La raffica di Di Marzio

La raffica di Di Marzio

Altra, calda giornata di luglio dove è sempre il mercato a farla da padrone. Trattative lunghe e intense per strappare un sì. E’ arrivato da tempo quello di Khedira alla …

di Redazione VN

Altra, calda giornata di luglio dove è sempre il mercato a farla da padrone. Trattative lunghe e intense per strappare un sì. E’ arrivato da tempo quello di Khedira alla Juventus, che oggi ha svolto le visite mediche (nel link le immagini) mentre i bianconeri hanno ufficializzato la cessione di Tevez. Altro addio è quello di El Shaarawy che saluta il Milan e l’Italia. Rossoneri che insistono per Romagnoli e approfondiranno la pista Witsel. La Roma intanto continua a trattare Dzeko, seppur con qualche difficoltà, ma spunta anche la pista Rondon; intanto arrivano i rinnovi di Nainggolan e Keita. Il Napoli domani incontrerà gli agenti di Allan e proverà a sbloccare la situazione Astori, poi nei prossimi giorni tratterà il rinnovo di Insigne.

Shaqiri vicino allo Schalke spinge Perisic verso l’Inter, che intanto tratta Zukanovic e rimane alla finestra per Salah, sul quale continua il contenzioso tra Chelsea e Fiorentina, con i viola che nel frattempo hanno chiuso per Sepe e provano a strappare anche Wallace; in uscita trattano Roncaglia con il Marsiglia. Botta e risposta a Verona: allo squillo dell’Hellas con Claudio Winck, il Chievo risponde con l’acquisto di M’Poku. L’Empoli continua a non voler cedere Saponara e il Palermo insiste per Araujo. Intanto il Frosinone ha preso Leali e Rosi e il Carpi vuole Rodrigo Ely.

In Serie B scatenato il Pescara che punta alla Serie A: preso Mandragora, praticamente fatta per Fiorillo e sono vicini Crecco e Mignanelli. Il Perugia ha preso Spinazzola e Ardemagni, il Bari Donkor, Contini e ha quasi chiuso per Sansone. IntantoPazienza va a Vicenza e il Latina ufficializza Corvia.

E all’estero che succede? In Spagna è arrivata la firma di Immobile con il Siviglia. In Premier si muovono Chelsea e Manchester che ufficializzano rispettivamente Begovic e Schneiderlin. Intanto torna in Inghilterra Claudio Ranieri, che riparte dal Leicester. Per un allenatore che ritrova la panchina ce n’è un altro che la lascia: Fabio Capello risolve il contratto con la Russia.

(gianlucadimarzio.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy