Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

post partita

Italiano: “Oggi un’impresa vera, meritiamo questa classifica”

NAPLES, ITALY - APRIL 10: Vincenzo Italiano, Head Coach of Fiorentina celebrates their sides victory after the Serie A match between SSC Napoli and ACF Fiorentina at Stadio Diego Armando Maradona on April 10, 2022 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Le parole di Vincenzo Italiano, intervenuto dalla zona mista dello stadio Maradona, al termine della partita vinta col Napoli

Redazione VN

Vincenzo Italiano ha commentato a caldo la fantastica vittoria della sua Fiorentina, capace di battere nuovamente il Napoli al "Maradona", ai microfoni di DAZN:

Sono davvero felice per quanto ho visto in campo, per come ci siamo confermati dalla gara di San Siro. chiedevo carattere e personalità ai ragazzi e siamo riusciti a proporlo contro una grande squadra, in uno stadio gremito. Questa è un'impresa. Soddisfazione perché potevi avere il timore di uscire con le ossa rotte, ti fa stare sul pezzo poi se fai queste prestazioni ne esci soddisfatto. Concreto, cinico e freddo puoi portare a casa le partite e ci siamo riusciti. Cabral? Un percorso normale di chi arriva in un'ambiente nuovo, in un calcio diverso. In un sistema di gioco a cui non era abituato, con compagni da conoscere e con cui affinare l'intesa. È in grande crescita dal punto di vista fisico. Con l'Empoli aveva fatto una buona gara e oggi si è confermato. Ha fatto goal: quello che deve fare un attaccante. Bravi ad arginare Osimhen perché se sbagli una volta non ti perdona. Abbiamo limitato un calciatore che in queste condizioni può mettere in difficoltà chiunque. Quando si è così concentrati esci fuori con prestazioni di alto livello, quando sei così fin dal riscaldamento ne esci in fiducia. In certe partite arroccarsi dietro paga poco, se lasci spazio al Napoli si possono creare situazioni di pericolo. I cambi dopo il pareggio? Avevo paura che lo stadio li spingesse e ho inserito qualità fresca. La scelta di Ikoné è stata fortunata. Oggi concretissimo, alla prima palla toccata ha fatto goal. Europa? Siamo in quella zona di classifica quindi qualche merito lo abbiamo. Stiamo facendo vedere che ci possiamo stare, nelle ultime partite cercheremo di non perdere queste posizioni. Lo meritiamo sin dall'inizio del campionato.

 

tutte le notizie di