Guai per Repka: due anni di carcere. Aveva venduto l’auto della ex moglie

L’ex viola Repka fa spesso parlare di sé

di Redazione VN

Due anni di carcere per Tomas Repka. Li ha comminati la Corte d’Appello di Praga: l’ex difensore, visto in Italia con la maglia della Fiorentina, era accusato di frode per aver venduto una Mercedes che non apparteneva a lui, bensì alla sua ex moglie, che peraltro lo aveva accusato anche di molestie. Lo scrive TMW. Tomas Repka che restò in Italia per tre stagioni dal 1998 al 2001 giocando esclusivamente nella Fiorentina, non è nuovo a problemi con la giustizia. Il 24 agosto 2018 è stato arrestato per avere messo dei falsi annunci hot a nome dell’ex moglie. Inoltre in più occasioni è stato fermato dalla polizia per guida in stato di ebbrezza. Insomma un ex campione di calcio che adesso fa parlare di sé solo per episodi francamente non edificanti. Peccato perché dal punto di vista calcistico era una vera roccia, un marcatore ‘feroce’ che non mollava il suo avversario praticamente mai.

Violanews consiglia

I quattro punti che Federico Chiesa ha deciso per il proprio futuro

Il triennio di Corvino: oltre 150 milioni spesi. E sempre fuori dall’Europa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy