VN – Vlahovic, rinnovo in stand-by. Tanti club su di lui, il futuro è un rebus: il punto

VN – Vlahovic, rinnovo in stand-by. Tanti club su di lui, il futuro è un rebus: il punto

Il punto sul futuro di Vlahovic, fra un rinnovo sospeso e l’interesse di molti club su di lui

di nicoloschira

Giallo Dusan Vlahovic. Il futuro del gioiellino serbo rischia di diventare un rebus. Da alfiere viola del futuro a possibile esubero: il passo rischia di essere breve. D’altronde il rinnovo del contratto impostato mesi fa (con nuovo stipendio da 1 milione più bonus a stagione) non è stato ancora formalizzato ed è tempo di valutazioni. Da parte di tutti, calciatore e società.

Pensiero viola

In casa Fiorentina la questione è chiara: a Vlahovic serve almeno un anno di apprendistato in prestito per giocare con continuità e fare il definitivo salto di qualità. Rinnovo e cessione a titolo temporaneo la soluzione più gettonata, anche in virtù di un feeling con Beppe Iachini mai decollato. “Mister Cappellino” gli ha preferito Cutrone e Kouamè nel post lockdown, relegandolo in terza fila. Un segnale di come per Dusan gli spazi siano destinati a essere ridotti nella prossima stagione. Soprattutto in virtù del fatto che Pradè sul mercato è alla ricerca di un innesto nel reparto offensivo. Se separazione dev’essere sarà a temporanea o definitiva? La partita Fiorentina-Vlahovic si gioca, al momento, soprattutto qui.

Sirene rossonere

Il Milan lo tiene d’occhio così come alcuni club tedeschi (Eintracht e Schalke). In rossonero Vlahovic sarebbe il vice Ibra, il suo idolo da sempre. Crescere al fianco di Zlatan per diventarne magari un giorno il possibile erede: inutile negare che lo scenario solletica e attira parecchio il classe 2000, che nel tempo libero spesso frequenta il capoluogo milanese. Ovviamente i rossoneri lo preleverebbero solo in caso di mancato rinnovo e quantomeno con la possibilità di rilevarne il cartellino (possibile anche un prestito con diritto di riscatto). Un prestito secco interessa poco dalle parti di via Aldo Rossi, visto che non c’è intenzione di valorizzazione elementi patrimoniali altrui. Nelle settimane scorse i primi pour-parler esplorativi con la regia di un intermediario vicino ai rossoneri come Fali Ramadani.

Prestito

Commisso però non è convinto di venderlo e per questo tiene alta la valutazione (25 milioni). Meglio tenerlo nella galassia viola, in attesa dell’esplosione. Ecco perché la soluzione più praticabile rimane quella di mandarlo in prestito. E in tal senso in Italia invece le soluzioni potrebbero essere svariate: Bologna (piace a Mihajlovic), Torino, Udinese, Parma, Samp e Crotone hanno chiesto informazioni negli ultimi mesi. Chi in maniera più decisa, chi a livello di semplice sondaggio. Il mercato chiude il 5 ottobre e nessuno ha fretta. Senza dimenticare la voce degli ultimi giorni legata al suo scopritore Pantaleo Corvino, anche se appare difficile vedere Vlahovic a Lecce a causa della categoria. Un conto la Serie A, un altro scendere in B seppur in una piazza storica e ambiziosa come quella salentina. A oggi Dusan si vede nella massima categoria, convinto di poterci stare recitando un ruolo da protagonista. Quello che la Fiorentina non intende concedere al talento scuola Partizan.

Tira & molla

Ecco perché un rinnovo in apparenza scontato è rimasto in stand-by. Senza prolungamento (contratto è comunque abbastanza lungo essendo fino al 2023) Vlahovic – in caso di grande stagione altrove – potrebbe tra 12 mesi avere molta più forza e potere contrattuale. Una sfida nella sfida che l’orgoglioso Dusan vuole provare a vincere. Quella di Vlahovic rischia di essere una delle spine più pungenti nel mercato gigliato.

41 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sonoio - 1 mese fa

    La ca7777ata è stata l’acquisto di Cutrone (18+4 una follia) e soprattutto prendere tali decisioni per 4 gol post fermo del campionato…vanno valutate le caratteristiche e soprattutto le potenzialità ed i margini di crescita. Cutrone è questo già scaricato dal Milan e dalla premier. Vlahovic è un 2000 forte 1,90 stile Ibrahimovic, gran sinistro, piedi buoni sicuramente un crack…e lo si riduce ad andare in prestito tenendo Cutrone!!! E poi dove? Neopromossa?
    È perso, non rinnoverà e l’hanno prox o lo vendi per un fiasco di vino o va a scadenza.
    È destinato ad una grande e ….iachini pensa a Cutrone e gotine al prestito.
    Grande mossa del gatto e della volpe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gesù - 1 mese fa

      Vlahovic non è un crack… Però Cutrone è scarso. Conferma che Pradè non ci sta capendo una **** da qualche anno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. max688 - 1 mese fa

    spero ci sia qualche ‘’licenza giornalistica’’ perchè se è vero che pensa di meritare un ruolo da protagonista in seria a ……. ne ha tanta di strada fa fare per meritarlo…..al momento qualche sprazzo che lascia intravedere buone prospettive ma niente di piu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. simuan - 1 mese fa

    …rinnovo o non rinnovo deve andare a giocare perche’ a Firenze non lo farebbe…c’e’ poco da fare, Iachini glieli ha messi tutti davanti i compagni di reparto…piu’ esplicito di cosi’…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tom - 1 mese fa

    Mia modesta opinione, ma puo’ darsi Iachini gli abbia preferito altri giocatori perche’ Vlahovic e’ di corporatura piu’ robusta e probabilmente non ha avuto il tempo necessario per tornare in forma dopo il COVID, di cui tra l’altro era rimasto affetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Sblinda - 1 mese fa

    Scusate, ma se non vuol rinnovare non va mandato in prestito. È ancora peggio. O rinnova o lo vendi o lo tieni a svernare. Ramadani ha rotto e con lui i giocatori che appena mettono il naso fuori si sentono dei ganzi.
    Credo tanto in questo ragazzo, perché ha i numeri del futuro campione, ma non possiamo certo accettare i ricatti di un pischello

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. biancorossoviola - 1 mese fa

    Non facciamo cavolate. Vlahovic deve rimanere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Ci sono utenti che sanno tutto, suggeriscono agli altri di fare o non fare, di leggere, di informarsi senza sapere che, magari, essendo delle persone normali, lo hanno già fatto. Hanno bisogno di mettersi in evidenza e, magari, sono loro che non si informano abbastanza ma, anche così, si sentono in grado di dare dei giudizi su quello che ALTRI hanno scritto. Va bene così.Basta che ne siano contenti.
    Sono persone che si danno delle arie di saggezza superiore; sciocchi pomposi che senza saperlo, hanno perso una parte importante del loro bagaglio, vale a dire, il loro senso dell’umorismo e del discutere. Si chiamano saccenti individui noiosi che, dopo aver fatto un commento stupido, sono così impressionati dalla loro “saggezza” che non capiscono perché il resto del mondo non è altrettanto impressionato. Sono quelli che ribattono solo per il semplice gusto di ribattere, senza apportare niente alla discussione, o quelli che semplicemente ti dicono “gobbo” o “leccavalle” o ti apostrofano con qualche altro epiteto per cui si sentono anche gratificati. Devi PER FORZA CONDIVIDERE LE LORO IDEE altrimenti sbagli, senza se e senza ma. Non puoi dire una cosa contraria al loro modo di pensare o, peggio ancora, controbattere le loro affermazioni argomentandole con altre opinioni. Occorre che tutti la pensino come la pensano loro altrimenti non “sei un tifoso” non sei uno a cui preme la Fiorentina come, invece, preme a loro. Cioè, e vorrei che qualcuno mi facesse capire, hanno chiaramente il quadro di quello che è giusto e sbagliato. Non hanno dubbi su chi ha ragione. Tolgono anche la voglia di parlare di calcio (anche se questo sito con la pubblicità te la toglie fin da subito) e passare oltre.
    Meglio non pensare molto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Burlamacchi - 1 mese fa

      Devo aver colpito nel segno 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Valter - 1 mese fa

    Questo fa troppo il galletto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. damci - 1 mese fa

    Caro Pestuggia,la mia considerazione ironica circa la settimana di ferragosto povera di notizie era di ordine generale e non riferita solamente alla instaurata collaborazione con Schirra.Lungi da me,poi,il mettere in dubbio il suo diritto di scrivere quello che vuole sul suo sito;mi limitavo a dare un consiglio,come lettore,utente,cliente o come diavolo vuole definirmi;peraltro non sono stato, neanche,originale,perchè ho letto in questi giorni parecchi commenti che vi suggerivano più o meno la stessa cosa ed io mi sono convinto che avessero ragione.Chiedo,comunque,scusa per l’impudenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

      Nessuna impudenza, magari a volte le critiche rivolte con più garbo sarebbero anche più gradite. buona serata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Burlamacchi - 1 mese fa

    Ancora censura sul povero martire 29agosto1926…

    Bischerate a parte: Rinnovo e prestito.

    Sono convinto che se diciamo che si manda in prestito, quella lista di squadre interessate può solo crescere.

    Poi ne va scelta una che lo faccia giocare titolare o quasi. Gli può fare solo bene e forse per lui poteva convenire essere andato in prestito già questa stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. bianco - 1 mese fa

    Nicola Schira se non erro faceva o fa’ tuttora parte di un programma su gold 7 in cui parlava solo di Juve Milan ed Inter allora mi chiedo non c’erano giornalisti a giro x l’Italia più vicini ai viola per parlare di calciomercato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

      caro Bianco mi faccia un esempio e vedremo cosa fare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bianco - 1 mese fa

        Niccolò Ceccarini

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

          Già chiesto mille volte non vuole avere esclusive con nessuno

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. bianco - 1 mese fa

            Calamai Tenerani Bovarone

            Mi piace Non mi piace
          2. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

            Calamai già scrive per noi ma non fa mercato, Tenerani scrive da altri. Brovarone è un conoscitore di giocatori ma non si occupa di calciomercato.

            Mi piace Non mi piace
          3. Daniele72 - 1 mese fa

            Dal Tenerani e il Calamai sul 38 ci và spesso

            Mi piace Non mi piace
          4. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

            Andare spesso non vuol dire scrivere in esclusiva per un sito. Ceccarini lo conosco benissimo e gli ho chiesto tante volte di fare una cosa del genere per noi, ma mi ha sempre detto che non se la sentiva. Adesso spero di non doverlo ripetere più.

            Mi piace Non mi piace
  12. Bobbe.. - 1 mese fa

    Rinnova e va in prestito. Tre anni di contratto sono lunghi… Magari, se proprio non è convinto, possono fissare una clausola alta. Ma francamente non ne vedo il motivo.. Non credo abbia da lamentarsi del trattamento..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Gesù - 1 mese fa

    Mi è arrivata voce da una persona vicinissima alla squadra che sia lui che Chiesa che Milenkovic siano in direzione Milan. Spero non sia vero, vista sopratutto la condizione finanziaria del milan… In ogni caso, se fosse vero, spero che non ci si faccia dare quel morto di Paquetà per i 2 nostri migliori giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 1 mese fa

      Ti tranquillizzo, nel senso che il Milan per via della caterva di soldi gettati per gli attuali giocatori in rosa, al massimo può acquistare una gamba di Chiesa e forse nemmeno quella.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. bianco - 1 mese fa

    Nicola Schira inizia alla grande la collaborazione con violanews.com sembra un articolo della gazzetta che fa’ gli interessi del Milan

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

      E’ un articolo solo per violanews che cerca di far chiarezza sul possibile futuro di Vlahovic

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bianco - 1 mese fa

        Per me è partito con il piede sbagliato caro direttore ultimamente a sentire una parte di giornalisti la Fiorentina trova difficoltà a trattenere i migliori la verità è da quando c’è Rocco non ne è partito uno tra l’altro se non erro il sig. Schira fa’ parte di un programma credo su gold 7 dove parlano solo di Juve Inter e Milan fate voi…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

          Ma una cosa è un programma è un’altra I pezzi per noi incentrati solo sulla Fiorentina

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Labaroviola72 - 1 mese fa

        Cercate di sostenerlo magari, questi attacchi continui son da miserabili.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Caifamp - 1 mese fa

    “Mister Cappellino” ve lo potreste anche risparmiare però….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 1 mese fa

      Poi magari ti censurano perché scrivi “bischero”. Lasciamo stare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. damci - 1 mese fa

    Vedo che Vi mancano argomenti in questa settimana di ferragosto,oltretutto con tutti gli operatori del mercato viola in ferie.Io,modestamene penso che Vlahovic resti o vada via in prestito secco,in dipendenza di quale sarà l’acquisto della prima punta.Sarebbe assurdo che Commisso andasse verso una soluzione diversa e non credo sia possibile.Come altri hanno sottolineato,forse,ora, sarebbe meglio che scriveste meno, limitandovi a notizie abbastanza credibili

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

      Guardi che la collaborazione con Schira non si limita a ferragosto ma a tutto il mercato del quale è un ottimo conoscitore. Quanto a scrivere meno, scusi ma a decidere cosa e quanto scrivere è il sottoscritto non i lettori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 1 mese fa

        Purtroppo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user - 1 mese fa

    Commisso infatti non è convinto di cederlo….
    Bravo Rocco mi sa che capisci più te che il settore tecnico…
    Se lo faremo via,soprattutto a titolo definitivo,un 2000!
    ce ne pentiremo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Nicco - 1 mese fa

    Io mi auguro solamente di nn perdere un giocatore come vlahovic dal futuro avvenire a discapito di un allenatore che almeno di miracoli resterà al massimo un altro anno, mi auguro che in società facciano in attenta riflessione, di 2000 come Dusan in giro ce ne sono pochi, forse Haaland e basta. Riflettiate bene prima di fare una ca*****

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mannuccigabriele7_14377276 - 1 mese fa

      Io la penso come te non darei mai via dusan. Lo terrei come prima alternativa al centravanti da 20 reti che la fiorentina sembra che stia cercando . Ma non è colpa di iachini lui aveva solo il compito di salvarci e dopo lo stop kouame (ottimo giocatore) e cutrone erano più pronti e davano al momento più garanzie di vlahovic. Tutto qui per me. D’altronde se la fiorentina sta cercando una punta esperta un motivo ci sarà. Al Milan farebbe il secondo di Ibra non il titolare.ma io dusan me lo terrei stretto sinceramente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mannuccigabriele7_14377276 - 1 mese fa

        Io darei via chiesa e non riscatterei cutrone non perché non credo in lui ma perché credo di più in dusan.poi prenderei una punta già pronta e fatta con vlahovic a girare. Per quanto riguarda l’attacco e basta ovviamente

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. 29agosto1926 - 1 mese fa

      Purtroppo sono tutti infervorati ad elogiare la salvezza conquistata per i meriti di Iachini ed allora tutto quello che sarà dopo + circostanziale. Per le scelte di un allenatore che durerà si è no un anno rischiamo di perdere uno che farà parlare di se.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Burlamacchi - 1 mese fa

        Te estremizzi sempre le cose per mostrare un quadro catastrofico in modo da poterti lamentare.

        Neanche l’hai letto l’articolo.

        Il contratto di Vlahovic scade a giugno 2023. Siamo ad agosto 2020, mi spieghi cosa perdiamo?

        Oltretutto nell’articolo è riportato che l’opzione preferita dalla società in questo momento è il prestito.
        Quindi, cosa perdiamo?

        Sulla cessione sono contrario anche io, ma te prendi un’opzione riportata nell’articolo e ti inventi che la società vorrebbe cedere Vlahovic per una scelta dell’allenatore.

        Ma perchè non leggi prima di commentare?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Labaroviola72 - 1 mese fa

    I giornalisti locali devono avere un conto in sospeso con i giocatori slavi il cui cognome finisce in ic.
    Altrimenti non si spiega.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy