Il derby di Benassi, da cuore Toro a bomber viola

Il derby di Benassi, da cuore Toro a bomber viola

E’ tornato protagonista, adesso è pronto a giocare nuovamente dal 1′

di Redazione VN

Un sottile filo rosso lega Marco Benassi, il Torino e l’ultima notte da protagonista (quella con il Cittadella): la fascia di capitano. La Nazione ripercorre gli step del n° 24 viola fino alla fascia di martedì, la stessa che era stato in grado di conquistare con tanta fatica anche sotto la Mole, al termine di due anni vissuti in costante ascesa. Il giocatore si è galvanizzato, e il novanta minuti si è ripreso quella copertina che mancava dallo scorso campionato dove fu il bomber dei viola. Domenica a Torino il jolly Benassi è pronto all’uso, e non è un mistero che Montella lo voglia riproporre dal 1′ con Pulgar regista e Castrovilli a completare il reparto. I suoi inserimenti servono come il pane: e non è un caso che proprio grazie alla facilità di trovare il gol in estate era arrivata una ghiotta offerta dalla Premier, che il centrocampista aveva rifiutato.

Bentornato Benassi, la rivincita davanti agli ex: prima il Torino e poi l’Inter

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. rudy - 1 mese fa

    Dopo tante partite anonime e con insufficienze in pagella Benassi sfodera una grande partita contro le riserve del Cittadella. Trovo che sia un po’ prematuro incensarlo come Campione ritrovato, sperando che domenica a Torino si confermi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy