo almeno un po’ obiettivi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Luigi Barzini - 7 mesi fa

          Vedi, fa piacere leggere qualche commento intelligente tra tanti “copia e incolla” che qui vengono postati. A tutti quelli che incolpano Corvino di essere il male assoluto bisognerebbe far presente che Corvino ha fatto tanti sbagli (dettati dalla sua perenne arroganza e mancanza di umiltà) ma ha anche avuto diverse intuizioni se è vero che oggi abbiamo una rosa che con i suoi giocatori più rappresentativi supera i 200 Milioni.
          A questo punto, se i della Valle volessero andarsene realizzando quello che ritengono il “loro” prezzo giusto, potrebbero farlo vendendo tutti e cedendo la società a zero Euro. Qualcuno è disposto a sotostare a questa condizione?
          A me farebbe piacere una proprietà più facoltasa ma, soprattutto più capace di mettere gli uomini giusti al posto giusto ma non sono disposto a scrivere che a chiunque venga ceduta va bene. Questo lo pensano solo coloro che non vogliono bene ala Fiorentina.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Gasgas - 7 mesi fa

          Due anni senza Europa e attualmente un decimo posto e mediocrità tecnica. Conta quello non le plusvalenze…

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy