Dessena infortunio choc, ma c’è una piccola speranza

Dessena infortunio choc, ma c’è una piccola speranza

La gamba ha fatto un movimento irregolare dopo un fallo di Pulgar, si teme la frattura di tibia e perone come nel 2015 alla stessa gamba

di Redazione VN

Daniele Dessena è uscito in lacrime dopo 12’ di secondo tempo di Brescia-Fiorentina. Fuori per infortunio e per correre in ospedale dove mentre la partita finiva Dessena aspettava di sottoporsi ai primi accertamenti. Una radiografia per chiarire l’entità dell’infortunio e la zona esatta del danno: tibia, perone, caviglia. Tutto fino alla mezzanotte di ieri era molto dolorante: si teme soprattutto per tibia e perone, già k.o. nel 2015. Le prime notizie – scrive La Gazzetta dello Sport – inducevano a un cauto ottimismo (oltre la contusione potrebbero non esserci lesioni, versione confermata anche da Corini che però predica prudenza), ma solo in giornata il quadro sarà definito: vanno valutate la stabilità della gamba e la tenuta dei legamenti. Solo oggi si sapranno l’esito degli esami e i tempi di recupero.
—————
CLICCA PER LEGGERE:

CLASSIFICA AGGIORNATA DI “SERIE A”
– CLASSIFICA AGGIORNATA DI “SERIE B”
RISULTATI E CLASSIFICA “PRIMAVERA 1”
– RISULTATI E CLASSIFICA DI “SERIE A” FEMMINILE

 

Le pagelle dei quotidiani: Castrovilli e Caceres sugli scudi, Chiesa flop, Badelj e Ribery…

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ale 1926 - 10 mesi fa

    Questo ragazzo è davvero sfortunato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 29agosto1926 - 10 mesi fa

    L’entrata di Pulgar è stata veramente brutta. Se fosse successo il contrario staremmo qui a scrivere orrori nei suoi confronti. La società dovrebbe scusarsi pubblicamente così come il giocatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. violadasessantanni - 10 mesi fa

    Mi auguro che non ci siano fratture.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy