Fiorentina e Hellas Verona, alle radici di un gemellaggio inossidabile

Fiorentina e Hellas Verona, alle radici di un gemellaggio inossidabile

La lunga storia del gemellaggio tra le tifoserie della Fiorentina e dell’Hellas Verona attraverso aneddoti e storia del nostro calcio

di Redazione VN

Non è sempre stato un rapporto idilliaco quello tra i tifosi dell’Hellas Verona e quelli della Fiorentina. Inizialmente scontri, anche molto duri. E sembra strano dato che parliamo di uno dei gemellaggio più solidi e antichi del nostro calcio. Viola e Butei, gemelli diversi.

Tutto ebbe inizio quando due tifosi viola del gruppo ”ULTRAS” proposero il gemellaggio con le ”Brigate Gialloblu”. Verona era già a metà degli anni ’70 una piazza importante per quanto riguarda il tifo organizzato, dei veri e propri pionieri del mondo ultras. C’era la voglia di stringere un legame forte con chi stava creando un modello sociale, di aggregazione, forte e moderno. Questo portò la curva della Fiorentina a sorvolare su alcuni aspetti. Uno su tutti, quello politico.

Parliamo degli anni a ridosso del ’68, decenni complicati per gli aspetti sociali del nostro paese. I tifosi del Verona orientati a destra, quelli viola a sinistra. Ma quest’ultimi, determinati a lasciare gli schieramenti ideologici e politici al di fuori dello stadio (vera e propria linea guida del pensiero ultras a Firenze) decisero di andare oltre questo scoglio ed iniziare un legame che racconta di due tifoserie che da allora non si sono mai più lasciate.

Tanti episodi celebri, soprattutto goliardici, caratterizzano questa lunga amicizia del mondo del pallone. Inutile dire che quando a Verona c’è la Juventus ci sono in curva gialloblu i tifosi viola, ed esattamente l’opposto accade quando la Vecchia Signora calca il terreno del Franchi. Proprio a Verona le due tifoserie gemellate riuscirono a ”rubare” uno striscione agli ultras bianconeri e ad esporlo nella curva gialloblu durante i 90 minuti di gara.

C’è poi una leggenda, che narra che fu lo storico tifoso della Fiorentina Stefano Biagini, detto il Pompa, a sancire il gemellaggio con una ”irruzione” nella curva degli scaligeri a bordo di un motorino. Più recentemente, nel 1991, la curva Fiesole si tinse di giallo e di blu in onore delle Brigate veronesi, che si sciolsero dopo venti anni di associazione.

LEGGI ANCHE:
Serie A – Abbonamenti: tornano a dominare le milanesi. I dati di Fiorentina ed Hellas Verona
– L’elenco completo delle maglie ritirate in Italia. Il numero più “ritirato” è il 12, in segno di rispetto ai tifosi 

23 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. amarvid_536 - 3 anni fa

    Fra qualche mese i Della Valle, invece di cambiare i giocatori – che sono una massa di seghe – cambieranno allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. amarvid_181 - 3 anni fa

    La Fiorentina di quest’anno si è gemellata con la sconfitta. Beccheremo di brutto anche dal Verona. Purtroppo non c’è partita. Prevedo un 3-0 per il Verona.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Zinigata - 3 anni fa

      Bravo bravo, hai previsto davvero bene

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rui10 - 3 anni fa

    Caspita quanti amici degli ultra Verona!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. leonardo81__285 - 3 anni fa

      Forza Hellas!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. due_calzini - 3 anni fa

    Peccato che nel 2017 vada ancora ripetuto: fascismo e razzismo non sono idee politiche, sono crimini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rui10 - 3 anni fa

    Un gemellaggio con una curva meno razzista no?!?!?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Miki - 3 anni fa

    e che Giulietta è una zoccola ne sono altrettanto convinto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Miki - 3 anni fa

    Non mi interessa e non mi staranno mai simpatici , neppure quelli del Toro . Spero di asfaltarli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. 29agosto1926 - 3 anni fa

    Io son gemellato SOLO CON LA FIORENTINA!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Pietro l'eremita - 3 anni fa

    Quando faranno il gemellaggio con la topa mi abbonero’pure io

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Marco Chianti - 3 anni fa

    Personalmente io in Italia sono gemellato solo col Toro e non ho niente da spartire con chi ha quelle idee politiche poi ognuno fa la scelte che crede.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Chianti - 3 anni fa

      Vabbè puoi divertirti a mettermi anche 1000 non mi piace tanto lo so che, tolti al massimo una decina di utenti, il tutto è opera di una sola persona. Per onestà all’inizio avevo cominciato a cliccare anch’io per risponderti, poi mi sono ricordato di avere una vita.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. frigo - 3 anni fa

        basterebbe usaserro il software della gazzetta, alla quale si rifanno come esempio, che non permette più di un like a commento

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. leonardo81__285 - 3 anni fa

          Già non si può mettere più di un like. Informatevi. E non toccare i fratelli Veronesi. Affidabili e seri. Mica come molti pischelli che abbiamo noi in curva!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Zinigata - 3 anni fa

            Ti sbagli

            Mi piace Non mi piace
    2. Miki - 3 anni fa

      io nemmeno con loro…Già non mi stavano simpatici, dopo che fischiarono Alonso per 90′ poi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. bitterbirds - 3 anni fa

    spiace per i gemelli ma la corazzata potemkin è inarrestabile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. blues - 3 anni fa

    Da ricordare un Fiorentina-Cagliari del ’93 che si gioco’ a Verona a porte chiuse (prima volta in Italia) per squalifica del Franchi.
    Fuori dallo stadio tifosi nostri e del Verona che facevano un tifo assordante.
    Altri tempi. Si vinse 2-1.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. vecchio briga - 3 anni fa

    La Curva Fiesole è sempre stata fuori dalla politica, ma tutte le curve d’Italia hanno subito l’influenza dei movimenti politici tra anni 60 e 70 per organizzarsi. Oggi, se non esistesse già da quasi 50 anni, il tifo organizzato non si creerebbe. E infatti sta andando a finire. Tuttavia questo atteggiamento della Fiesole di star fuori dalla politica, ha fatto sì che negli anni fossero stretti dei gemellaggi, alcuni dei quali che ancora oggi resistono, anche con tifoserie che tra loro, invece, erano rivali magari proprio per ragioni politiche o territoriali (che poi son sempre politiche). Da questo punto di vista, rimane memorabile secondo me la partita di ritorno col Perugia per tornare in serie A, quando in Fiesole esposero i loro striscioni le tifoserie di Verona, Catanzaro, Livorno e Torino, roba da non crederci. Bei ricordi. Forza Viola Sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Xela - 3 anni fa

    mi sento talmente gemellato che spero di vincere 5-0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghigo - 3 anni fa

      tutti speriamo di vincere,ma il gemellaggio con il verona è indiscutibile…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Xela - 3 anni fa

        è indiscutibile per chi interessa, a me no. i bei rapporti civili e sportivi sono sempre benvenuti, ma che io debba essere in simpatia per tifosi che alle spalle offendono l’arbitro perchè ha dato un rigore alla fiorentina o nn ha espulso un nostro giocatore anche no. mi restano indifferenti e trovai vergognoso 3 anni fa contro il torino uno stadio intero che tifava contro la fiorentina per fare dispetto al milan. i gemellaggi sono una buffonata.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy