Frosinone e Bologna: due tappe cruciali verso Bergamo

I prossimi due appuntamenti casalinghi devono servire alla Fiorentina per la Coppa Italia

di Redazione VN

Ormai innegabile che il primario obiettivo dei viola per questo finale di stagione si chiami Coppa Italia. Tutti gli occhi e le teste dei viola vanno verso l’appuntamento da circoletto rosso del 25 aprile che porterà alla semifinale di ritorno di Bergamo. Nel frattempo, però, come sottolinea anche Repubblica in edicola questa mattina, il percorso che porta all’appuntamento clou si può arricchire con un paio di tappe fondamentali per rimettere fiducia nella squadra di Pioli. Nei prossimi match, infatti, oltre al Frosinone dell’ora di pranzo, ci sarà la trasferta a Torino contro la Juventus (probabilmente già campione) e quindi la sfida con il Bologna in casa: tre partite per recuperare giocatori chiave e – magari – per studiare qualche soluzione tattica in più atta a impensierire un’Atalanta che viaggia a una media da zona Champions. Il limbo fra una stagione storica e una (ancora una volta) anonima è sottile e lo ha confermato anche Pioli ieri, ma tant’è: e allora tanto vale provarci.

Violanews consiglia

Provaci ancora Fiorentina: adesso serve la vittoria in casa

Chiesa riaccende il motore: titolare contro il Frosinone

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pierre - 2 anni fa

    Considerando che la palla è rotonda, sperare non sosta niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ottone - 2 anni fa

    A parte che sono due squadre disperate, e dunque mai dire gatto se non ce l’hai nel sacco. Per il resto: “tappe cruciali verso Bergamo”? Verso dove? Io speravo in un’unica possibilità per noi: una discesa verticale dell’Atalanta, qualche infortunio grosso o lunga squalifica di qualcuno di loro. Ma se queste cose non si verificano, vista la tonicità, la voglia dei nostri avversari ecc. dobbiamo solo sperare di non fare l’ennesima figura di m…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy