Buso: “Si vede già la mano di Montella, nonostante le difficoltà. Sui singoli…”

Buso: “Si vede già la mano di Montella, nonostante le difficoltà. Sui singoli…”

Il giudizio dell’ex viola che ha commento i viola stanotte contro i Gunners

di Redazione VN

Renato Buso, commentatore per Sportitalia di Arsenal-Fiorentina, ha detto la sua al Pentasport di Radio Bruno Toscana sulla squadra gigliata:

La Fiorentina è in piena fase sperimentale, rispetto alla squadra titolare dello scorso campionato con l’Arsenal c’era soltanto un giocatore in campo (Benassi, n.d.r.). Fino a quando anche i Gunners hanno avuto in campo molti giovani la partita è stata equilibrata, poi la differenza tra le due squadre con l’ingresso dei big londinesi si è fatta sentire. La mano di Montella si vede già comunque, negli ultimi mesi della stagione scorsa il tecnico campano si era dovuto adattare alla situazione, ma adesso è tornato ai suoi principi. Vlahovic? Ha messo in difficoltà un difensore esperto e forte fisicamente come Mustafi, ha lottato contro tre giocatori facendo reparto da solo guadagnandosi le sue chances, insieme a Luca Ranieri è il viola che mi è piaciuto di più. Il serbo deve migliorare nell’intensità di gioco, non tanto dal punto di vista fisico ma tecnico, può crescere sotto tanti punti di vista, ricordiamoci che è un classe 2000. Sottil non può coprire tutta la fascia, contro l’Arsenal partiva da troppo lontano. Saponara tra i migliori? Ha fatto una buona partita, ha dato dei bei palloni ma deve essere più cattivo: talvolta si può tirare anche in porta…

E per Arsenal-Fiorentina Pezzella si traveste da tifoso (FOTO)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy