Un amore così grande: più di 30mila spettatori contro l’Udinese

Un amore così grande: più di 30mila spettatori contro l’Udinese

Pubblico delle grandi occasioni domani al Franchi nonostante l’orario e la partita contro l’Udinese non sia di cartello

di Redazione VN

La partita contro l’Udinese non è certamente di cartello. Pazienza perché al Franchi domani ci sarà il pubblico delle grandi occasioni. Saranno oltre 30mila gli spettatori. Questo – scrive La Nazione – nonostante l’orario delle 12.30 che costringerà centinaia di famiglie a rimandare il classico pranzo domenicale. I biglietti per curva Fiesole e Maratona sono andati esauriti e tutto lascia pensare che saranno oltre 35.000 gli spettatori per la partita con i friulani. Non una novità per il Franchi, che in questi primi due mesi di campionato ha già toccato il record stagionale di presenze in occasione del match con la Juventus (40.312) e ha ottenuto numeri considerevoli anche nelle partite con Napoli (33.614) e Samp (33.469). In totale, dunque, sono oltre 107.000 i tifosi che nell’arco di 270’ hanno assistito allo stadio alle prime tre uscite interne dei viola, un dato alto che fa del Franchi il quarto stadio più frequentato d’Italia con una media di 35.798 tifosi a partita dopo San Siro (sponde rossonera e nerazzurra) e l’Allianz di Torino.

QUI UDINESE: ECCO LA PROBABILE FORMAZIONE

Montella suona la quinta: avanti con la stessa formazione, è record

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MATTEO1926 - 2 mesi fa

    Presente con tutta la famiglia….FORZA VIOLA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Etrusco - 2 mesi fa

    Si è cambiato marcia soprattutto a livello mentale ed i tifosi son tornati subito allo stadio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. violadasessantanni - 2 mesi fa

    Se Commisso dopo pochi mesi ha riacceso alla grande l’amore per la viola, pensate cosa succederebbe se arrivassimo a primeggiare in campionato. Firenze è unica nell’accomunarsi alla sua squadra. La costruzione del nuovo stadio diventerebbe veramente necessaria e sarebbe un regalo che, a mio parere , solo la volontà e la determinazione del nostro nuovo presidente potrebbe farci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy