Tifosi, già chiesto un incontro con Montella e la squadra. Ribery unico esentato

Tifosi, già chiesto un incontro con Montella e la squadra. Ribery unico esentato

Il gruppo organizzato 1926 avrebbe chieste un confronto a Montella e alla squadra

di Redazione VN

Il Corriere dello Sport – Stadio parla della situazione non semplice che si sta vivendo a Firenze e nella Fiorentina, soprattutto per quanto riguarda i tifosi. Venerdì scorso una rappresentanza della curva Fiesole, del gruppo 1926, era andata a cercare di parlare con Vincenzo Montella e la squadra. Solo la presenza di Rocco Commisso aveva impedito il contatto diretto, ma adesso l’incontro è considerato indispensabile. Il tifo viola chiede una risposta sul campo diversa, con più cuore e chiede al tecnico un salto di qualità. Potrebbe esserci nelle prossime ore un faccia a faccia al completo della squadra, tecnico e giocatori. L’unico autorizzato a non esserci sarebbe Franck Ribery, a cui i tifosi non hanno nulla da imputare.

La panchina di Montella traballa? Ecco tutti gli allenatori disponibili e pronti a subentrare

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Violentina - 6 giorni fa

    per fare? ma vaia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MARIO T. - 6 giorni fa

    Ma se i tifosi facessero I tifosi?
    Ma che moda é questa del confronto coi giocatori!
    Ci sono dirigenti preposti e pagati apposta.
    MT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. scocco32 - 6 giorni fa

    Commisso vattene tra quanto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giglioviola - 6 giorni fa

    Concordo con folder che sarebbe opportuna anche la presenza di Pradè ma evidenzio circa la campagna acquisti cessioni 2019 che Pradè è arrivato a giugno ed è potuto essere operativo dal primo luglio. Carli è al Cagliari dal mese di marzo o aprile 2018 ed ha potuto predisporre acquisti e cessioni nell’anno in corso. Si dirà che barella è stato ceduto nel corso dell’estate me era già stata concordata la sua cessione e pertanto sicura la somma che sarebbe arrivata. Le cessioni ma soprattutto gli acquisti si concordano in primavera e si definiscono in estate. Almeno questo è quanto riferito dagli addetti ai lavori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lk - 6 giorni fa

      Pradè è arrivato a Giugno, ma prima che lavoro svolgeva? Sempre il DS, per giunta in Italia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. folder - 6 giorni fa

    Sarebbe bene che ci fosse anche er”Mago de Roma”Pradé.Quello che nel solito tempo di Carli ha costruito una squadra completamente diversa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Burlamacchi - 6 giorni fa

      A me non sembra che la squadra sia da buttare. Magari serviva qualcosa in più in alcuni reparti, ma francamente molte delle scelte fatte in estate sono giuste.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy