Dal modulo a Kouamé: Prandelli pensa a quattro modifiche per il Benevento

Prandelli dovrebbe ripartire dal 4-3-3 con Kouamé esterno

di Redazione VN
Prandelli

Com scrive La Gazzetta dello Sport, Cesare Prandelli si appresta ad effettuare quattro cambiamenti rispetto alla squadra affidata a Beppe Iachini per la sfida contro il Benevento.

Cambio modulo

La Fiorentina avrà come idea tattica di partenza il 4-3-3. Ma, in corso di gara, la formazione viola potrebbe passare al 4-2-3-1 usando gli stessi giocatori. In pratica una delle due mezzali titolari, Amrabat e Castrovilli, potrebbe alzarsi dietro la prima punta. Con Bonaventura quale preziosa opzione alternativa.

Pulgar regista

Amrabat non è un regista e via libera al cileno. Pulgar è sempre piaciuto al nuovo tecnico viola.

Kouamé esterno

Contro il Benevento la Fiorentina si schiererà con Vlahovic prima punta e con l’ivoriano quale attaccante esterno. Prandelli conosce bene il giocatore, lo ha già allenato ai tempi del Genoa. E lo considera ideale per coprire quella posizione. Partendo largo e stringendo al centro Kouame può infatti diventare molto importante in fase conclusiva.

Caceres terzino destro

Prandelli è deciso a dare fiducia alla coppia Pezzella, Milenkovic. Con l’argentino Quarta prima alterativa, In pratica, l’ex River Plate sarebbe considerato quasi un terzo titolare. A destra, invece, il tecnico viola è orientato a dare fiducia a Caceres che ha già coperto questo ruolo in altre squadre e anche nella Celeste. Via libera, invece, a Biraghi sulla corsia opposta.

Kouamé
FPhoto by Gabriele Maltinti/Getty Images
9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MAXgobbomai - 2 settimane fa

    Ma una via di mezzo no!? Kouamé non è una punta centrale come Vlahovic o Cutrone, ma nemmeno un esterno come Frank! Lo ha detto anche Cesare durante la presentazione, è una seconda punta: gioca in coppia o dietro ad un altra punta o in extremis da solo se cerchi il contropiede veloce. 4321 nei 2 dietro la punta o 4312 in coppia con Vlahovic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. i'giannelli - 2 settimane fa

    un cambiamento che farei e’ mettere nel 4 3 3 bonaventura esterno sinistro come alternativa a ribery

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Larry_Smith - 2 settimane fa

    Sono d’accordo in teoria, ma se metti Caceres terzino destro finisci per tornare alla difesa a tre. Spero invece che metta Lirola. Molti dubbi anche su Kouamé con relativo sacrificio di Callejon proprio quando poteva giocare nel suo ruolo. Infine Pulgar, giocatore che non mi ha mai convinto. Non mi pare un regista alla Liverani, caso mai un mediano alla Iachini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      Se giochi con Kouame devi avere dietro a lui un difensore che copre, se invece giochi con Callejon puoi anche avere come esterno Lirola

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Larry_Smith - 2 settimane fa

        Infatti io proponevo i due spagnoli

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fa_774 - 2 settimane fa

    Io vorrei vedere un altra volta Duncan regista. (ottima prova contro il Torino)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Lallero - 2 settimane fa

    Finalmente un po’ di costrutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. BlandoTifoso - 2 settimane fa

    Fosse la prima volta che si gioca con 2 punte di ruolo. ci s’ha a credere? speriamo! Vai Cesare!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. David Viola - 2 settimane fa

      In realtà si parla di tre punte. Un centravanti e 2 Ali

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy