Coppa Italia, il rimpianto è anche economico. Ecco quanto incasserà la vincitrice

Coppa Italia, il rimpianto è anche economico. Ecco quanto incasserà la vincitrice

Fiorentina, la vittoria Coppa Italia – oltre al trofeo – avrebbe portato tanti soldi

di Redazione VN

Chi vince stasera all’Olimpico si porta a casa quasi 10 milioni, senza dimenticare l’accesso diretto ai gironi di Europa League che garantirebbe almeno altri 10 milioni di premi Uefa. E’ una Coppa Italia che vale sempre di più. Oltre alla gloria, è anche una questione di soldi tra Atalanta e Lazio. Nell’ultima asta per i diritti tv della manifestazione la Rai ha alzato l’asticella per superare la concorrenza di Mediaset, offrendo 35,5 milioni a stagione (inclusa la Supercoppa) per il ciclo 2018-21, 13 milioni in più rispetto al triennio precedente. Così la Lega Serie A ha potuto incrementare il montepremi da distribuire alle partecipanti. Tenendo conto dei turni precedenti a cominciare dagli ottavi, la vincitrice della Coppa incassa dai diritti tv 5,3 milioni; alla finalista ne andranno 3,4. Poi c’è l’incasso del botteghino. La stima è di 3,5 milioni: tolta la quota trattenuta dalla Lega, i due club riceveranno circa 1,6 milioni a testa. Chi solleva il trofeo, poi, si guadagna la sfida contro la Juventus per la Supercoppa italiana, potendo contare su un bonus di almeno 2 milioni, che potrebbero diventare 3,3 nel caso si giocasse ancora in Arabia Saudita. Sommando le tre voci – diritti tv, botteghino, premio Supercoppa – si arriva quindi a 9-10 milioni. E c’è da considerare pure il pass per l’Europa League. La vincitrice della coppa nazionale si qualifica direttamente per i gironi, la cui partecipazione garantisce almeno 10 milioni di premi. Questo l’articolo di Gazzetta.it che spiega come i rimpianti viola siano anche sotto il profilo economico per questa competizione.

Violanews consiglia

Mutu risponde a VN: “Mi sono ritirato… però potrei allenare la Fiorentina?”

Valcareggi: “Terrei Muriel ma ho dubbi su Pezzella. Chiesa? Andrà alla Juventus”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. IBBRA - 4 mesi fa

    ma andare in B col paracadute non porta 30 milioni ? E 30 non è maggiore di 20? E il nostro presidente non è un commercialista?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy