Verso la Juve: Tello in vantaggio su Chiesa. Torna Astori

Verso la Juve: Tello in vantaggio su Chiesa. Torna Astori

In attacco giocherà Kalinic nonostante le voci di mercato. Maxi Olivera in vantaggio su Milic

di Redazione VN

Come riportato da Radio Bruno Toscana, Sousa ha deciso di non portare in ritiro la Fiorentina. I giocatori si ritroveranno, infatti, domani mattina al centro sportivo.

Capitolo Astori: il difensore si è allenato col gruppo, quindi sarà a disposizione per la gara con la Juventus.

Per quanto riguarda la probabile formazione: Tatarusanu in porta, Salcedo a destra, Astori e Gonzalo nel mezzo, a sinistra è ballottaggio tra Olivera e Milic, con il primo favorito sul secondo. In mediana Badelj sarà affiancato da Borja Valero, in vantaggio su Vecino. Sulla trequarti agiranno Bernardeschi, Ilicic e uno tra Chiesa e Tello, con lo spagnolo in pole sull’italiano. In attacco: Kalinic.

Domani Sousa diramerà la lista dei convocati, nella quale ci sarà anche il neo arrivato Sportiello.

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vecchio briga - 3 anni fa

    a sousa le cose semplici non gli piacciono, per questo secondo me non è un grande allenatore. vuole incidere troppo e invece dovrebbe prima di tutto far giocare i migliori, i più in forma e con il modulo a loro più congeniale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bitterbirds - 3 anni fa

    ecco, io contro la juve uno tosto, dinamico e mai domo come ilicic lo vedo benissimo. per loro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. massim_493 - 3 anni fa

    Con il centrocampo a 2 ci asfaltano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. gianni69 - 3 anni fa

    con tello e ilicic il gioco sarà sempre in mano ai gobbi,quindi,harachiri sicuro .la formazione migliore è quella che è stata messa in campo contro il napoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. DeepPurple - 3 anni fa

    Se gioca Tello deve giocare un centrocampista in più. Ilic e Tello insieme significa che insieme a Borja e Badely e non Vecino fase di non possesso ridicola ad intensità sottozero come sarà domani sera. La formazione giusta è quella col Napoli dobbiamo difendere in 9 non in sette.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy