Cecchi ricorda Astori e cita i Pink Floyd

Ieri il compleanno del Capitano, scomparso nel 2018 a soli 31 anni. Il ricordo del giornalista

di Redazione VN

Ieri avrebbe compiuto 34 anni e oggi sarebbe insieme coi compagni a cercare di capire le cose che non vanno sul campo per correggerle da capitano qual era e quale sarebbe anche oggi“. Su La Nazione, Stefano Cecchi parla di Davide Astori e dell’importanza nello spogliatoio che avrebbe rivestito in questa Fiorentina definita “disossata”. La sua anima, il suo carisma avrebbe tenuto “da uomo” insieme una città intera nel momento più difficile della stagione. “How I wish, how I wish you were here (quanto vorrei tu fossi qui n.d.r.) cantavano anni fa i Pink Floyd e anche noi, in questo gennaio gelido e gonfio di nuvole, quanto vorremmo tu fossi qui” prosegue il giornalista perché Astori, “con quell’aria da ragazzo al quale si può confidare un segreto senza timore del tradimento e l’idea che trasmetteva della fatica come componente necessaria della vita, sembrava davvero un luogo sicuro per tutti noi“.

Simeone e lo struggente post dedicato ad Astori: “Sarai sempre parte della mia vita”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy