Zaniolo, parla il padre: “Scartato dalla Primavera viola, ci dissero che non era all’altezza”

Zaniolo, parla il padre: “Scartato dalla Primavera viola, ci dissero che non era all’altezza”

“Dopo tre anni a Firenze ci dissero che non era all’altezza della Primavera della Fiorentina, così fu bravo lo staff tecnico dell’Entella…”

di Redazione VN

Igor Zaniolo, ex attaccante di Spezia, Genoa e Ternana, è il padre di Nicolò, giovanissimo trequartista della Roma convocato in Nazionale da Roberto Mancini. Sul figlio Zaniolo Sr. ha rilasciato alcune dichiarazioni a Il Secolo XIX:

Da scarto della Fiorentina alla Nazionale? E’ vero. Dopo tre anni a Firenze ci dissero che non era all’altezza della Primavera della Fiorentina, così fu bravo lo staff tecnico dell’Entella a fiutare l’affare facendolo debuttare in B, prima che partisse per Inter e Roma. La convocazione di Mancini? Abbiamo chiamato il suo procuratore Stefano Castelnovo ma non sapeva nulla così Nicolò ha chiamato il team manager della Roma che ha confermato.

LA SCHEDA COMPLETA DI NICOLO’ ZANIOLO

Violanews consiglia

ACF: Lafont, lesione al bicipite femorale. Il report medico

Gli stipendi della Fiorentina: Chiesa il più pagato, il monte ingaggi…

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudio50 - 2 anni fa

    A 20 anni se fosse forte sarebbe titolare in qualche squadra di A, evidentemente e’ come tanti altri giocatori del vivaio viola che, in primavera, non riescono fare quel gradino in piu, per poi arrivare in prima squadra ed essere considerati. Finito il periodo in primavera devi essere pronto da essere considerato per la prima squadra. Se ancora non ci sei… chi ti tiene ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. terza gamba - 2 anni fa

    Volete difendere l’indifendibile… Zaniolo è un errore di Corvino cosi come lo è Capezzi. giocatori del vivaio che arrivano in serie a o nelle nazionali è comunque un errore di valutazione, mettetela come volete!! perchè?
    primo: Capezzi è tanto peggio di Noorgard?? così come Zaniolo sulla fascia sinistra è peggio di Zekhnini o di Toledo? non credo proprio!
    secondo: Zaniolo (come Capezzi) è italiano e del settore giovanile il che, in un’ottica di iscrizioni uefa, faceva molto la differenza. ormai noi questo problema non lo abbiamo più perchè la uefa o champions la guardiamo alla tv

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LCV - 2 anni fa

      Meglio tacere e passare da stupidi che parlare e togliere ogni dubbio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. cesarecp - 2 anni fa

        non si capisce perché tu non segua il tuo stesso consiglio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Il Viola di Gallipoli - 2 anni fa

    Può essere stato un errore cederlo se si analizza l’aspetto tecnico, ma un calciatore non è solo tecnica e lui aveva altri problemi che hanno portato a quella decisione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. chef57 - 2 anni fa

    Le due uniche certezze della nazionale futura : Chiesa e Bernardeschi sono cresciuti nella Fiorentina.
    Il resto sono chiacchiere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bura_563 - 2 anni fa

    Magari non è all’altezza per davvero, o magari si. Per ora mi pare un carneade, vediamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. massilotti - 2 anni fa

    Se intervistate la nonna vi dice anche che è meglio di Messi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. BaggioBati - 2 anni fa

    Direi invece di aspettare e vedere dove arriva…..non mi pare abbia dimostrato più di tanto per ora…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ale@68 - 2 anni fa

    Sicuramente sarà un ottimo calciatore, ma come si fa a chiamare in nazionale un giocatore che ha fatto 0 partite in serie A a 20 anni ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Sibe - 2 anni fa

    Troppo italiano. Poco esotico. E’ una Battuta per il prof di ferro, Iron Maiden. A parte gli scherzo…ha solo 20 anni e oltre ai tanti che ne dicono bene, oggettivamente agli europei estivi ha fatto un bel torneo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. LCV - 2 anni fa

    Infatti l’inter L’ha dato via e nella Roma è titolare inamovibile praticamente il nuovo Totti. Facciamola finita con le bischerate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Burlamacchi - 2 anni fa

    Direi che è stato un bell’errore di valutazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Zinigata - 2 anni fa

      Io userei un po’ di calma sia nei giudizi positivi che in quelli negativi (citofonare a chi si strappò i capelli per la cessione di Capezzi)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Burlamacchi - 2 anni fa

        Infatti chi ha detto nulla?

        Però vatti a vedere la valutazione che ha (dato che è rientrato nell’operazione Nainggolaan) e chiediti se sto ragazzo era da scartare perchè considerato non di valore.

        Anche se non diventerà un fenomeno, è stato regalato nonostante valesse comunque qualcosa.
        Dunque, molto semplicemente, a me pare un bell’errore di valutazione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy