Purple rain – Rialti su Montella: “Conferma a tempo, il futuro viola dipende dalla gara col Lecce”

Purple rain – Rialti su Montella: “Conferma a tempo, il futuro viola dipende dalla gara col Lecce”

L’opinione di Alessandro Rialti su Montella e sul momento della Fiorentina

di Alessandro Rialti

FIRENZE – Chiamiamola conferma a tempo. Il futuro viola di Vincenzo Montella è legato al risultato di sabato. Un altro fallimento in campo e la sua panchina diventerà forse troppo rovente per continuare a sedercisi sopra. Non è facile accettare quello che sta facendo la squadra viola in questa fase del campionato. Sono almeno quattro le gare assolutamente insoddisfacenti. Quelle con Brescia, Parma, Cagliari e Verona. Partite nelle quali non si è vista la squadra, non si è visto l’anima, non si è visto il coraggio e neppure il cuore. Una squadra così può continuare a perdere all’infinito. Comunque ci vuole una scossa, con Montella o senza Montella. Pradè assicura che non ci sono cambiamenti tecnici in vista, gli crediamo, ma lui deve rendersi conto che le migliaia di tifosi che sono andati a Verona sono tornati furibondi e hanno raccontato per intero della loro delusione. Pensare di poter far finta di niente è assolutamente impossibile.
In queste ore si è accesa l’ipotesi della coppia Prandelli-Batistuta, la Fiorentina l’ha assolutamente negata. Giusto registrarla, ma noi restiamo convinti che un altro passo falso, anche con il Lecce di Liverani, diventerebbe una ferita non più suturabile. Arriverà Commisso, sia il presidente che i suoi collaboratori riflettano e cerchino anche di definire il caso Chiesa. Pure quello fa male. Pubalgia? Che possa curarsi ma le polemiche non servono. Serve invece lui e presto, senza Chiesa la Fiorentina è più debole, non è facile farne a mai come adesso c’è bisogno di tutti. E senza ulteriori tensioni.

Rita Antognoni accusa: “Qualcuno dovrebbe andare a scuola da Ribery”

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Conte de Pippus - 8 mesi fa

    Vendere subito Chiesa. Da sempre sopravvalutato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Leo - 8 mesi fa

    Ma Pochettino?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ottone - 8 mesi fa

    Mi sembra una arlecchinata, come spesso succede da queste parti. Come fa uno appena lucido a legare il destino di un allenatore che sta facendo MALISSIMO (e lo si sapeva) ad una gara interna col Lecce? Ma non è roba proprio di bassa lega, da principianti? Montella va mandato via a prescindere, sennò sono in arrivo altre umiliazioni sanguinose, che fanno male. Gattuso? Spalletti? Ma fate un po’ quel che vi pare, basta che ci si sbrighi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Marco Chianti - 8 mesi fa

    Lo so che tanti di voi tiferanno lecce sabato. Io tiferò Fiorentina invece. P.S.: se non dovesse andare bene e Montella verrà davvero esonerato Gattuso sarà il nuovo allenatore anche se preferirei Spalletti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 8 mesi fa

      Noi tifiamo SEMPRE Fiorentina. Tu forse fai di questi discorsi perché in passato ti sei comportato proprio come dici tu di non comportarsi. Fai come quando una scorreggia e dice “Chi è stato?”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. 29agosto1926 - 8 mesi fa

    Se il destino di Montella dipende dalla gara con il Lecce, lunedì abbiamo un allenatore nuovo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MolisanoViola - 8 mesi fa

      Facile!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bati - 8 mesi fa

    Chi è quel genio che ha ipotizzato la coppia Prandelli- Batistuta e soprattutto che è quel babbeo che può averci creduto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. rudy - 8 mesi fa

    La coppia Prandelli/Bati non mi sembra ben assemblata. Bati in panchina a fare il secondo e a prendere appunti non ce lo vedo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. violadasessantanni - 8 mesi fa

    Condivido tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy