Castrovilli torna a casa. Ora riposo, assente contro Inter e Juventus

Castrovilli torna a casa. Ora riposo, assente contro Inter e Juventus

Castrovilli oggi lascerà l’ospedale di Careggi. Responsi rassicuranti

di Redazione VN

La Nazione si concentra su Gaetano Castrovilli che oggi sarà dimesso dall’ospedale di Careggi:

L’origine del ’capogiro’ deve essere evidentemente ricercata in un trauma precedente che ha presentato improvvisamente il conto sabato scorso. Il primo ad accorgersene (era il minuto 65) è stato l’arbitro Orsato, che ha interrotto il gioco chiamando con ampi gesti sul campo i medici della Fiorentina. Lo zoom ha colto un labiale del giocatore, accosciato e visibilmente smarrito, mentre si rivolgeva a chi gli era intorno: «Non capisco più niente». … Senza ovviamente entrare nello specifico per motivi di privacy, è essenziale sottolineare che le verifiche hanno escluso problematiche particolari. Sui tempi di recupero si apre ora un capitolo tutto da verificare, perché dopo l’uscita dall’ospedale (oggi) Castrovilli sarà monitorato in base alle indicazioni dei medici che hanno in mano tutta la documentazione. A livello calcistico sembra ovvio che il centrocampista sarà costretto a saltare, come minimo, la partita di dopodomani in coppa Italia contro l’Inter e la trasferta di domenica prossima a Torino contro la Juventus.

Anche il Corriere Fiorentino si concentra su Castrovilli. Certamente non ci sarà contro l’Inter e il suo impiego contro la Juventus domenica è da valutare. Per le prossime ore dovrà riposare. Tornerà ad allenarsi con i compagni di squadra non appena avrà il via libera dai sanitari.

Report medico Castrovilli: Esclusa qualsiasi problematica, il monitoraggio…

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. batigol222 - 5 mesi fa

    Secondo me più che una botta è una reazione ad un’eccessiva “mediaticità” che sta avendo: sembra impossibile che un ragazzo così giovane sia improvvisamente al centro dei riflettori, primo in campo e fuori dal campo, senza avere mai cali di rendimento nè uscite fuori luogo. Il tutto è dovuto chiaramente al suo talento ma soprattutto al suo carattere che gli permette di rimanere con i piedi per terra anche con tutta questa esaltazione. Un carattere d’oro, semplice e umile, che non si sposa troppo bene con le luci di riflettori. Secondo me ha pagato questo contrasto tra i media e il suo carattere delicato, ma bellissimo.
    Se riesce a non farsi sopraffarre dai riflettori (ogni intervista gli chiedono che ci sta a fare alla fiorentina) diventa un grandissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Valter - 5 mesi fa

    Questa non ci voleva proprio.
    Un grande handicap..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio.godiol_884 - 5 mesi fa

    L’importante è guarire e tornare più forte di prima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Powerfons - 5 mesi fa

    Tanto temo cambi poco…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy