Pasalic: il sogno (poi sfumato) dell’estate

Pasalic: il sogno (poi sfumato) dell’estate

Corvino pensava di avere in pugno Pasalic, poi l’Atalanta ha affondato il colpo decisivo

di Redazione VN

Oggi pomeriggio sarà avversario della Fiorentina, ma la maglia avrebbe potuto vestirlo. Stiamo parlando di Mario Pasalic, sul quale si concentra La Nazione. Corvino era sicuro di averlo in mano, ma alla fine è stata l’Atalanta a piazzare il colpo decisivo. Decisivo i buoni uffici tra la Dea e il Chelsea, club proprietario del cartellino del croato. Neanche l’amicizia tra Corvino e Naletilic, agente dell’ex Milan, ha fatto cambiare posizione ai Blues, memori di alcuni scontri sul mercato con la Fiorentina (Salah, Alonso). Era Marina Granovskaia, il braccio destro di Abramovich, ad avere idee completamente diverse, non vedendo di buon occhio la situazione. A far pendere la bilancia dalla parte della proposta della Dea – oltre alla possibilità di giocare in Europa League – l’amicizia con l’ad Luca Percassi, pronto a versare subito due milioni e altri 12 l’anno prossimo per assicurarsi le prestazioni.

vnconsiglia1-e1510555251366

Probabile formazione: Biraghi in pole su Hancko, tornano Gerson e Pjaca

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy