Primavera, maxi squalifica per Benedetti e Gori

La squadra di Guidi paga a carissimo prezzo la squalifica nel finale di Brescia-Fiorentina, terminata 2-1 per i viola

di Redazione VN

La Primavera paga a carissimo prezzo la squalifica nel finale di Brescia-Fiorentina, terminata 2-1 per i viola (LEGGI QUI). Ebbene, il giudice sportivo ha fermato per sei giornate l’attaccante Gori (per avere, al 48° del secondo tempo, a seguito di uno scontro di giuoco, reagito dando un calcio alla gamba di un avversario e per aver preso parte, subito dopo, ad una colluttazione con un avversario colpendolo con manate al volto e calci alle gambe e rivolgendogli, inoltre, espressioni ingiuriose e minacciose) e per tre turni il difensore Benedetti (per avere, al 48° del secondo tempo, rivolto ai calciatori avversari espressioni ingiuriose colpendone uno con una manata al volto).

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Il Viola di Gallipoli - 4 anni fa

    Va bene la grinta ma non la violenza.

    Mi rode per la squalifica pesante ma, in certi casi, è meglio far capire subito ai ragazzi che certi comportamenti causano conseguenze che non solo si ripercuotono su loro stessi, ma anche sulla squadra.

    Guidi li avrà sicuramente cazziati per bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. scocco32 - 4 anni fa

    mi garba questa garra! solo per la maglia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Outsider - 4 anni fa

      Per me invece facendo così rischiano di finire la carriera prima di cominciarla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy