Commisso: “Ho un piano per portare in alto la Fiorentina. Ma servirà tempo”. Sul centro sportivo…

Commisso: “Ho un piano per portare in alto la Fiorentina. Ma servirà tempo”. Sul centro sportivo…

Le parole del patron viola a 360° sulla Fiorentina

di Redazione VN
Rocco Commisso

Intervistato da Footbalall-Italia.net, il patron viola Rocco Commisso è tornato a parlare della sua acquisizione della Fiorentina, soffermandosi sulle strategie di crescita della società: “Nel 2016 mi è stato presentato il progetto Fiorentina mentre stavano cercando di vendere. Ho fatto un’offerta ma non è successo niente. Penso che i venditori, i fratelli Della Valle, l’abbiano tolta dal mercato. Poi, nel 2017 è successa la stessa cosa e ho rilevato i New York Cosmos: questa è stata la mia entrata professionale nel calcio. Nel 2018 c’è stato un approccio dalla Fiorentina, anche se devo dire che non ho mai incontrato i proprietari ma abbiamo proceduto a firmare una lettera di intenti. Avevamo siglato la due diligence finanziaria, ma solo dopo quella sulle strutture abbiamo capito di aver comprato la Fiorentina”.

Sulle aspettative dei tifosi e gli investimenti futuri:

“Dirò cosa ho detto al sindaco di Firenze. Ho 69 anni, non voglio guadagnare con questo investimento e riportare la Fiorentina in un posto che merita di stare. Ho un piano, ho i mezzi, ma non sarà immediato, ci vorrà del tempo e i fan devono rendersene conto. Vogliamo migliorare i ricavi. La Juventus ha un fatturato di 400 milioni, la Fiorentina circa € 100 milioni: più soldi guadagni, più investi; più investi, più soldi guadagni, è un circolo virtuoso. Nuovo stadio? Abbiamo avuto degli incontri, dove abbiamo parlato anche del miglioramento degli uffici e del campo di allenamento. Vogliamo avere un centro sportivo e che Primavera, giovanili e squadra femminile si allenino nella stessa struttura della prima squadra.
Su Chiesa: “Fa parte del nostro progetto, questa squadra ha bisogno di qualità e non quantità”

La ICC? “Penso che questo sia stato l’inizio della nostra opportunità di branding perché come ho già detto per aumentare le entrate, devi avere il riconoscimento del marchio. Far conoscere agli Stati Uniti la maglia della Fiorentina è fondamentale. La cosa positiva della Fiorentina e in particolare di Firenze è che secondo me è la città più bella del mondo. Guarda quanti turisti ha. Ora dobbiamo rendere la squadra di calcio una delle attrazioni”.

L’Inter proverà a far cambiare idea a Chiesa. Juve ancora in vantaggio, ma senza cessioni…

24 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Felipe - 3 mesi fa

    Io sto apertamente con Rocco al 100%. Se qualcuno pensa di essere spiritoso o vuole prendere perle mele…..si accomodi, può chiamarmi tranquillamente ciucciaRocco, se gli fa piacere, non me la prendo di sicuro, per così poco. Ma se ha intenzione di offendere……troverà pane per i suoi denti. GRAZIE ROCCO….!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MATTY - 3 mesi fa

    Dopo il NULLA COSMICO dei due INNOMINABILI qualunque idea di ROCCO e’ ben accetta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Up The Violets - 3 mesi fa

    Ma di quello che a giugno diceva che i soldi non erano un problema e che lui era uno abituato a fare le cose “fast, fast, fast” si è poi saputo più niente?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. leonida - 3 mesi fa

      povera vedova, abbonati alla Maceratese..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Felipe - 3 mesi fa

      Ti piacciono le cose fast fast fast….??? Vai giù nelle Marche dai Della Valle……loro sì che fanno tutto fast….!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Amaral - 3 mesi fa

    Per chi parla di bacino di utenza: se giochi bene e vinci ed entri i cl e se Commisso pigia negli u.s.a. la Fiorentina diventera’e la squadra degli americani…..sono 300 milioni a qualcuno zona New Jersey il viola piacera’ o no? Se a casette d’ete 3 tifosi o 4 gli hai guadagnati secondo me e’ giusto essere positivi e pensare di allargarlo anche con una certa facilita’….l’importante e’ vincere e fare marketing giusto oltre oceano. Che il Real le magliette le vende solo a Madrid????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 3 mesi fa

      Il calcio italiano in US sarà durissimo da vendere. Agli americani piace lo spettacolo e nel nostro campionato vi cono sempre le solite tre squadre da vent’anni! In ogni caso per prendere fatturato in un mercato sportivo come quello statunitense ci vogliono anni e non settimane. Il Real Madrid è da anni che investe nel marketing e nonostante tutto gli Stati Uniti sono decisamente impermeabili al calcio europeo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Amaral - 3 mesi fa

        Tutto vero, non sara’ una cosa immediata, a loro piace lo spettacolo ma e’ anche vero che Firenze e’ il tramite. Firenze ha un appeal enorme per gli americani. Molto contera’ far capire che le 3 squadre che vincono in italia e che danno uno spettacolo indecente in europa sono tali proprio perche non hanno avuto ne una strategia vincente di marketing (altrimenti avrebbero fatturati tipo real ecc e quindi anche i giocatori piu forti) ne una citta’ alle loro spalle che possa fare da ponte e leva su nuovi tifosi. Ricordiamoci che Commisso ha le TV e tv e calcio sono la stessa roba. Credo che ci vogliano anni per arrivare ad essere importanti e per questo ti dico che nell’era delle telecomunicazioni accelerate i dv hanno fatto ben poco. Hanno perso tempo, non hanno fatto grande la Viola. Lo dico con rammarico perche per qualche tempo abbiamo anche sognato anche con loro, ma ripeto, nonnhanno avuto la minima voglia di far crescere il brand Fiorentina.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Barsineee - 3 mesi fa

    Continuo a dire che i conti si fanno a fine mercato e l’unica cosa che avevo consigliato alla nuova proprietà a giugno era di non fare troppi proclami e promesse che poi Firenze ha il difetto di ingigantire tutto ma … sinceramente è innegabile che il fast fast fast di Commisso di giugno è diventato uno slow down di agosto. Ci vorrà tempo e questo è innegabile, il fatto però che ci paragoniamo alla Juventus per quanto riguarda il fatturato mi sembra una discreta forzatura. La Fiorentina non potrà mai avere il bacino di tifosi che ha la Juve, mi sembrerebbe molto più logico paragonarci a squadre come Atalanta, Torino, Lazio e dire chiaramente che noi partiamo in quel gruppetto gufando che una delle big faccia flop. Il Napoli quest’anno o bene bene o male male. Il Milan ha investito tutto sull’allenatore ma ha una signora squadra, l’Inter e la Juve vivono in un mondo apparte, Roma e Lazio sono come al solito due incognite, l’Atalanta dovrà nuovamente confermarsi. Andare a tirare fuori ad una settimana dal campionato la storia del centro sportivo, del brand, dei fatturati, degli investimenti … mi sembra abbastanza pericoloso. Da domenica prossima contano i punti che si fanno. Tutte le altre cose sono parecchio relative. Vediamo cosa succede in queste ultime due settimane e poi giudicheremo il lavoro fatto. Ad oggi il lavoro è sostanzialmente NON GIUDICABILE al di là di tutti quelli che continuano a paragonare questa estate con le scorse. Il giudizio si deve dare sulla Fiorentina rispetto alle altre squadre del campionato, non sugli anni passati. Oggi il Cagliari ha una squadra che sulla carta di potrebbe fare a fette. L’anno scorso non era neanche pensabile! Vediamo cosa succede. Ormai però più che fast, dovrebbe diventare quick che time is up!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dejan - 3 mesi fa

      Il tuo guaio è che sei andato a Gubbio e non hai trovato neanche la neve, e ora rosichi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. SOLOROGER - 3 mesi fa

      L’Atalanta ha una squadra da paura….. poi con il fatto che ogni anno gli regaliamo un campione ci prendono anche per il sedere!!! L’Atalanta si può permettere una batteria di attaccanti con Zapata, Ilicic, Muriel, Papu Gomez Barrow e Matusowsky e noi…… Sottil e Vlahovic con Boateng falso nueve……. sai quanto tempo c’è da aspettare con queste prospettive????? Speriamo di non aver trovato un Saputo bis o quell’altro fenomeno del Venezia….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ViolaLuke - 3 mesi fa

    Speriamo che non sia un “mettere le mani avanti” per gli acquisti che non arrivano (e forse non arriveranno).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. vecchio briga - 3 mesi fa

    L’obiettivo di quest’anno, anche se non lo diranno mai giustamente, deve essere entrare in CL. A quel punto puoi pure vendere Chiesa, avresti un pacco di soldi per fare uno squadrone. Il campionato italiano è abbastanza scarso, se prendi quei 3-4 che mancano te la giochi fin da ora. Per le idee di Rocco sarebbe fondamentale entrare subito in CL! Forza Violaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lukkka - 3 mesi fa

      Quale parte di serve tempo non ti è chiara?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. paolaccio - 3 mesi fa

      Sei sarcastico vero?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 3 mesi fa

        Assolutamente, se ci riesce l’Atalanta può farcela la Fiorentina di Commisso. Dipende dai prossimi acquisti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. paolaccio - 3 mesi fa

          Ma l’atalanta è infatti cresciuta anno dopo anno

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Pepito4ever - 3 mesi fa

    Rocco e’ la luce dopo anni di buio. Grande!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. folder - 3 mesi fa

    Grande Rocco.La penso come lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Mister Fantasy - 3 mesi fa

    Abbiamo concesso fiducia e tempo (ben 17 anni) ai Della Valle…, figurati se non concediamo del tempo ad un uomo così appassionato e volenteroso che è già stato capace di far emozionare i tifosi il giorno stesso del suo sbarco a Firenze…!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 3 mesi fa

      Giusto, tra l’altro il mercato entra adesso nel vivo e son convinto che Commisso saprà regalarci a settembre una squadra da Europa League.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Tommy - 3 mesi fa

    Cavallo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 mesi fa

      Mi mancava proprio un altro abitante del Regno di ID.Farà coppia con Sir. Brandolph?O con Bung?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. batigol222 - 3 mesi fa

    Grande rocco!! Pazienza per la fine del mercato e questo primo anno di transizione, le idee sono buone

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy