La sliding door di Joaquin. Il padre: “Tutto fatto col Chelsea, ma lui…”

La sliding door di Joaquin. Il padre: “Tutto fatto col Chelsea, ma lui…”

“Lui era a Madrid, l’ho chiamato per fargli prendere il primo aereo per Siviglia così da firmare il contratto, ma non ha mai cambiato club per soldi”

di Redazione VN

Il retroscena di mercato svelato dal padre dell’ex viola Joaquin a El Español ci riporta all’estate del 2006, quella del trasferimento del figlio al Valencia. La sliding door era di quelle capaci di cambiare radicalmente la carriera di un calciatore: “C’era la firma col Chelsea, al Betis (suo club di appartenenza, ndr) sarebbero finiti 36 milioni di euro più altri tre milioni per un’amichevole. Inoltre, era pronto un contratto da sei milioni di euro a stagione per mio figlio, che avrebbe dovuto legarsi ai blues con un quinquennale. Lui era a Madrid, l’ho chiamato per fargli prendere il primo aereo per Siviglia così da firmare il contratto. Avrebbe potuto guadagnare una fortuna, ma non ha mai cambiato club per soldi”. E JOAQUIN, A SIVIGLIA, E’ DIVENTATO UN’ICONA…

Violanews consiglia

Ruiz esalta l’ex viola Joaquin: “A 37 anni vive le partite come se ne avesse 17”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy