Pjaca alla Fiorentina, si può: i dettagli dell’affare. Attenzione a Mandragora

Pjaca alla Fiorentina, si può: i dettagli dell’affare. Attenzione a Mandragora

Una doppia operazione che spalanca le porte alla madre di tutte le paure: che sia il lasciapassare per Chiesa? I viola negano. Con forza

di Redazione VN

La quiete prima della tempesta. Dopo giorni di silenzio assordante, nelle ultime ore sono emerse con forza le mosse di Pantaleo Corvino sul mercato. Il d.g. viola – come scrive Il Corriere Fiorentino – è a caccia di un portiere, di un centrocampista centrale e di un esterno d’attacco. Il nome individuato per andare a rinforzare il reparto avanzato è quello di Marko Pjaca (cercato da mezza Serie A), una sorta di ossessione per Corvino che già l’aveva cercato più volte nel recente passato. Questa volta, però, c’è il gradimento del calciatore a giocare a favore della Fiorentina. Ora, viene la parte più complessa: l’accordo con la Juventus. La Fiorentina pensa ad una formula che le dia la possibilità di mettere le mani definitivamente su Pjaca e, quindi, spinge in due direzioni: l’acquisto a titolo definitivo (difficile, servirebbero circa 20 milioni) o il prestito con obbligo di riscatto.

Idee queste che non convincono i bianconeri, decisi a mantenere il controllo del cartellino. Marotta insomma, preferisce altre soluzioni: il prestito con diritto di riscatto e contro riscatto o, al massimo, un accordo che lasci alla Juve il diritto di recompra. I due club comunque ne stanno parlando, e nei discorsi potrebbe rientrare (anzi, sta rientrando) anche Rolando Mandragora. Il giovane regista al quale Corvino consegnerebbe più che volentieri le chiavi del centrocampo. Una doppia operazione che, ovviamente, spalanca le porte alla madre di tutte le paure: che sia il lasciapassare per Chiesa? I viola negano. Con forza. La Juve, da par suo, nicchia. Ovvio, comunque, che Marotta ci stia pensando. Nella mente di Corvino però, c’è un tridente con Fede, Simeone e Pjaca. Poi, in futuro, si vedrà. Diciamo che per i bianconeri questi discorsi potrebbero servire per aprirsi una corsia preferenziale.

Violanews consiglia

Obiettivo Pjaca, tra Marotta e Corvino è iniziata la partita a scacchi

La Juve vara il piano Chiesa: un anno in più a Firenze e Pjaca nell’affare. Ma il croato…

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robin.b_737 - 1 anno fa

    Pjaca subito, poi, solo nel caso si decidesse di cedere Chiesa, prelazione juve al prezzo dell’offerta più alta ricevuta. Base d’asta 60 mln.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Crjstiano72 - 1 anno fa

    SI, guarda!!!! Mi piace!!! Pjaca in prestito con obbligo di acquisto e diritto dibrecompra con premio di valorizzazione! Proprio!! Come si fosse i Sassuolo o l’Empoli!!! Bravo Marotta!!! Allora proponiamogli Chiesa il prossimo anno a 70 MLN con nostro diritto di recompra l’anno dopo per 75!!! Se corvino accetta qst formula sarebbe la prova provata del livello infimo a cui siamo arrivati…….vaia vaia Marotta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Crjstiano72 - 1 anno fa

      Oh quanti gobbi ci sono in qst sito!!!? Ora ci si conta dai!!! A tutti i dislike qui sopra domando! Ma davvero vorreste Pjaca x un anno e poi vederlo tornare alla juve con premiuccio di valorizzazione? Xche qst pare proporre Marotta!!! E magari questo pseudo affare essere l’anticamera per il passaggio di Chiesa alla gobba il prox anno?? Davvero vi piacerbbe? In caso contrario non capisco i voti contro al mio commento

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. folder - 1 anno fa

        Guarda che per i commenti critici rispetto alla linea societaria qualche dirigente ha allertato il gruppo del “popolo delle Trabant” che si dicono anche “I Defenders” cioè quelli che difendono sempre e comunque la società ed hanno delle dita grosse come manici di pala a forza di dare “non mi piace” a chi contesta le scelte societarie!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Tagliagobbi - 1 anno fa

        Crjstiano, a questo giro ti do ragione. Comunque non credo che la società accetterebbe una soluzione simile. È più da giornalai per vendere qualcosa in più…

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy