Commisso/2: “Non sono qui per fare soldi, non ne ho bisogno. Sono differente”

Commisso/2: “Non sono qui per fare soldi, non ne ho bisogno. Sono differente”

Un altro estratto dell’intervista rilasciata da Rocco Commisso all’edizione di Firenze di Repubblica

di Redazione VN

A quasi 70 anni, Rocco Commisso ha voglia di lasciare un segno nel calcio italiano. Lui, partito dalla sua Calabria che era solo un ragazzino, è tornato per restituire al calcio e al suo Paese ciò che nella vita, questo sport, gli ha regalato. «Non sono venuto qui a fare soldi, non ne ho bisogno». E aggiunge però che è chiaro che quando si fanno degli investimenti nessuno vuole rimetterci. «In Italia non c’è nessun presidente come me. Io non sono il nipote del nonno o il figlio di quello che sta in Cina. Io sono un nonno. E sono differente». È sicuro di se, dice di voler riportare la Fiorentina in alto, e che ha soltanto bisogno di un po’ di tempo: intanto, conclude, divertiamoci insieme. L’intervista completa è in edicola con Repubblica.

Commisso/1: “Se Firenze sta bene, sto bene anch’io. Se sono qui è grazie ai tifosi”

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mwalimu - 12 mesi fa

    Grande Rocco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Etrusco - 12 mesi fa

    Rocco lo abbiamo capito chi sei ma ora bisogna chiudere il mercato col grande colpo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CIRANO - 12 mesi fa

    Non vuoi fare i soldi ma nemmeno spenderli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Brando - 12 mesi fa

    Rocco vacci piano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy