news viola

Calamai: “Veretout mi ha sorpreso, Norgaard acquisto sbagliato. Sottil? Il vero talento è un altro”

Le valutazioni del giornalista della Gazzetta dello Sport dopo il primo scorcio di stagione della Fiorentina

Redazione VN

Così Luca Calamai nel suo intervento odierno a Radio Blu:

Tutti vogliamo giovani, ma poi vogliamo risultati in fretta, ma le due cose non vanno di pari passo. Serve pazienza. La classifica della Fiorentina è in linea con quello che ha dimostrato di meritare fin qui, può lottare per il sesto-settimo posto come ci aspettavamo in estate. Le cose positive sono il pacchetto difensivo, un Veretout che mi ha sorpreso in quella posizione, mi convince la continua crescita di Federico Chiesa che ha superato l'impatto di una valutazione da 70 milioni in estate, e non era scontato, e poi ci metto anche Benassi. Dietro la lavagna in questo momento ci vanno Pjaca, per quanto possa avere molti alibi, però stiamo parlando di un giocatore da 20 milioni che ad oggi è ancora un corpo estraneo. E poi ci sono quelli sbagliati tra cui metto Norgaard. Simeone? E' borderline, è tra quelli sospesi. Ha il pregio di mettersi sempre a disposizione della squadra. Sottil? L'avrei mandato in prestito, il vero talento giovane è Montiel.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso