Costruita male e allenata peggio: alla Fiorentina serve una scossa. Come nel 2012

Costruita male e allenata peggio: alla Fiorentina serve una scossa. Come nel 2012

La gara contro la Juventus ha confermato il momento pessimo della Fiorentina e il fatto che questa è una squadra costruita male e allenata peggio

di Stefano Fantoni, @stefanto91

63 giorni. La Fiorentina non vince da oltre due mesi, esattamente dallo scorso 30 settembre. Da quel 2-0 casalingo all’Atalanta: sembrava il punto di decollo verso un campionato interessante e invece era l’inizio della fine. Sette partite senza vittorie, sette partite di una pochezza imbarazzante che hanno emesso il giudizio sulla Fiorentina attuale: una squadra costruita male e allenata peggio.

Non ci sono più scuse, per nessuno. Della Valle, Corvino, Freitas, Pioli, la squadra. Sono tutti sul banco degli imputati per rispondere delle proprie responsabilità dinanzi all’accusa più fredda e inesorabile: i risultati. Perché puoi attaccarti agli episodi arbitrali, alla sfortuna o a chissà cosa, ma alla fine raccogli sempre quello che semini. E la Fiorentina dall’inizio della seconda era Corvino ha seminato senza logica e di conseguenza sta raccogliendo il nulla.

Forse era auspicabile un altro gol, o forse altri due della Juventus per mettere tutti, ma proprio tutti davanti alla realtà. Evidente e schiacciante. Cambiare proprietà è il sogno di tanti, ma anche quello meno attuabile nel breve-medio termine. Allora servirebbe una scossa, ma soprattutto un netto cambio di rotta, rivoluzionando l’intera area tecnica, dai dirigenti all’allenatore. Come nell’estate del 2012, quando a Firenze si tornò ad assaporare vero calcio dopo anni bui.

Violanews consiglia

Ferrara scrive: “La squallida normalità di Fiorentina-Juventus”

Fiorentina in crisi, bianconeri in festa. E si allungano ombre su Pioli

116 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gasgas - 1 anno fa

    Solo veder giocare Zaniolo è sufficiente per mandare a casa il Mago del Salento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Krystian82 - 1 anno fa

    “rivoluzionando l’intera area tecnica”??? Oh Fantoni ma che mi tocca di leggere! Ma te poi mi spieghi perche’ della valle dovrebbe cacciare Corvino e Feitas che gli ripianano i BUHO…. per non parlare di Pioli che si piglia la colpa anche quando diego si dimentica di tirare lo sciacquone!!!
    Ma cent’anni li tiene questi.
    Come dici Fantoni, cosi’ si rischia di andare in B e il parco giocatori svaluta??? …ma sai come trema diego? vero che il parco giocatori svaluta ma primo si piglia i paracadute e secondo se Chiesa Milenkovic Veretot Pezzella se ne vorranno andare non sara’ piu’ colpa sua ma loro INGRATI.
    Poi con la viola in B il buon diego avrebbe la sua vendetta su Firenze citta’ anch’essa di INGRATI che non si sono proni alla sua magnanimita’, quindi chiedera’ 400 milioni per vendere visto che ora si fa’ lo stadio, cioe’ si fa “la proroga” lo stadio lo dovra’ fare chi compra ovviamente!
    L’unica speranza vana e’ che Andrea(a cui voglio bene perche’ tifoso come me’) si svegli nel cuore della notte tutto sudato dagli incubi e faccia qualcosa. ma da uno che il fratello gli lascia il 2% di una societa’ non mi aspetto molto
    Poerinoi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user - 1 anno fa

    E’ decisamente un sito pieno di gobbi.Non fa più per me.
    Divertitevi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user - 1 anno fa

    Ma poi è pazzesco pensare che i leccavalle hanno dato di gobbi a tutti quelli che per amore di Fiorentina non ne possono più di questa proprietà,arriva un gobbo vero e prende anche i like!!!
    Ma che è un sito di gobbi davvero questo?????
    Non c’è mica solo l’offesa per far capire a qualcuno che non è il benvenuto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Alan1971 - 1 anno fa

    Freitas ??…
    vi informo che l’ultimo avvistamento di Freitas era sulle Ande, dove a dorso di mulo scalava le montagne verso il lago Titicaca.

    Era sulle tracce di un boliviano/guatemalteco classe 2005 di madre tunisina/serbo-croata e padre ignoto che costa 25 euro pagabili in 2 rate, segnalato da Ramadòn de’ Ramadoni all’Intelligente di Vernole durante un pranzo a base di paella in cui si dice che l’Intelligente abbia dissanguato la PayPal dell’Omo Nero che per la disperazione è andato a Casette d’Ete camminando a carponi e portando l’acqua con le orecchie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. andreaponticin_309 - 1 anno fa

    Premetto di essere tifoso juventino, ma anche di amare la vostra bellissima città. Vista dall’esterno , se accettate il mio punto di vista, questa situazione è frutto del progressivo distacco, da parte dei della Valle nei confronti di Firenze. Guardate Andrea Agnelli, sempre presente e pronto a dare fino all’ultimo cent pur di vincere, audace a tal punto da puntare e prendere il migliore al mondo. Vi ci vuole uno come lui. Vi stimo e vi abbraccio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user - 1 anno fa

      Già mi è toccato leggere dell’intervista di Guetta a Tacchinardi!!!?? si avete capito bene un gobbo che più gobbi non ce ne sono;come dissi mancava solo che poi chiamasse anche Furino e Bettega e poi eravamo a posto…
      Ora arriva questo che ci dice perchè a Firenze le cose non vanno bene..
      Io nè ti abbraccio nè ti stimo.La stima è qualcosa che si da o no a chi si conosce.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ViolaLuke - 1 anno fa

      Mah…. io gli Agnelli che tirano fuori soldi non li ho mai visti.
      Nemmeno ora.
      Non hanno tirato fuori un euro.
      La Juventus spende perchè incassa, non veramente perchè ci mettono i soldi gli Agnelli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. andreaponticin_545 - 1 anno fa

    .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. diecibarra12 - 1 anno fa

    Mettere i giocatori migliori nei loro ruoli e poi riparliamone. Poi preparare le partite per esprimere il meglio del proprio repertorio, non solo per distruggere il meglio di quello degli altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 1 anno fa

      Guarda smettiamo di riparlarne..
      Cacciamo sia le 2 … che Pioli senza se senza ma e senza RIPARLARNE!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iG - 1 anno fa

        che mi tarpate i commenti
        vi faceva schifo lasciare le 2 SORELLE ..dovevate metterci i puntini?!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. diecibarra12 - 1 anno fa

        Io credo che la squadra non sia così scarsa. Sulla questione società non mi esprimo, mi piace il gioco del calcio, il resto non mi interessa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user - 1 anno fa

    Sapere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Barsineee - 1 anno fa

    iniziamo con una doverosa precisazione:LA COLPA PRINCIPALE E’ DEI DELLA VALLE. Eh si ebbene si. La colpa è tutta loro. Quella di aver voluto entrare in un mondo che non è il loro, in una città che non li ha mai voluti e accettati, quello di voler cambiare uno sport che era al contrario uno spettacolo per pochi eletti. Stupidi, ingenui e pazzi. Perchè in questi quasi 20 anni di sport si sono visti macchiare la fedina penale per una questione in cui erano parte lesa e invece sono finiti tra gli accusati (d’altra parte ieri sera la Fiesole ci ha ricordato che a volte chi ha la divisa non sempre è il buono no?). Ci hanno guadagnato anni di insulti, di prese in giro dalla città, dalla tifoseria, dai salotti buoni. La Fiorentina era simpatica in C2, era così e così in Serie B ma già il primo anno in serie A era diventata noiosa, antipatica, con quella fissa di cambiare i diritti televisivi. Eppure alla fine hanno portato la Fiorentina in Champions League, in 2 semifinali di Coppa Europea, in finale di Coppa Italia ma nulla. Non hanno vinto nulla. Quindi saranno perdenti per sempre. ZERO TITULI, con tanti che invece osannavano quei Lotito o quei De Laurentis che sono l’espressione più marcia di questo calcio malato. Poi … poi all’ennesimo attacco violento (è addirittura sceso a difenderli quel infame di Bernardeschi, pensate un po’!) hanno deciso che era finita. Fine dei soldi. Ovunque ma non a Firenze. Effettivamente guardando lo stadio ieri ti viene da investire nella Fiorentina. Stadio pieno solo per fare i selfie con Ronaldo ma semivuoto in Semifinale di Europa League e in semifinale di Coppa Italia. Chi la vuole lo compri. La compri al prezzo che hanno deciso loro, perchè i soldi sono loro e quindi non gli interessa altro. Sono imprenditori, non sono capaci di calcio, tifosi o altro. Sono IMPRENDITORI. Vogliono i soldi. Recuperare l’investimento. La fortuna è che manca poco all’arrivo di un nuovo proprietario che ringrazierà per l’incredibile situazione negativa che è stata creata ad arte per poterlo osannare ma … ahimé la salsa non cambierà.

    Arriverà una nuova proprietà, NonnoConno sarà cacciato, Pioli esonerato, finalmente i Della Balle via da Firenze ma … ma Firenze rimarrà Firenze. Se saremo fortunati, avremo una proprietà americana (che pretenderà un sacco di cose dal Comune e dal Governo ahahahah, Pallotta docet) e sfrutterà il marchio Firenze come avrebbero dovuto fare i nostri odiati padroni ma … se ci capiterà una nuova semifinale di Europa League, se perderemo la partita, sommergeremo la squadra di fischi. Fischi ignobili. Quei fischi che ieri sera un’altra squadra si sarebbe meritata e che alla fine sono proprio il frutto di quei famosi fischi a Montella e alla Fiorentina di quel maledetto Fiorentina Siviglia. Vogliamo vincere. Non importa come … e alla fine anche a Firenze la Juventus ha finalmente dormito in un hotel presidiato da tifosi bianconeri che osannavano il loro amato Cristiano. Robe MAI VISTE A FIRENZE PRIMA DI IERI!!! Altro che Pioli …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ilRegistrato - 1 anno fa

      Caro Barsinee io trovo il tuo commento patetico. Quanto ai DV io avrei una sola domanda da fare loro se potessi. Domenici cosa aveva promesso quando il comune di Firenze consegno’ a zero euro il titolo sportivo a un privato? Scambio calcio professionistico a Firenze contro un investimento edilizio? o che altro?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user - 1 anno fa

      Titolo del film:
      Incompreso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. vecchio briga - 1 anno fa

      Vai via insieme a loro. Ciao

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Gariboldi - 1 anno fa

      Barsine, dammi retta cambia nick e diventa: Hiroo Onoda è il nome che più ti si addice in questo squallido tramonto dei tuoi DV.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. user - 1 anno fa

      Vai Barsinee che stai riscuotendo un certo successo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. iG - 1 anno fa

      In Sintesi e rispondendoti mio caro BARSINE, la colpa dei DELLA VALLE e’ uan sola di essere deigli emeriti PEZZI di M!
      Venuti qui a FIRENZE per rienmpirsi le tasche.
      PUNTO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. ViolaLuke - 1 anno fa

      Il commento di Barsine è ineccepibile e pienamente condivisibile.
      I Della Valle avranno anche preso a poco il titolo sportivo, ma comunque ci hanno messo di tasca loro sui 230 milioni di Euro. Giustamente – da imprenditori – vogliono riprenderli almeno in parte.
      I fiorentini dal naso storto – dai popolani ai “salotti buoni” – non li hanno mai sopportati. Sai.. noi fiorentini siamo troppo intelligenti, troppo capaci, troppo di tutto, per accettare dei provinciali marchigiani. Noi avevamo i Medici e abbiamo fatto il Rinascimento!
      I Della Valle hanno quindi deciso – ebbene sì – di non tirare fuori più un euro.
      Apriti cielo! Che pezzi di m….. Ma come!? Con tutti i soldi che investono tutti i presidenti… (in realtà, nessuno, tranne i cinesi).
      Ora siamo in attesa di un acquirente.
      Speriamo bene….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Up The Violets - 1 anno fa

    Iniziamo con una doverosa precisazione: LA COLPA PRINCIPALE E’ DEI DELLA VALLE. Non è colpa principale di Corvino se la squadra è stata distrutta tecnicamente in questa maniera, l’hanno chiamato apposta per fare questo lavoro, non certo per crescere. Non è colpa principale di Pioli se la squadra è così mediocre tatticamente e caratterialmente, innanzitutto perché i bidoni non li ha presi lui e in secondo luogo perché ai Della Valle un allenatore che si accontenta di tutto, non fa polemiche e chiede solo di non essere esonerato per la quinta volta consecutiva ( = due allenatori a libro paga, l’orrore!) non lo ritrovano. Non è neppure colpa del Comune se lo stadio non viene costruito, anzi, Nardella ha fatto tutto l’iter burocratico nei tempi prestabiliti, è la società quella che ottiene una proroga per la presentazione del progetto al 31 dicembre e, a quanto pare, sembra intenzionata a chiederne un’altra.

    A questo punto, però, va fatta anche una distinzione. L’autofinanziamento e i Della Valle che non mettono più un euro non sono una novità di questi ultimi due o tre anni. C’erano anche quando Pradè arrivò a Firenze, affiancandosi a Macia nell’estate del 2012, e la squadra venne costruita solo e unicamente con i proventi delle cessioni di Nastasic, Cerci, Behrami e Gamberini, oltre che alleggerendo il monte ingaggi della valanga di INDEGNI BIDONI CORVINIANI con i quali nella stagione precedente avevamo rischiato la B, salvandoci solo alla penultima giornata con un gol di Cerci (!) nello scontro diretto di Lecce (!!), cui ci presentammo con Cerci-Olivera coppia d’attacco (!!!)

    Borja Valero, Gonzalo Rodriguez, Pizarro, Aquilani, Cuadrado e Savic costarono NOVE MILIONI. Presunti “colpi” come Simeone o Benassi e conclamate pippe ciclopiche come Eysseric e Maxi Olivera sarebbero costati TRENTACINQUE MILIONI. Questa è la differenza sostanziale tra le due gestioni. Poi certo, il passo successivo fu un mezzo fallimento, ma se Giuseppe Rossi da questo punto di vista fu un po’ un azzardo, nessuno poteva prevedere che anche Mario Gomez si sarebbe rotto di continuo e avrebbe reso così. E comunque 1) vennero finanziati dalle cessioni di Jovetic e Ljajic, ragion per cui quella dei Della Valle che avrebbero smesso d’investire a causa di Pepito e Marione è una SCUSA, e 2) anche se per poco non arrivarono i trofei (Europa League e soprattutto Coppa Italia) la squadra rimase per altri due o tre anni a quelli che dovrebbero essere i suoi livelli, ossia saldamente in Europa. Non la VERGOGNA odierna.
    Questa è la differenza tra le due gestioni: quella di prima aveva il giusto equilibrio tra risultati sportivi e conti, anche se la successiva propaganda per giustificare lo smantellamento ha fatto passare il passivo lasciato da Pradè, settantotto milioni ripianabili con un paio di cessioni e che comunque fanno ridere rispetto a quelli di altri club, come quello di una società sull’orlo del collasso. Quella di adesso è semplicemente un’asta 24h su 24. Una compravendita neanche troppo efficace a livello economico, peraltro, se è vero che gli oltre cento milioni delle cessioni dell’estate scorsa sono stati reinvestiti nella mediocrità attualmente sotto gli occhi di tutti, tranne che dei trolletti al seguito del carrozzone. A oggi, e ammesso che non li si lascino svincolare come si è fatto con Badelj, quali altri giocatori che non siano Chiesa, Milenkovic, Veretout e forse Pezzella e Benassi possono essere rivenduti a cifre superiori ai dieci milioni? E venduti quelli, chi c’è alle loro spalle come nuovo “tesoretto” dell’autofinanziamento dellavalliano?

    A questo punto l’unica soluzione concreta potrebbe essere solo il totale repulisti dell’area tecnica prima del mercato di gennaio che è suggerito anche nell’articolo (a proposito: ERA ORA che qualche giornalista lo dicesse!), perché è inutile aspettarsi che da qui alla riapertura delle liste Pioli diventi il nuovo profeta del calcio totale, Simeone il nuovo Bati e Corvino il nuovo Italo Allodi.
    Ma la risposta è sempre la solita: ILLUSIONI, SOLO ILLUSIONI. Perché i principali responsabili di tutto ciò, i due al comando, non hanno nessun interesse a spendere le cifre che servirebbero, tra penali contrattuali dei vecchi e ingaggi dei nuovi. Meglio farsi vedere allo stadio quando ci sono le strisciate e uscire dalla porta di servizio, non prima di aver dato mandato all’ufficio stampa di pubblicare tre righe di circostanza. E c’è pure qualcuno che vorrebbe il faccia a faccia… Possiamo solo sperare in un compratore, ma anche lì campa cavallo, finché le richieste saranno quelle di cui si sente parlare per una società che non ha patrimonio immobiliare e che ha un parco giocatori così mediocre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 1 anno fa

      Corvino ha totale libertà di scelta nel settore tecnico. Lui ha deciso di comprare Simeone, lui ha deciso di strapagarlo per vincere una concorrenza inesistente, lui ha deciso di proteggerlo togliendogli qualsiasi forma di concorrenza interna eliminando Babacar l’anno scorso e non ingaggiando nessun altro tipo di attaccante credibile quest’anno. Corvino ha preso Gerson dopo il conclamato fallimento alla Roma, Corvino ha preso Pjaca dopo che aveva fatto mesi di panca in Germania, Corvino ha lasciato andare via Badelj senza sostituirlo e Corvino ha confermato Benassi dopo il primo anno. Corvino ha anche costruito la difesa e comprato Veretout ma questo lo aveva già fatto due anni fa. Ritrovarsi due anni dopo così solo perchè non vuoi riconoscere gli errori fatti e non cerchi di rimediare l’anno dopo è inaccettabile.Questa squadra con i dieci punti in più minimi degli ultimi cinque pareggi avrebbe una tifoseria contenta in questo momento. E noi sappiamo che quei cinque pareggi sono una bestemmia perchè quelle partite erano praticamente vinte. Il disfattismo è tanto stupido quanto più limpide sono le cause e gli errori commessi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 1 anno fa

        Tutto vero e condivisibile, non a caso anch’io sottolineo che l’autofinanziamento quando c’erano Pradè e Macia e Cognigni se ne stava in disparte non faceva così paura, ma resta il fatto che Corvino e Pioli non sono qua con la forza.
        Ce li hanno fatti tornare e li hanno confermati tra le fanfare della stampa amica. Una proprietà interessata a qualcosa, fosse solo all’aspetto economico, licenzia in tronco direttore tecnico e allenatore dopo che gli oltre cento milioni della scorsa campagna acquisti sono stati reinvestiti in una squadra arrivata solo ottava. Invece ormai non c’è alcun tipo d’interesse, neppure alla gestione dei propri soldi. E di questo non si può incolpare Corvino.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Dellone68 - 1 anno fa

      Guarda, sono TOTALMENTE d’accordo con te. Condivido tutto. L’unica cosa su cui secondo me hai torto: Andrea Della Valle non ha grandi colpe. Lui ha il 2% della Fiorentina, mentre quello che è colpevole di TUTTO si chiama Diego Della Valle.
      E’ lui che ha fatto lo scambio politico con Domenici; è lui che gestisce le trattative che lasciano sempre i vari comuni con il cerino in mano, è lui quello che lascia spazio a GNIGNIGNI, è lui quello che ha ripreso Corvino. La colpa è tutta di questo bel signore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-2073653 - 1 anno fa

    Dio volesse che ti ascoltino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. giac - 1 anno fa

    sarebbe opportuno ma braccialetto maggiore non vuole, l’unica speranza si chiama nardella speriamo che non accetti ulteriori proroghe almeno avranno un motivo in più per levarsi dal c….zo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user - 1 anno fa

    Vorrei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. David Germania - 1 anno fa

    Purtroppo si è sbagliato e di parecchio il cavallo di ritorno, ormai ce la certezza che sarebbe stato meglio in tutti i sensi un ritorno di Prandelli invece di Corvino, meglio per la squadra, meglio per noi tifosi, meglio per Firenze, purtroppo non meglio per certa gente che comanda la societa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user - 1 anno fa

    Complimenti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user - 1 anno fa

    L’importante è essere sempre a posto con la propria coscienza come dico sempre io…
    Mi viene parecchio da ridere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. ViolaBelugi - 1 anno fa

    Un anno fa la classifica non era migliore, e neanche il gioco. Sono stati commessi errori ma questa è una aquadra che può puntare all`Europa League. Corvino sarà anche un fesso ma ha venduto bene e portato Milenkovic, Veretout e Pezzella, che da soli ripagheranno ampiamente investimenti meno felici. Forza Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 1 anno fa

      …E arcobaleni per tutti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. giac - 1 anno fa

      dovresti dire forza corvino non forza viola mi sembra che lei di viola abbia poco….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Gasgas - 1 anno fa

      W le plusvalenze!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Gasgas - 1 anno fa

    Occhio a non indirizzare troppo le colpe sull’allenatore (che ne ha molte), perché il colpevole principale è un altro, l’elemento di continuità con le ultime stagioni passate in disgrazia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. bati - 1 anno fa

    Il primo e unico imputato della costruzione della squadra è ovviamente Corvino. Pioli secondo una logica di collaborazione (tutta da provare visto che nel mezzo c’è Corvino) dovrebbe avere avuto una corresponsabilità nell’avallare e confermare vecchi e nuovi acquisti suicidi. Della serie per entrambi, il calcio questo sconosciuto. E’ frustrante vedere come si sia ben costruita da un paio di anni l’intelaiatura della squadra ( difesa + Veretout + Chiesa) e poi non si sia provveduto a rifinirla in ruoli fondamentali e palesemente scoperti. L’errore più grande e devastante riguarda senza dubbio la prima ed unica punta. Nonostante l’inghenuità di una piccola parte della tifoseria che lo difendeva sognandoci sopra, già dall’anno scorso si era ampiamente capito che Simeone fosse un giovane non solo inadatto ma privo di quasi tutte le caratteristiche necessarie per ricoprire il ruolo di prima o di seconda punta. Inutile ricordare tutti i suoi limiti tecnici più volte sottolineati. Questa squadra con una prima punta decente avrebbe molti punti punti in più e noi tifosi viola lo sappiamo per certo. Basti pensare agli ultimi cinque assurdi pareggi scaturiti da partite praticamente vinte. Dieci punti buttati via in modo assurdo dopo che Simeone si è mangiato una serie di goal elementari che avrebbero chiuso le cinque partite. Ieri è riuscito a mangiarsi goffamente il pareggio con la Juve. Non solo essere ripartiti in questo campionato da lui, ma averlo fatto togliendogli ( come l’anno scorso ) anche una qualsiasi concorrenza interna per poterlo far stare tranquillo è inaccettabile. L’interesse sembra solo quello di vincere la propria scommessa personale sull’incompetenza piuttosto che fare gli interessi di una squadra, di una società e di una tifoseria. La Fiorentina con quei minimi dieci punti in più starebbe facendo un campionato ben diverso. In più ci mettiamo la solitudine di Veretout fuori ruolo, affiancato da due pesi morti come Gerson e Benassi più la solitudine di Chiesa e la frittata è fatta. Io ripenso da due anni ai vari osservatori calcistici che pullulano la tribuna d’onore intorno a me e che scuotono la testa troppo spesso sulle giocate di Simeone. Come si è potuto puntare su giovane così lacunoso tecnicamente e privo delle caratteristche della punta centrale? Possibile che l’acquisto sia avvenuto senza alcuna concorrenza esterna? In effetti è possibile se tutti gli osservatori continuano a scuotere negativamente la testa osservandolo. Peccato davvero perchè fare le cose a metà è brutto ma confermarle l’anno dopo è terribilmente colpevole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. vecchio briga - 1 anno fa

    Esonero?? Ma che cavolo dite. Questi mediocri non hanno esonerato Paulo Sousa che li infamare ogni giorno. Secondo voi cacciano Pioli che non si lamenta mai e si prende in silenzio tutte le colpe?? E dove lo ritrovano uno così! OEOO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. el_sup - 1 anno fa

    quoto e condivido.
    il buon Pioli ha fatto il suo tempo,
    basta però che ‘un arrivi bigica o ballardini 😉
    …poi vanno bene tutti…
    più tristi di così un si pole essere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. DeepPurple - 1 anno fa

    Il percorso è chiaro
    Anche se nessun occhio può vedere
    Il corso stabilito molto tempo prima. Genesis

    The path is clear
    Though no eyes can see
    The course laid down long before.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Antonio da Papiano - 1 anno fa

    Il problema è che se la squadra precipita nei bassifondi della classifica si svaluta tutto il parco giocatori e addio plusvalenze. Se arriva l’esonero e’ solo per questo motivo…salvare il salvabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Alan1971 - 1 anno fa

    Prendere dei prestiti a fare i titolari è un errore a monte.
    Il prestito infatti non è un giocatore che gioca “per la squadra” ma è uno che è lì per motivi personali: per riscattarsi da un infortunio, per fare minutaggio, per mettersi in mostra.
    Non gli si può chiedere senso di appartenenza e attaccamento alla maglia, visto che è di passaggio (Salah docet).

    Ragion per cui prendere un prestito a fare da titolare è come tirarsi la zappa sui piedi.
    Noi ne abbiamo addirittura 3 (Gerson, Pjaca, Feranndes) e uno che entra spesso come primo subentrato (Mirallas).

    Nessuna squadra che si reputi “seria” ha prestiti del genere com titolari: ha giocatori suoi che, bene o male, cerca di valorizzare.

    E sì che le esperienze di Tello, Sportiello, Sepe, Saponara, De Maio, Toledo, Salcedo, Gil Dias, Bruno Gaspar, Lo Faso avrebbero dovuto insegnare qualcosa…. ma quando si tratta del primo intelligente che passa per Vernole la logica va a farsi benedire e conta solo l’euro risparmiato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lollo26 - 1 anno fa

      Ma infatti il problema è che non è che ci sa una squadra giovane.
      Perché di tutti questi giovani 3 che sono titolari del 95-96-97 (quei 3 che hai citato) non sono nemmeno nostri, che pazienza vuoi avere?
      Il prossimo anno tornano via tutti e 3, quindi che vuoi progettare.
      Al momento non ti fanno la differenza e in futuro non ci puoi nemmeno contare.
      Progetto giovani che riguarda solo chiesa che con questo progetto andrà via e milenkovic che farà la sua stessa strada a giugno.
      Se sperate che restino in queste condizioni e con una Fiorentina fuori anche dall’europa League, siete:
      -o degli incurabili ottimisti
      – o fuori dal mondo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Nicco - 1 anno fa

    L’avevo detto 10 gg fa per salvare la stagione doveva essere esonerato pioli e preso Ranieri , purtroppo ci hanno anticipato, Nicola sarebbe stata una valida alternativa, adesso rimane Montella che io riprenderei subito , Prandelli , Guidolin , nn si può prescindere dall’esonero di Pioli, la squadra nn sarà una corazzata ma nemmeno scandalosa come sta dimostrando , c’è materiale per fare meglio di Sassuolo , Samp , Torino , Parma , il ns allenatore nn riesce a far esprimere i giocatori al 100% e nn ha dato in gioco in 1 anni e mezzo, mi sembra abbastanza per mandarlo a casa, vi faccio una domanda : ma se domenica a Sassuolo nn vince che succede ????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lollo26 - 1 anno fa

      Se si perde anche a Sassuolo è normale che pioli venga esonerato.
      Pur dispiacendomi per Stefano qualche testa dovrà cadere, e sarà la sua, mentre credo che s corvino e Cognigni che sono uomini di fiducia dei della valle e che gli tengono apposto i conti non credo che verrà tolta fiducia.
      Secondo me si prenderà ballardini che tra quelli liberi è quello che ha allenato di più di recente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. MASSIMO DUBAI - 1 anno fa

    Caro Stefano Fantoni, non condivido la rivoluzione, anche perché il risultato di ieri era scontato. Fosse stato un 3-0 casalingo con il Chievo generato da una prestazione negativa, poteva starci ma non dopo un Fiorentina Juventus. Una squadra così giovane non poteva fare meglio.Ieri ha vinto di nuovo la città di Firenze che ha dimostrato amore per il calcio sostenendo la squadra. E questo è il percorso che dobbiamo mantenere come coloro che amano la squadra. Il disfattismo lo rimando al mittente. La Fiorentina tornerà a vincere solo con il sostegno dei propri tifosi. Innescare adesso il disfattismo porterà l’apocalisse di questo campionato. DOBBIAMO SOSTENERE IL PROGETTO DELLA VALLE IN MODO INCONDIZIONATO FINO A QUANDO NON DECIDERANNO DI CEDERE LA SOCIETÀ. PERCHÉ NOI SIAMO LA FIORENTINA. FORZA VIOLA SEMPRE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ilRegistrato - 1 anno fa

      Massimo di Dubai e’ iscritto ufficialmente fra gli intenditori sopraffini di calcio e fra coloro che capiscono veramente cosa sta succedendo dentro e intorno alla Fiorentina. Veramente complimenti per la tua lucida analisi, ci rivediamo a maggio per vedere come e’ andata la stagione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. MASSIMO DUBAI - 1 anno fa

        CON VERO PIACERE, SPECIALMENTE CON GLI ESPERTI DI CALCIO COME TE.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Alan1971 - 1 anno fa

      …certo, come no, lo 0-3 era scontato…. potevano pure far a meno di scendere in campo.
      Magari se l’avessero detto prima, qualcuno dei 40mila sarebbe andato all’IKEA e si sarebbe risparmiato la farsa.

      Solo per sapere: era scontato pure lo 0-0 col Bologna (terzultimo) e l’1-1 col Frosinone (penultimo)…?…..

      Consigli terapeutici:
      se sei davvero a Dubai cercati qualcos’altro da fare, perchè mi sa che il sole ti ha dato alla testa (cit. ” DOBBIAMO SOSTENERE IL PROGETTO DELLA VALLE IN MODO INCONDIZIONATO”…..).

      Se invece come immagino se solo a letto con le tue Du Bal in mano, cerca di rimboccarti per bene le coperte, che il freddo ti fa male al capo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. 29agosto1926 - 1 anno fa

      Caro Massimo qui, forse non lo sai,adesso puoi solo scrivere contro perché se non lo fai gli insulti fioccano come bene a Toronto in Dicembre. Adeguati sei fuori moda.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. el_sup - 1 anno fa

      boia deh…leggo i commenti di risposta al tuo post e capisco a che livello di civiltà siamo…hai il mio sostegno anche se per me pioli ha già dato e andrebbe avvicendato.
      dei due isterici sotto condivido il concetto, ma mi schifa l’atteggiamento.
      viva DUBAI. abbasso i DUVERMI.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alan1971 - 1 anno fa

        Un vero suc-cesso, il tuo commenton de commentoni.
        Magari un giorno scriverai anche qualcosa di calcio, cosa magari si può imbastire una parvenza di discorso, invece di commentare gli “isterismi” altrui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Lollo26 - 1 anno fa

          È una categoria molto bella questa:
          L’isterico che se la prende per i commenti degli altri che li definisce isterici a sua volta

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. ziomario - 1 anno fa

    Con questo articolo si dice tutto. Purtroppo la scossa non arriverà perchè a mio parere la proprietà sta aspettando la persona giusta per vendere tutto; cosa non facile per svariati motivi e allora si “galleggia” guardando la positività del bilancio come unico traguardo. Aver riportato il falsomagro del Salento a Firenze, dopo averlo spintonato fuori dopo un brutale 0 5 con la Juventus, ne è la prova che poi a conti fatti ha speso malamente un mare di euro allestendo una squadra con un allenatore mediocre che io definisco uno stucchevole aziendalista. Mah speriamo in un futuro migliore anche perchè l’immensa gioia che provai per la vincita del secondo scudetto è ancora scolpita nella mia memoria e non so cosa darei per poter rivivere quei momenti. Buona domenica a tutti e sempreforzaviola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. pino.guastell_268 - 1 anno fa

    Ma Lollo26, per favore, come puoi fare questi imbarazzanti commenti. E’ Pioli la nostra rovina. Sono convintissimo, a differenza di ciò che pensi tu, che cacciando Pioli e prendendo un altro allenatore, la Fiorentina offrirà uno spettacolo più piacevole e degno di una squadra che punta a un posto di rilievo in classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lollo26 - 1 anno fa

      Ma in campo mica ci va l’allenatore eh.
      Sicuramente pioli può fare di più, ma forse non ti sei accorto che anno dopo anno si abbassa il monte ingaggi e non si spende un euro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lollo26 - 1 anno fa

      PS chi prenderesti tra
      Malesani
      Ballardini
      Andreazzoli
      Poi non so chi c’e Libero, ma almeno suggerisci un nome.
      Libero c’e Anche conte ma non credo venga, o vari ex come Prandelli Montella sousa mihajlovic delio Rossi, ma non credo che li rivorreste

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 1 anno fa

        Andreazzoli e la squadra giocherebbe energia. Vuoi scommettere?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Lollo26 - 1 anno fa

          Andreazzoli con me caschi in piedi.
          Per me è molto preparato, solo che è stato esonerato dall’empolk Perché ha fatto 6 punti in 11 giornate, hanno preso Iachini e gliene ha fatti 7 in 3.
          In punto in più con 8 giornate in meno.
          Se lo prendono poi di sicuro in tanti si lamenteranno uguale e diranno “gnamo si è preso uno che è stato mandato via da Empoli e che ha fatto il record negativo di punti in A dell’empoli Dopo 11 giornate” non il massimo, non è un buon biglietto da visita e non credo faccia contenti nessuno.
          Però sicuramente preparato è preparato, in B l’empoli giocava davvero bene e ha stradominato il campionato

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 1 anno fa

            Se ti ricordi giocava bene anche la Roma.

            Mi piace Non mi piace
        2. 29agosto1926 - 1 anno fa

          Energia +maledetto correttore) sta per “bene”

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Antonio Capo d'Orlando - 1 anno fa

        ….a questo punto preferirei Prandelli che sicuramente saprebbe dove mettere le mani.
        FV

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Lollo26 - 1 anno fa

          Probabilmente sarebbe la cosa più saggia in caso di esonero

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Lollo26 - 1 anno fa

          Tuttavia non credo che della valle con Prandelli abbia un buon rapporto, quando ci siamo lasciati non si sono lasciati bene.
          Ricordo anche parole al veleno di Diego della valle.
          Quindi la vedo dura, ma sicuramente sarebbe la scelta migliore.
          Io a sensazione credo che prenderanno ballardini perché è libero e perché ha allenato di recente e non aveva iniziato male con il Genoa quest’anno.
          Niente di che eh però come detto per me l’allenatore ha colpe ma non è la panacea di tutti i mali

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. pino.guastell_666 - 1 anno fa

        Amico Lollo non prenderei mai Mihalovic nè Rossi, ma chiunque sia, anche uno che arriva dalla serie D, a me sta bene. E’ Pioli che non capisce nulla. I suoi precedenti lo stanno a testimoniare. Ovunque è andato ha fatto un disastro. Guarda il caso dell’Inter: aveva a disposizione fior di campioni – altro che quelli della Fiorentina che sono modestissimi – e non è stato capace di farsi licenziare a campionato in corso. Oh, ma ci vuole tanto per capire che Pioli è troppo scarso?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Lollo26 - 1 anno fa

          I suoi precedenti lo stanno a testimoniare in base a cosa?
          Chievo e Bologna li ha sempre salvati.
          Con la Lazio è arrivato 3 e in champions ed è l’ultima volta che ci sono andati.
          All’inter Che vuoi dire? Hanno fatto schifo tutti e fece anche 7 vittorie consecutive da gennaio a giugno.
          Guarda bada bene, io non lo difendo per forza pioli eh però non mi sembra che ci siano tutte queste alternative a giro che esaltino, il campionato è iniziato e sono quasi tutti occupati

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      4. fragnsi_348 - 1 anno fa

        Ora come ora non vedo allenatori liberi che possano fare fare un salto di qualità, provare ancora un paio di partite con Pioli e vedere il seguito

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Purple Mind - 1 anno fa

    Finalmente sono parole che condivido in pieno è ora che anche i giornalisti comincino a farsi sentire e non solo i tifosi prima che sia troppo tardi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Larry_Smith - 1 anno fa

    Fare i disfattisti dopo la partita di ieri mi pare assurdo. Contro un avversario di un altro pianeta rispetto al campionato di serie A abbiamo fornito una prova convincente fino al momento del gol rocambolesco di Chiellini. Poi un rigore alquanto dubbio ha dato proporzioni sicuramente eccessive alla sconfitta. Siamo tutti delusi ma queste reazioni catastrofiste non aiutano a rilanciare la squadra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 1 anno fa

      Dopo la partita di ieri?? Ma negli ultimi 2 mesi su quale pianeta hai vissuto?? Basta leccavalle andatevene via!! OEOO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Larry_Smith - 1 anno fa

        Io non lecco i Della Valle, mentre tu probabilmente sei ancora al chupa chupa. Ho parlato della partita di ieri, che per caratura dell’avversario e svolgimento mi pare la più inadatta a dare adito a critiche di questa portata. Brutta cosa l’analfabetismo funzionale

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 1 anno fa

          Non puoi parlare di calcio o di altro genere riguardi la palla. Devi solo scrivere Via i della Valle ed allora stai capito. Anche perché se se ne andranno il merito sarà di quelli che qui scrivono. Capitooooooo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Larry_Smith - 1 anno fa

            Via i Della Valle? Va bene, ci sto. Hanno spento il nostro entusiasmo, che se ne vadano. Solo un dettaglio: avete già pronto il sostituto?

            Mi piace Non mi piace
  32. Il Complottista gigliato - 1 anno fa

    Secondo me è Pioli che non è all’ altezza di far crescere giocatori di motivarli e di trovargli il giusto ruolo in campo ! La squadra potrebbe e può fare molto di più, i giocatori ci sono,abbiamo un ottima difesa , questa squadra è giovane e dovrebbe giocare con pericolosa spregiudicatezza , divertirsi e facendo divertire anche noi , sperimentando anche nuovi moduli, ma Pioli non è l allenatore giusto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Lollo26 - 1 anno fa

    Il nostro sport preferito quando si va male è prendersela con l’allenatore, prima con Montella, poi con sousa, ora con pioli.
    Gli ultimi allenatori sono sempre stati contestati e non ci andavano bene.
    Mentre c’e Ancora qualcuno che difende questa società, beati voi.
    Comunque mourinho non ci viene eh, e conte prende parecchio, c’e Malesani o andreazzoli o ballardini liberi se si vuole.
    Ma francamente non credo che con questa rosa si possano fare i miracoli.
    SIAMO QUESTI.
    Grazie Della Valle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. didino5_306 - 1 anno fa

    ….certo, certo tutti sul banco degli inputati..la proprieta’ corvino freitas i giocatori…MA PAGHERA’ SOLO PIOLI COME SEMPRE…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sergiopi - 1 anno fa

      E allora diciamolo forte e chiaro che il maggior responsabile è Corvino, invece è l’unico che non viene mai attaccato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ziomario - 1 anno fa

        Ti stringo la mano. SFV.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. pino.guastell_219 - 1 anno fa

      Ma speriamo sia così. Io me lo auguro di cuore e per amore della Fiorentina. Con Pioli sulla panchina non andiamo da nessuna parte, anzi c’è il pericolo reale di retrocedere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lollo26 - 1 anno fa

        Chi prenderesti al suo posto? E che prospettive vedi con il nuovo allenatore?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Fantero - 1 anno fa

    Le scritte andavano fatte contro Corvino…. ci ha riportato solo dove lui riesce a stare IN LOTTA PER LA RETROCESSIONE….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user - 1 anno fa

      Corvino è stato richiamato a gran voce dalla proprietà…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lollo26 - 1 anno fa

        Indo l’hai letto?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. user - 1 anno fa

          Sul muro di villa Della Valle a Casette d’Ete….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. vecchio briga - 1 anno fa

    “come nel 2012” scrivete.. Non è possibile purtroppo. Nel 2012 c’era un Presidente appassionato, oggi ADV è sparito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. vecchio briga - 1 anno fa

    Proprietà senza ambizione, direttore sportivo inadatto e succube dei procuratori, allenatore con le sue colpe ma i giocatori sono questi. Chi ha scritto che questa era una squadra da Europa ha più colpe di Pioli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 1 anno fa

      Dalla in mano ad un allenatore normale e non a Mister Scarsone Incompetentone
      e poi vedrai se è una squadra da Europa!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 1 anno fa

        Ma per piacere. Piuttosto avrei fatto spendere 150 milioni a un Ds normale invece che a quell’incapace patentato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. user - 1 anno fa

    Non solo,”Questa squadra è costruita male e allenata peggio” fa capire proprio la tua scaletta delle responsabilità e io a questo gioco non ci sto.
    Saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Unsenepoppiu - 1 anno fa

      Sono perfettamente d’a con te , titolo invertito , dovrebbe essere “Squadra allenata male , ma costruita peggio” .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lollo26 - 1 anno fa

        Completamente d’accordo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. VperVisirincorresulvialedeimille - 1 anno fa

    Qualsiasi società di serie A, che si chiami Empoli o Juventus, dopo 2 mesi senza vittorie, ma sopratutto di involuzione totale di gioco di squadra e tecnica individuale, cambia l’allenatore. Certo, il dubbio che questi ragazzi siano scarsi per davvero c’è, per carità. Chiesa + Simeone + Pjaca insieme hanno meno gol all’attivo di un Caputo qualsiasi, è la realtà dei fatti. Però è anche vero che un tentativo andrebbe fatto, se non alla ricerca del risultato sportivo, ormai da anni derubricato a Firenze, almeno in nome di quelle agognate plusvalenze estive che ci mandano avanti la baracca.
    P.S. ma nel frattempo, provare qualcosina di nuovo, o meglio di logico, magari riportando i giocatori nel proprio ruolo, fa davvero così schifo? Milenkovic a fare il terzino e Veretout davanti alla difesa anche basta, grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sergiopi - 1 anno fa

      Incomincia a rincorrere Corvino che sta distruggendo il calcio a Firenze, invece di difenderlo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. folder - 1 anno fa

        Ma anche i suoi patronni!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Hatuey - 1 anno fa

      A me questa storia dei giocatoi fuori ruolo non convince.
      Ieri la Juve ha giocato con Cuadrado interno di centrocampo (!!) Cancelo terzino sinistro e De Sciglio terzino destro, Mandjukic nel secondo tempo esterno sinistro nel 4-4-2.
      Non credo sia li’ il problema.
      Ma lo vedete che non si batte un corner decente perche’ sia Biraghi da una pate che Veretout dall’altra non riescono ad alzare una palla?
      Che Biraghi crossa sempre a sbattere sul difensore che ha davanti? Lo vedete che l’azione non riparte mai perche’ ci sono errori tecnici banali nei passaggi? E poi si dice “la squadra non ha un gioco”, ma se basta pressarci alto per recuperare palla sempre perche’ non infiliamo due passaggi giusti di fila cosa ci puo’ fare Pioli? Se il giro palla e’ lento ed impreciso per mancanza di tecnica e di un regista e’ colpa di Pioli?
      A me pare che ve ne intendiate il giusto di pallone…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. AntonioViola - 1 anno fa

    Totalmente d’accordo, squdra costruita male. Si gioca senza un terzino destro per cui tutta la catena di destra è inesistente. Si è lascaito partire il perno davanti alla difesa, e al suo posto si arretra Veretout, che davanti qualche goal lo segnava. Siamo l’unica squadra del pianeta con un solo attaccante. Alle spalle fiducia ad un giovane, che però di fiducia evidentemente non gode perchè il campo non lo vede mai. Costruita male è un eufemismo. E comunque anche così qualche goal di tanto in tanto si potrebbe fare. Invece assistiamo al nulla più assoluto, grinta zero, consapevelezza dei propri mezzi anche peggio, ….
    Anche il Cholito, non sarà un bomber da 30 reti, ma mi rifiuto di pensare che sia questo. Temo che si senta la mano dell’allenatore, ma non nel senso che dovremmo aspettarci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 1 anno fa

      “. Alle spalle fiducia ad un giovane, che però di fiducia evidentemente non gode perchè il campo non lo vede mai”
      Ti faccio notare che Mister Scarsone Incompetentone ha detto,in tempi non sospetti,che lui condivideva tutte le scelte di mercato di NonnoConnoPatronno!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Elmauri - 1 anno fa

    Io non capisco la gente che apre gli occhi solo ora. Ma fino a ieri dove avete vissuto? Ma non vi accorgete che è in atto un ridimensionamento costante da 4 anni? È dal dopo Montella che ad ogni campionato facciamo peggio di quello precedente e la squadra viene indebolita anno dopo anno. Ma voi continuate ad abbonarvi legittimando, di fatto, questo scempio (le parole di Corvino sono una conferma a tale affermazione), altro che solo per la maglia. Avete fatto un danno enorme alla nostra Fiorentina. Dove sono quelli che hanno dato voti altissimi al mercato estivo? Badelj e il povero Astori sostituiti da Norgaard e Ceccherini; Pjaca poteva avere anche un senso se si fosse preso un altro esterno dal rendimento sicuro, non certo Mirallas fuori squadra all’Everton (non Liverpool o Manchester); se il West Ham ha mollato Edimilson sostituendolo di fatto con il nostro Sanchez, pensavate davvero che lo svizzero fosse un giocatore capace di farci fare un deciso passo in avanti? Quanto all’allenatore, quando è arrivato tutti felici, dopo le due partite iniziali si parlava già di rinnovo. Ora lo sostenete fino alla fine. Dove sono tutti quelli che mi hanno infamato a inizio stagione quando scrivevo che Pioli resta un modesto allenatore e che l’avrei cambiato senza pensarci neanche con un De Zerbi, per esempio? Coerenza, please.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 1 anno fa

      Ho sostenuto la candidatura di DeZerbi fin dal mercato estivo.Andava esonerato Mister Scarsone e preso DeZerbi…ma evidentemente è una scelta troppo”alta” p
      er loro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. user - 1 anno fa

    Aggiungo,ora i leccaculo incalliti,quelli che non sanno e non vogliono andare alla radice del problema si scateneranno contro la squadra che non ha la garra,contro Pioli e via discorrendo…
    Normale,come tutti gli anni contro qualunque squadra e qualsiasi allenatore!
    Il problema sono solo loro,le loro dichiarazioni senza mai costrutto,i loro progetti non progetti,la politica dei giovani che vengono mandati in primavera e poi spariscono dalla circolazione,i giovani italiani che non arrivano quasi mai a giocare in prima squadra.Tutto è fatto male dal punto di vista tecnico ma…..evidentemente dal punto di vista economico se questi signori ci stanno ancora pur essendo(sembra)permalosi,e comunque non più ben accetti,vuol dire che gli conviene.E allora domandatevi:perchè cercare sempre dei colpevoli nella squadra,nell’allenatore ecc Il DISASTRO SPORTIVO dipende SOLO da loro?
    Siate dei tifosi più consapevoli!!! Ma non di non poter vincere niente come vi hanno inculcato loro(perchè è funzionale alla loro politica economica),dovete essere consapevoli che più gli date i soldi dell’abbonamento,dei biglietti,del merchandising,più gli date una immagine forte in Italia e nel mondo perchè potranno esibire questo agli altri!!!!Corvino ve lo ha già insegnato con quelle parole sul fatto che la gente era con loro,e ha ragione!!!!!
    Azzerateli e vedrete che prima o poi saranno costretti ad andarsene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. user-13664476 - 1 anno fa

    Memorandumvper Pioli:Milenkovic non è un esterno Biraghi non sa difendere Pezzella e Hugo hanno 1 o 2 amnesie per partita Veretout è fuori ruolo e servirebbe in avanti Chiesa a sin perde il 50% Gerson e Benassi non reggono 90 minuti Simeone non può fare pressing specie se isolato. Sugli altri non possiamo esprimerci perché p non li abbiamo visti o hanno giocato per pochi minuti : s che serve una rosa di 26 calciatori se giocano sempre gli stessi e sempre maldisposti.Considerszioni banali ovviamente respinte da chi è lautamente pagato e se la prende con l’arbitro dopo aver predicato per una settimana grinta impegno per mettere in difficoltà la Juve che invece ci ha asfaltati senza impegnarsi troppo e facendo segnare persino Chiellini.Sempre forza Viola e ad maiora!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. ilRegistrato - 1 anno fa

    Chi si era fatto illudere dalle vittorie con Udinese e Atalanta evidentemente non si intende di calcio. La partita contro l’Udinese l’ho vista allo stadio, la Fiorentina giocava male e c’erano parecchi mugolii fino al gol di Benassi che e’ stato molto estemporaneo e non frutto di una manovra organica o di una pressione della Fiorentina. La vittoria con l’Atalanta e’ venuta grazie a un rigore regalato, forse per compensare quello dato all’Inter la settimana prima. Fatto sta che tolto quell’episodio era una partita da zero a zero. Tutti i segni di una squadra mal costruita e forse non messa in campo benissimo c’erano gia’ ed erano evidenti per chi voleva vedere. La prova del 9 e’ la partita contro il Sassuolo, occorre una reazione immediata di squadra e allenatore. Nella partita contro il Sassuolo si deve vedere almeno la voglia di fare il risultato. Se a Natale l’andazzo e’ sempre questo prima dell’allenatore bisogna mandare via la dirigenza tecnica, quindi direzione tecnica ad Antognoni affiancato da un mestierante del mercato. Se allontanassero anche l’Omo Nero e rimettessero in sella Gino Salica sarebbe il miglior segno che si vuol davvero voltare pagina, ma questo e’ chiedere troppo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 1 anno fa

      Ci possono mette chi ti pare.A chi comanda,i fratellini braccini,va bene quest’andazzo.Dei risultati sportivi gl’importa una sega!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. terza gamba - 1 anno fa

    l’apice lo ha raggiunto Pioli quando nel dopo partita ha detto “risultato bugiardo abbiamo fatto 13 tiri come loro e 5 tiri in porta come loro..”
    ma non si vergogna a dire cio?
    io mi sento preso in giro!lo licenzierei solo per questo!!
    e’ da questa estate che si vedevano problemi davanti, in amichevole non si riusciva a segnare nemmeno al venezia, duisburg, arezzo ecc e il sig pioli ancora non ha capito che non può insistere su questo modulo.

    poi si passa a Corvino?? dove sono quelli che, dopo le prime vittorie, chiedevano le scuse a Corvino per le critiche ricevute sul mercato? spariti come neve al sole??
    io non so di chi sia la colpa se direttive dei DV o errori di Corvino ma “FARE CALCIO” vuol anche dire “vendere i migliori e rinforzare un’intera squadra”, cosi come fanno tante squadre in europa o come ha fatto il napoli che i primi anni aveva Grava, Aronica, Pazienza, Dossena, Zuniga .. poi aveva anche un certo Lavezzi e Cavani, sacrificati per la causa e guardate che rosa hanno fatto negli anni.
    Noi potevamo sacrificare Chiesa, Milenkovic o Veretout e rifarci una signora squadra, senza prestiti, scarti ed elemosina delle altre squadre.
    soo quando si arriva a determinate posizioni e obbiettivi allora si fa la scelta di non vendere e tenerli per puntare in alto!!

    ci nascondiamo dietro la favola SQUADRA PIU GIOVANE D’EUROPA quando è una falsità data da una mera statistica in cui molte squadre (ci sarà un perchè) hanno il 2 portiere che spesso ha 35 anni e noi invece teniamo Dragowsky di 20 anni a fare la muffa per la 3 stagione di fila.. ma soprattutto gli 11 o 14 che utilizza Pioli in campo non sono affatto tra i piu giovani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Gasgas - 1 anno fa

    Pienamente d’accordo. Partire con il benservito al DG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. user - 1 anno fa

    Fantoni se il tuo datore di lavoro ti chiede di fare una cosa che non SAI fare la colpa è tua o del tuo datore di lavoro che doveva prendere una persona più qualificata per quel lavoro???
    Perchè la squadra dovrebbe essere colpevole?????
    Spiegami articolando bene per favore.Aspetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Fantoni - 1 anno fa

      Quando le cose vanno male tutti hanno la propria parte di responsabilità.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. user - 1 anno fa

        No,non è così!
        La responsabilità principale è del padrone,sempre!!!!!
        Se non hai capito questo credo che a Firenze siamo più in difficoltà di quanto si pensi…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Stefano Fantoni - 1 anno fa

          Assolutamente no, perché questo significa deresponsabilizzare tutti i semplici dipendenti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. user - 1 anno fa

            Vedi che ancora non hai capito?
            Se i dipendenti si deresponsabilizzano la colpa di chi è?
            Se,e ribadisco se Pioli non ha la garra perchè è un gentleman,se Corvino combina quello che combina,la colpa di chi è?????
            Spiegamelo dai?
            Se al posto di Simeone che cicca una palla che nemmeno mia figli sbagliava c’era un centravanti solo buono,magari li pareggiavi e poi si sta a vedere.La squadra prende un pò di coraggio e di consapevolezza.Ma caro mio anche il difensore viola compagno di Simeone che lo vede sbagliare gol così pensa:e quando la vinciamo questa?
            Ma l’errore è figlio di un incapacità,lo capisci questo?
            Caro Fantoni continuare a crearsi l’alibi della squadra,dell’allenatore è solo un modo per non voler vedere il problema.Anche perchè Capello(tanto per dirne uno) a Firenze non ci verrà mai mettitelo in testa e gli altri con questa società si equivarranno tutti!!!!
            Ma se a te fa più piacere pensare diversamente accomodati…

            Mi piace Non mi piace
          2. Stefano Fantoni - 1 anno fa

            Questo papiro dimostra che non hai letto bene l’articolo.

            Mi piace Non mi piace
  48. user-13664476 - 1 anno fa

    È grottesco un allenatore che dopo una lezione di gioco e di grinta parla di un rigore, a suo dire inesistente ,fischiato a 5 minuti dalla fine.Ls squadra non ha gioco e la modestia dell’organico non giustifica le prove così mediocri anche e soprattutto contro formazioni di bassa classifica.Milenkovic non è un t

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ivo - 1 anno fa

      E di che vuoi che parli il povero Pioli? Della sua incapacità a dare un gioco o portare risultati? Ogni volta cerca di distogliere l’attenzione. Oggi parla del rigore, ieri dei 5 “risultati utili” consecutivi. Se si pareggia col Sassuolo dirà che siamo in ripresa e s’è mosso la classifica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. folder - 1 anno fa

        Il problema è che,forse,col Sassuolo si riperde!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. bitterbirds - 1 anno fa

    con questa impavida, appassionata proprietà più facile sia una scossa come nel ’93

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy