Gamberini sicuro: “Prandelli è la scelta migliore”

L’ex difensore viola parla della sua ex squadra ed elogia Cesare Prandelli

di Redazione VN
alessandro-gamberini

In esclusiva a Taca La Marca in onda su Radio Musica Television è intervenuto Alessandro Gamberini, ex calciatore di Napoli, Fiorentina, Bologna,tra le tante con il quale ci siamo soffermati su tanti aspetti del calcio attuale e non solo. Ecco quanto emerso sulla Fiorentina

Appena ho saputo di Prandelli ho dichiarato che era una delle scelte migliori che potessero fare, si era incrinato il rapporto con Iachini anche se aveva fatto bene ma aveva avuto delle difficoltà fisiche e gestionali della rosa. Cesare per me la scelta più giusta ma anche di cuore, facendo riemergere i ricordi del primo ciclo Prandelli che fu straordinario. Un grandissimo allenatore, maestro di calcio, conosce le esigenze della città e della tifoseria viola. Le difficoltà risiedono forse nel fatto che la proprietà non è ancora riuscita a creare un ciclo vincente, ma sono difficoltà che si verificano, sono normali, perché c’è bisogno di un grande livello di programmazione e tante volte serve anche fortuna nelle scommesse che si fanno sui giovani. Firenze è una piazza molto esigente, non ti dà tanto tempo. Quando arrivai  Firenze fu l’anno zero, la rosa era molto folta e anche io ero considerato tra le “scommesse”. C’erano Montolivo, Brocchi, Fiore, lo stesso Luca Toni che ancora non era il Toni che tutto il mondo poi scopri’. La volontà della dirigenza è di portare in alto, le difficoltà di percorso sono normali, serve anche un periodo di transizione e la programmazione ad hoc ma io credo che in questo  la Fiorentina abbia gli addetti ai lavori giusti per poterlo fare. Questo secondo me è un anno ancora di transizione, purtroppo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy