VN – El Shaarawy può essere un obiettivo, ma occhio alla concorrenza dalla Capitale

L’ex Milan e Roma vuole a tutti i costi rientrare dalla Cina e piace a Fiorentina e giallorossi

di Nicolò Schira
El Shaarawy

Ormai non è più un segreto: Stephan El Shaarawy, classe 1992, sta cercando in tutti i modi di rientrare in Serie A, dopo l’esperienza in terra cinese con la maglia dello Shanghai Shenhua. Esperienza arrivata al capolinea e la cui sempre più vicina conclusione ha portato il Faraone a spingere il proprio procuratore, ovvero il fratello Manuel, a trovare una nuova sistemazione in Italia. Sull’esterno offensivo ci sono sia la Fiorentina che la Roma ed entrambe lo prenderebbero in prestito. I giallorossi potrebbero rappresentare la soluzione principale, ma devono prima liberarsi di Carles Perez, cosa, questa, non semplicissima. Il club gigliato potrebbe allora approfittarne, anche se si tratterebbe di un’operazione non proprio a bassissimo costo (El Shaarawy percepisce uno stipendio niente male dal suo club attuale).

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ghigo67 - 2 settimane fa

    Sono 40 anni che nel mercato di gennaio rispunta sempre lui ma icchè si fa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-15194401 - 2 settimane fa

    16 netti! Ciaoo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Uccellino51 - 2 settimane fa

    Il faraone è pronto, lo dimostra anche la nazionale, lo stipendio accetterà di decurtassero (anche la Cina non è più il paese dei balocchi) e a mio parere è il giocatore che più si integrerebbe con Vlahovic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Violaviola - 2 settimane fa

    Non so se ho letto bene, ma credo che el sharawi in cina prenda 12 milioni netti di euro….. E niente fa già ridere così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dallapadella - 2 settimane fa

    Ma si può avere un articolo che – oltre a dire che El Shaarawy potrebbe essere un obiettivo, sai che novità… – ci dica in che condizioni è il giocatore, quanto pretende e come si inserirebbe tatticamente nel nostro gioco?
    Perchè se anche questo deve essere “recuperato” dai bagordi cinesi allora preferisco tenermi lo spagnolo oppure stringere i denti e aspettare giugno quando si spera di avere un progetto tecnico chiaro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. vecchio briga - 2 settimane fa

    Scusate, se Callejon è un problema grande, come ha detto Prandelli, perché il suo ruolo non esiste nel modulo che stiamo adottando, come è possibile che El Shaarawi sia un obiettivo visto che fa lo stesso ruolo..?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lk - 2 settimane fa

      Il ragionamento fila, però diciamo pure il 352 è d obbligo visto che nn abbiamo esterni d attacco, forse cn l acquisto di un paio di elementi tra cui il faraone, potrebbe cambiarlo. Sempre se sta in forma e nn uno zombie tipo Callejon. Oppure son le solite chiacchiere giornalistiche

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Etrusco - 2 settimane fa

      Il problema è che Callejon non corre proprio, ElSha invece può fare benissimo la punta decentrata sulla fascia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy