Calciomercato, le date delle prossime sessioni diventano un rebus

La scorsa estate la Serie A chiuse i battenti a metà agosto prima dell’inizio del campionato

di Redazione VN

Dopo aver appreso le date della prossima stagione (LEGGI QUI), si attende di capire quanto dureranno le prossime finestre di mercato e se sarà ripetuto l’esperimento della scorsa estate di fermare le contrattazioni prima dell’inizio del campionato. Il Consiglio della Lega di Serie A ha stabilito di attenersi alle decisioni degli organi internazionali in materia. E in effetti la Fifa (di concerto con l’Uefa) è al lavoro per indicare un periodo il più possibile omogeneo, quantomeno in Europa. I tecnici invocano una sorta di zona franca, provando a minimizzare i periodi di sovrapposizione tra l’attività agonistica e quella delle trattative ma le ultime mosse vanno nella direzione opposta. Come scrive La Gazzetta dello Sport, è già certo che a gennaio 2020 l’apertura delle liste di trasferimento si accavallerà con la ripartenza del campionato (6 gennaio).

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Fiorentina, scorpacciata su DAZN. Ecco quali partite e come attivarlo gratis

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy