Il primo gol verso la vittoria: alla mezzanotte quarantena finita

Il primo gol verso la vittoria: alla mezzanotte quarantena finita

Dal 13 marzo in quarantena forzata, una parte dei viola vede la luce. Non ancora i 12 contagiati del mondo Fiorentina

di Redazione VN
Fiorentina contro il Sassuolo

Finirà alla mezzanotte di oggi la quarantena per la Fiorentina. Era il 13 marzo quando venne annunciato il primo contagiato viola – Dusan Vlahovic – che dopo aver avvertito alcuni sintomi si sottopose al tampone, dando esito positivo. Come scrive La Nazione, da quel momento altri compagni e membri dello staff e altri familiari del gruppo viola sono stati costretti a fare i conti con la piaga del momento. Dodici tesserati (sei ancora ricoverati in ospedale) con il Coronavirus, per gli altri niente più confinamento coatto e controllato, ma ‘solo’ l’obbligo di rispettare le limitazioni imposte dai vari decreti governativi per contrastare la diffusione del contagio. Psicologicamente un piccolo gradino salito verso la luce.

Commisso: “12 infetti nella Fiorentina”. E convince Rudy Giuliani a donare in Italia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy