Cecchi Gori piantonato in ospedale. Otto anni da scontare, e potrebbe non essere finita

Cecchi Gori piantonato in ospedale. Otto anni da scontare, e potrebbe non essere finita

L’ex presidente viola deve scontare oltre otto anni di pene inappellabili. Ma si leva il coro per i domiciliari

di Redazione VN

Due condanne definitive da scontare, otto anni di reclusione in tutto e gli agenti della Polizia Penitenziaria che lo piantonano in ospedale, al Policlinico Gemelli, dove è ricoverato. Questo l’ultimo capitolo della vita di Vittorio Cecchi Gori, considerato dalla legge già come un detenuto. L’ultima condanna è di pochi giorni fa, ammonta a cinque anni e mezzo e si riferisce alla bancarotta da 24 milioni di euro della Safin Cinematografica, una delle tante aziende della famiglia che ha fatto la storia del cinema italiano. Anni che si sommano ai tre per il fallimento della Fiorentina. Come scrive La Nazione l’ex presidente viola deve scontare pene inappellabili per 8 anni, 5 mesi e 26 giorni di reclusione, non dovrebbe essere dimesso dall’ospedale prima di lunedì e in suo favore si è levato il coro di amici ed avvocati per far sì che vengano concessi i domiciliari. Ma le disavventure giudiziarie di VCG non sono ancora terminate: balla ancora una condanna a sette anni per il crac della Finmavi, altra società del suo gruppo per la quale dissanguò le casse della Fiorentina e per la quale è stato condannato al risarcimento di 19 milioni.

I dubbi di Cecchi Gori: “Quanto parla Commisso! Lo stadio non è una priorità”

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mops - 4 mesi fa

    Accanimento contro una persona anziana e ormai anche un poco %$(=!”…… Per reati ben più gravi qualcuno ha pagato molto meno! sfv’57

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ammazzalavecchiacolgas - 4 mesi fa

    Mah, credo che alla sua età possa chiedere benissimo i domiciliari, a meno che non sia stato riconosciuto colpevole di gravi reati contro la pubblica amministrazione o sia stato dichiarato recidivo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. france - 4 mesi fa

    Umanamente sono vicino a Vittorio.Se ha sbagliato dovrebbe pagare….ma in misura commisurata al reato fatto.Otto anni manca poco che non li abbia fatti nemmeno Erika…..Roba da manicomio di un paese totalmente allo sfascio nel tentativo di compiacere solamente i potenti….in tutti i campi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. claudio.godiol_884 - 4 mesi fa

    Neanche con Totò Riina ci fu questo accanimento…giusto pagare e condannare ma le celle lasciamole libere per gli assassini, stupratori e mafiosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 4 mesi fa

      Ti risulta che Toto Riina dopo la cattura abbia passato 1 solo giorno fuori dal carcere? Che gli abbiano condonato il regime di isolamento previsto dal 41bis? Per favore, non scriviamo capperate su argomenti seri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. claudio.godiol_884 - 4 mesi fa

        Se non capisci che è solo una forzatura non è colpa mia. Non fare il saputello per niente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy