CorSport-Stadio: la Fiorentina dilaga, Babacar e Zarate show

CorSport-Stadio: la Fiorentina dilaga, Babacar e Zarate show

La squadra si sblocca dopo il rosso a Yanuszade. In gol anche Kalinic

di Redazione VN

Per mezz’ora c’è il Qarabag, poi gli azeri restano in dieci e la Fiorentina si sveglia e passeggia, segnando e ri-segnando – scrive stamattina Alessandro Rialti su Stadio -. Così diventa il pomeriggio di Khouma Babacar, centravanti che tutti pronosticano bomber, che tutti ogni tanto mettono dietro la lavagna e che poi devono ringraziare perché quando si accende… i problemi sono degli altri. Finalmente gol, belli e importanti, al Franchi.

L’eroe, si è detto, è il senegalese, ma i protagonisti sono anche Kalinic, gol e assist, Cristoforo, bella intuizione del solito Corvino che rimane uno che sa capire la differenza fra seta e cotone. Divertimento e punti d’oro per l’Europa League, ma mica era iniziata come la passeggiata che poi è diventata. Doppietta di Babacar, gol e assist di Kalinic, doppietta d’amore e lacrime di Zarate. Mica poco, perché nella prima mezz’ora il Qarabag ha costretto i viola a stringere i denti, anzi a digrignarli, sbuffando fatica nel rincorrere. Ma quello che contava era archiviare il risultato e verificare le strade che i viola possono percorrere per arrivare al gol.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy