Corvino e quella campagna acquisti completamente sbagliata

Corvino e quella campagna acquisti completamente sbagliata

Dei giocatori acquistati dalla Fiorentina nell’estate 2016 per oltre 20 milioni, non è rimasto quasi più niente

di Simone Bargellini, @SimBarg

Nel calciomercato sbagliano tutti, ad ogni livello, e la lista degli esempi tende all’infinito. La premessa non può certo bastare, però, come attenuante alla Fiorentina per una campagna acquisti – a conti fatti – completamente sbagliata. Non l’ultima, dove non mancano anche le ottime operazioni nel rapporto qualità/prezzo. Il riferimento va all’estate 2016, la prima del Corvino bis. La Fiorentina fece investimenti (tra pagamenti cash e riscatti futuri) per oltre 20 milioni di euro, ripagati dalla cessione di Alonso, per acquistare i seguenti giocatori per la prima squadra:

Toledo (prestito)
Tello (prestito)
De Maio (prestito)
Salcedo (prestito)
Milic
Diks
Hagi
Dragowski
Cristoforo
Olivera
Sanchez

Un anno e mezzo dopo, il bilancio – da un punto di vista tecnico – è disastroso. I primi 4 non sono stati riscattati, Milic è stato rivenduto in estate e Hagi è tornato da dove era venuto. Diks è stato solo una comparsa (anche se il suo cartellino resta dei viola), mentre Sanchez, Cristoforo e Olivera non rientrano nei piani di Pioli e potrebbero lasciare Firenze entro la fine del mese. Da un punto di vista economico si preannuncia una probabile minusvalenza, a meno di un exploit “compensativo” di Dragowski, finora relegato a riserva.

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Corvino: “Badelj può rinnovare. Chiesa? Non dobbiamo vendere. E vogliamo tornare in Champions”

Ferrara scrive: “Pioli si è messo in ginocchio per chiedere qualcuno meglio di Maxi Olivera”

32 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio da Papiano - 3 anni fa

    È inspiegabile che ci sono ANCORA tifosi che DIFENDONO questa proprietà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bale - 2 anni fa

      Da seudo tifosi che come te dicono solo che se ne devono andare ma quando nessuno è dico nessuno ti voleva allora ti andava bene questa proprietà a me va ancora bene finché non vedo un acquirente serio (cinesi del Milan) allora grazie signori Della Valle è stato un piacere e grazie… (ho esultato per il secondo scudetto ero a Roma nei 75 quando si vinse la coppa Italia e fino al 93 non abbiamo mai più vinto niente ma la mia passione è rimasta quella del secondo scudetto… di presidenti di Ds e di giocatori ne ho visti passare tanti ma tifosi così non ne avevo mai visti … FVS

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luca-Pisa - 3 anni fa

    iqusi 50 nell’incazzatura m ‘avete anche fatto sbagliare il conto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 3 anni fa

      Luca il mondo è bello perché vario. Oggi ho sentito un tifoso del Bologna sostenere che hanno più blasone loro del Napoli. E il bello è che ha anche ragione. Stiamo diventando una tifoseria fuori dalla realtà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Luca-Pisa - 3 anni fa

    che palle. siete diventati ridicoli e piagnoni. ma Come fate a dire che Lazio Roma e Napoli hanno la nostra storia? ultimo scudetto vinto nel 69. allora il Genoa che ha vinto 9 scudetti 100 anni fa che storia che ha confronto alla nostra? dal 69 ad oggi sia Napoli che Roma, che Lazio hanno vinto 2 scudetti. il Verona 1, la Samp 1 il Torino 1. il Parma due colpe UEFA perfino il Cagliari ha lo scudetto più recente del nostro. NON SI VINCE UNO SCUDETTO DA QUASI 60 ANNI. SVEGLIATEVI. SE NON VI STA BENE TIFARE LA JUVE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ghibellino viola - 3 anni fa

    Certo che… a gennaio benalouane tino costa kone e zarate. A giugno questi. Nel 2016 non se ne è azzeccato uno nemmeno per sbaglio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. andrea_fi - 3 anni fa

    Mamma mia che noia (per non dire altro)
    Nemmeno negli ultimi anni si fosse lottato per non retrocede
    State facendo una campagna pessimistica, catastrofista, che vede solo il bicchiere mezzo vuoto
    SENZA NESSUN MOTIVO OGGETTIVO
    Ogni scusa è buona per lamentarsi
    Che aria pesante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alan71 - 3 anni fa

      ……e benvenuti al Nuovo Tifo Viola 3.0….. la piazza dove la cosa importante è sempre e comunque partecipare e creare giocatori per le altre squadre… perché ricordate – cari fratelli e sorelle – che Gubbio dista sempre 2 ore e mezza.

      Lazio, Napoli e Roma che hanno la stessa nostra storia vanno in Champions e vincono qualche Coppa Italia e Supercoppe?
      MA CHISSENEFREGA !!!! Noi siamo la Fiorentina delle Balle: dal 2002 un trofeo dietro l’altro, una soddisfazione dietro l’altra…… con una spruzzata di prescrizione, tanto per non farci mancare nulla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. el_sup - 3 anni fa

        anche l’egitto ha una storia simile all’impero romano.
        così come il montenegro ha più storia degli USA.
        eppure l’egitto non domina il mondo e il montenegro non è nel g8…
        detto questo, caro Alan, ormai valgono vaini e bacini.
        la storia conta poco e la geografia…ancor meno.
        non che sia favorevole…ma cercare colpe al di fuori di questi argomenti risulta stucchevole e completamente fuori da una realtà che seppur triste….è così.
        E il tuo “MA CHISSENEFREGA” credo sia la cosa più sensata che tu abbia scritto e anche il modo migliore per digerire bene.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. UNO VIOLA - 3 anni fa

    Caro alano vedo che non smetti di mangiarti il fegato, ti lascio al tuo pasto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alan71 - 3 anni fa

      E io vedo che continui a non dire nulla di Fiorentina, ma solo del sottoscritto.
      Caro Ano non sono il tuo tipo: ora finisci di profumarti che i tuoi amichetti stanno clacsonando e li stai facendo aspettare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Antonio da Papiano - 3 anni fa

    Purtroppo fino a quando ci saranno i Della Valle ci sorbiremo questi scempi !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 3 anni fa

      purtroppo fino a quando leggeremo i tuoi commenti la diarrea non ci abbandonerà mai.
      continueremo a sorbirci l’enterogermina
      (che se almeno fosse prodotta a Papiano… il tutto avrebbe una sua logica).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antonio da Papiano - 3 anni fa

        La diarrea ti viene per le campagne acquisti firmate da Corvino con il timbro dei Della Valle.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. UNO VIOLA - 3 anni fa

    Scusa ma che problema hai? Comunque qualunque sia non sfogarti su un computer caro alano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alan71 - 3 anni fa

      Caro Ano, se vuoi parlare col sottoscritto di Fiorentina, parli di Fiorentina – come ho fatto io – non del sottoscritto. Altrimenti quella è la stessa porta da cui sei entrato ed è sempre lì

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Gasgas - 3 anni fa

    Oh, buongiorno. E ne avesse sbagliata solo una… Per me, il vero male della Fiorentina, peggio dei Dv perché a loro non c’è alternativa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. cuoreviola - 3 anni fa

    Facciamo a questo punto anche una lista dei giocatori comprati da Corvino e poi venduti con i relativi introiti per la società.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alan71 - 3 anni fa

      Sei in regime AGCOM di par condicio a tutti i costi?….
      Non ti bastano Do Prado, Paolucci, Roccati, Brivio, Pazienza, Lobont, Bochu, D’Ambrosio, Guigou, Di Loreto, De Falco, Cortese, Turchetta, Del Sante, Lattanzio, Potenza, Mateo, Alex, Tagliani, Felipe, Reginaldo, Vanden Borre, Lupoli, Mazuch, Hable, Papa Waigo, Diakhatè, Bettoni, Fedi, Petri, Romizzi, Da Costa, Cacia, Comotto, zauri, Almiron, Gulan, Jefferson, Bonazzoli, Di Tacchio, Savio, Castillo, Felipe, Bolatti, Keirrison, Boruc, Maritato, Di Prete, Loureiro, Lepri, Salifu, Ashing, Aya, Bettoni, Campanharo, Giovannetti, Kharja, Lazzari, Munari, Santiago Silva, Tafi, Seferovic, Amauri, Cenciarelli, Zohore, Olivera, Dragowski, De Maio, Toledo, Diks, Cristoforo, Sanchez, Maxi Oliveira, Milic, Saponara, Gaspar….? vuoi qualche nome per pareggiare parzialmente la lista qui sopra?.. con un Felipe Melo e uno Jovetic (costato 8) o un Toni (costato 10) non ce la fai neanche ad avvicinarti di 100 milioni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. el_sup - 3 anni fa

        Mirkovic, Esnaider, Van der Sar, Oliseh, Bachini, Paramatti, Zanchi, Mazolli, Salas, Zenoni, Baiocco, Appiah, Tricella, Olivera, Kapo, Kovac, Boumsong, Almiron, Tiago, Andrade, Poulsen, Amauri, Knezevic, Melo, Diego, Grosso, Krasic, Martinez, Rinaudo, Traorè, Elia, Bendtner, Ogbonna, Carini, Péricard, Bojinov.
        questi li ha comprati la juve spendendo il sestuplo di corvino.
        ciononostante non ho mai sentito dire che marotta e moggi non capiscono un akka….anzi.
        troppo facile farlo sembrare un difetto solo della fiorentina.
        è il mercato del nuovo millennio, baby.
        chiedere a pozzo.
        chiedere a zamparini.
        spendo e spando sperando in una botta di culo.
        a volte funzia ma molte volte (spesso) no.
        e i soliti che hanno più dobloni degli altri…si divertono di più e i flop passano più inosservati.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. UNO VIOLA - 3 anni fa

    Si gioca a chi sta con il Corvo e chi no? Ma a chi giova questo? Adesso c’è lui e basta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alan71 - 3 anni fa

      Basta un cazzo. Tutti vengono valutati costantemente nel proprio lavoro (sempre tu ne abbia uno o ne abbia mai fatto uno) e se fai schifo c’è la fila di gente pronta sostituirti. Questo in tutto il mondo tranne alla Fiorentina, dove l’unico diktat è VENDERE non certo comprare: comprare, bene o male, non interessa nulla ai Prescritti, basta che siano al minor prezzo possibile o assicurino possibili plusvalenze. D’altronde gli ZERO trofei e le 100 vendite in 16 anni stanno lì a certificarlo inequivocabilmente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. el_sup - 3 anni fa

        ma perchè, Alano, conosci qualche imprenditore che una volta deciso di vendere….acquista per far piacere a chi non ti vole più?
        Presentamelo!
        lo voglio come cliente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Unsenepoppiu - 3 anni fa

    Secondo me è sbagliato proprio il metodo di Corvino, almeno per una società come la Fiorentina , che pur non essendo
    Una big , non è neanche il Casarano o l avellino e cioè di prendere decine di giocatori sconosciuti sperando sperando di azzeccarne qualcuno invece di prenderne uno due per volta, ma buoni e mirati nei ruoli gusti e soprattutto provare a costruire e migliorare la squadra anno dopo anno(questo si sarebbe un progetto sportivo), invece di fare compro ,baratto e vendo ad ogni mercato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 3 anni fa

      sarebbe bello e desiderabile…il piccolo problema è che se ne azzecchi due bboni bboni, quando i torinesi-romani-milanesi lo scoprono …te li pigliano….e se non te li pigliano a forza di talleri…son loro che se ne vogliono andare.
      o cambi regole e cultura….o tocca subì angherie tutta la vita! 🙂
      però nel momento in cui vinci qualcosa (al solstizio estivo in un anno bisestile durante un eclisse solare) allora sì che te la puoi godè come nessun altro!!!
      dice il saggio: chi vive sperando muore defecando
      che è comunque meglio che vivere cagando sperando che moiano quell’artri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. damci - 3 anni fa

    Sono d’accordo con Ghibellino,non condivido la logica di attizzare la polemica ricordando la campagna2016;mi sembra giusto puntualizzare che Sousa voleva confermare quasi tutti i titolari,per cui la ricerca si volgeva giocatori,prevalentemente orientati a coprire la panchina ed infine che c’era ancora da smaltire i pesi residui delle perdite subite con Gomez e Rossi,questo tutti i contestatori se ne scordano sempre.Concludo rievando che il grave errore pùò essere l’acquisto di Olivera,il reesto sono state scommesse,quasi tutte perse è vero,e prestiti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ark88 - 3 anni fa

      Scusa ma quali titolari se Corvino ha venduto Alonso,all’ultimo e abbiamo dovuto fare con Milic e Olivera,a Destra non ha comprato nessuno,a centrocampo solito discorso..onestamente sotenere Corvino è complicato..ha buttato al vento molti milioni,che non recupererà mai..Sanchez,Cristoforo,Olivera & Co.
      Magari venderà gli unici due buoni Veretout e Pezzella.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Up The Violets - 3 anni fa

    Non che con quasi quattro mesi di tempo e centodieci milioni d’euro di budget abbia fatto particolarmente meglio, ecco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Ghibellino viola - 3 anni fa

    Giusto per la cronaca prendemmo corvino a mercato praticamente già iniziato. Se non ricordo male era fine maggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ilRegistrato - 3 anni fa

      Ecco, giusto per la cronaca. Perche’ per il resto e’ un’informazione del tutto priva di rilevanza. E’ ovvio che quando hai giocatori del calibre di Borja, Kalinic, Vecino, Gonzalo, devi prendere dei giocatori buoni per migliorare la squadra. Normalmente un buon DS dovrebbe avere nel taccuino una serie di giocatori papabili a vari livelli e I contatti giusti per farli arrivare alla propria nuova societa’. Da fine maggio ai primi di settembre, quando chiude il mercato, ci sono oltre tre mesi e dunque tutto il tempo per fare entrare due o tre giocatori decenti. Quest’anno per non sbagliare a pensato bene a smantellare completamente la squadra quindi era virtualmente impossibile sbagliare mercato. Una volta che difesa, centrocampo, e attacco sono stati smantellati chiunque viene comprato deve giocare per forza. E dunque anche un giocatore niente di che come Veretout quando a centrocampo c’e’ solo Badelji di giocatori decenti deve giocare per forza. Lo stesso discorso vale per un mediocre come Benassi. Nella squadra dell’anno scorso sia Benassi che Veretout sarebbero stati relegate alla panchina e dunque si sarebbe parlato di un altro mercato disastroso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lor29 - 3 anni fa

        Condivido l’analisi, compresa quella su Veretout e Benassi, con la precisazione che Benassi gioca solo perché è stato pagato un botto di soldi, e se fosse relegato in panchina come meriterebbe, perderebbe valore. Veretout è un buon giocatore, ma nella Fiorentina di qualche anno fa, il campo lo avrebbe visto in pochissimi casi, e giustamente. Certo di fronte a tanta mediocrità, gioca il meno peggio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. el_sup - 3 anni fa

          qualche anno fa un giocatore come suso non avrebbe messo nemmeno piede in italia…ora ce lo dipingono come un campione.
          qualche anno fa l’italia andava ai mondiali.
          2000 anni fa l’italia era al centro del mondo
          120 anni fa marconi inventava il telegrafo.
          i tempi cambiano.
          e pure rapidamente.
          ma voi continuate a parlare come la mi nonna.
          si stava meglio quando si stava peggio e
          le stagioni non sono quelle di una volta.
          aspettate qualche anno e rimpiangerete non cecchi gori…ma quello strano sport che una volta si praticava su un campo verde dando pedate ad una sfera di cuoio.

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy