Carnasciali a VN: “A Firenze ho giocato con veri top player. Iachini? Sarà diventato matto a stare in casa”

L’ex terzino viola, che ha indossato la maglia della Fiorentina dal 1992 al 1997, è stato l’ospite odierno della nostra diretta Instagram

di Iacopo Nathan
Carnasciali

Ospite della nostra diretta Instagram l’ex difensore viola Daniele Carnasciali, che ha parlato della sua Fiorentina, partendo dall’attuale allenatore gigliato, Giuseppe Iachini:

Ho giocato con Beppe sia a Firenze che a Venezia, immagino che stia diventando matto a starsene chiuso in casa, purtroppo è una cosa che riguarda tutti. Spero che il calcio, ma anche tutto il resto ovviamente, possa ripartire presto. Iachini come calciatore dava tutto in campo, e continua a farlo adesso da allenatore, è una persona che ha voglia, testa, passione, e si merita tutto quello che ha avuto prima come giocatore ed adesso come tecnico. Pioli? Ci sentiamo spesso, quando era qui a Firenze ci siamo visti, spero che la sua esperienza a Milano possa continuare. Era già allenatore quando giocavamo insieme, ci avrei scommesso che avrebbe intrapreso questo tipo di carriera. La mia Fiorentina? Io ho giocato con veri top player: Batistuta, Rui Costa, ma anche Effenberg per fare un altro nome. In quel periodo tutti i migliori erano in Italia e noi eravamo un’ottima squadra, non a caso facevamo parte delle sette sorelle. E’ mancato pochissimo per vincere qualcosa in più, però abbiamo comunque portato a casa una Coppa Italia ed una Supercoppa. Bati ci faceva fare il salto di qualità ma era il gruppo ad essere il vero protagonista. Con chi sono rimasto in contatto? Sicuramente Pioli e Faccenda, ma anche con Padalino, Amoruso, Bigica e Flachi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy