Il derby dell’orgoglio per il debutto del Montella-bis

Non c’entra la classifica: ma per la Fiorentina di Montella serve ritrovare sensazioni forti e positive

di Redazione VN

Fiorentina-Bologna vale moltissimo, per entrambe le squadre. Per i viola potrebbe essere una dose massiccia di orgoglio dopo una settimana infernale. C’è il debutto del Montella-bis e come scrive La Nazione ci si gioca il futuro con un punto di partenza essenziale: l’orgoglio. Dopo Frosinone la squadra è chiamata comunque a reagire, e anche se la classifica non conta più c’è la necessità di restituire a Firenze quelle sensazioni forti e positive che da troppo tempo sono lontane dal Franchi. Che oggi vedrà 45 minuti di sciopero: l’obiettivo è quello di esprimere il dissenso dei tifosi nei confronti della società.

vnconsiglia1-e1510555251366

Fiorentina, i convocati: torna Edimilson nei primi 23 di Montella

Nessun stravolgimento, ma qualche modifica sì: Montella ricomincia da tre

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vecchio briga - 2 anni fa

    Vai Vincenzo! Hai preso una bella gatta da pelare, spero ti abbiano dato garanzie tecniche importanti per il futuro. I DV hanno un modo semplice di sistemare le cose: vengano a Firenze e parlino in sala stampa, esplicitando chiaramente i programmi. Soprattutto Diego.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy