Roma, incroci pericolosi per la Fiorentina: giallorossi giustizieri di Pioli e Montella

E Iachini non ha un bel ricordo dell’ultimo precedente

di Redazione VN
Roma calcio

In passato la Fiorentina riusciva sempre a battere la Roma con una certa facilità, un predominio che è durato fino agli anni ’90: poi i giallorossi hanno recuperato terreno, scrive Roberto Vinciguerra su La Nazione, fino ai giorni nostri. Nessuna squadra ha affrontato i viola più volte, 188, ed è contro la Roma che abbiamo visto per la prima volta nella storia la maglia viola. Ultimamente il piatto piange: c’è solo il 7-1 del 30 gennaio 2019 a tenere alta la bandiera gigliata, che invece è stata ammainata nelle ultime uscite, fatali sia a Pioli (2-2 all’Olimpico due stagioni fa), sia a Montella (tonfo 1-4 in casa alla fine dello scorso dicembre). E Iachini ha visto interrompersi la sua migliore striscia di risultati utili proprio contro la Roma, nel post lockdown. A ciò va aggiunto che i giallorossi non perdono sul campo da 13 partite – la sconfitta di Verona è arrivata solo a tavolino.

TUTTE LE STATISTICHE DEL CALCIO CHE CONTA SU NUMERICALCIO

GERMOGLI PH
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy