Mancini: “A Perugia crescerò. Ma che emozione la Prima Squadra viola…”

Mancini: “A Perugia crescerò. Ma che emozione la Prima Squadra viola…”

Il giovane viola va in prestito: “Diakatè? Lo conosco da anni, è fortissimo ma deve crescere ancora”

di Redazione VN

Durante la trasmissione “A pranzo con il Pentasport” di Radio Bruno, arrivano le parole del giovane viola Gianluca Mancini, diretto al Perugia in prestito: “Le emozioni sono forti. Fare un salto dalla Primavera alla B è tanta roba. Vado a Perugia con l’obiettivo di fare bene. Il ricordo più bello? Tutti gli anni, dai pulcini, sono bellissimi. Sono cresciuto come uomo. Le convocazioni in Prima Squadra sono una delle emozioni più belle. Spero di fare come i miei compagni alla Fiorentina che, dopo un anno di prestito, sono in ritiro a Moena. Diakatè? Lo conosco dagli Allievi Nazionali. Deve crescere in tanti aspetti, ma come qualità è molto forte. Se cresce di testa può diventare un giocatore molto forte. Paulo Sousa? La mia impressione è che abbia enorme voglia di fare bene. Noi l’anno scorso non siamo riusciti a vincere lo scudetto con la Primavera, ma abbiamo avuto un percorso di crescita considerevole e ora possiamo giocarcela con i grandi. Spero di giocarmi le mie carte in un campionato importante come la Serie B”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy