L’appello: “Perché i divi del pallone non dovrebbero tagliarsi lo stipendio?”

L’appello: “Perché i divi del pallone non dovrebbero tagliarsi lo stipendio?”

Esortazione

di Redazione VN
serie-a-cronaca-partite

Sulla Nazione si legge l’opinione di Paolo Franci, che esorta i giocatori di Serie A a tagliarsi lo stipendio, tema che non è poi così utopico. Tra chi sostiene una linea trasversale (15% per tutti) e chi propone misure alternative (aliquota che cresce con le fasce di reddito), di certo c’è che sarà crac finanziario, con almeno 650/700 milioni di perdite. E allora rinunciare a parte dello stipendio si fa necessario, in linea con i sacrifici del Paese. Perché stavolta baciare la maglia non basta.

Chi confermi e chi no? La Fiorentina del futuro secondo i nostri lettori: portieri e difensori

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Staffa - 4 mesi fa

    concordo…e spero non ci siano discussioni in merito…

    stessa cosa per i politici..cosa su cui tutti ovviam sorvolano

    https://www.facebook.com/claudio.castellari/videos/10216672903436333/ragazzi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy