Inter, piace Castrovilli ma affare rimandato all’estate. Per due motivi

Inter, piace Castrovilli ma affare rimandato all’estate. Per due motivi

Prezzo il rialzo e “amicizia” tra le due società frenano i nerazzurri per l’assalto nell’immediato a Castrovilli, che ci sarà in estate

di Redazione VN
Gaetano Castrovilli

C’è anche Gaetano Castrovilli nella lista dei nomi per la mediana che piacciano all’Inter. Il centrocampista viola è gradito a tutta la dirigenza nerazzurra perché abbina dinamismo a qualità e visione di gioco, mostrando una maturità impressionante che lo ha portato fino alla Nazionale. Inoltre i rapporti con l’entourage sono ottimi, ma come scrive Calciomercato.com l’Inter non si svenerà per il n° 8 viola, almeno a gennaio, per due motivi.

Il primo riguarda il prezzo, che lievita prestazione dopo prestazione, e il fatto che la Fiorentina dopo averlo fatto rinnovare fino al 2024 difficilmente se ne priverà nell’immediato. La seconda riguarda le trattative più ad ampio raggio che ci sono (o ci sono state) sul tavolo: l’Inter non vuole fare sgarbi ai viola, società con cui ha ottimi rapporti. Dai dialoghi impostati in estate per Politano e Borja Valero, all’operazione Biraghi-Dalbert, all’interesse non troppo velato per Chiesa. Il discorso è rimandato all’estate del 2020.

Da Udine: Fiorentina ancora su De Paul, ma a gennaio non si muove. La valutazione

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giovanni - 10 mesi fa

    “Dai dialoghi impostati in estate per Politano e Borja Valero, all’operazione Biraghi-Dalbert, all’interesse non troppo velato per Chiesa. Il discorso è rimandato all’estate del 2020.”

    Certo vendiamo Chiesa e Castrovilli in cambio di Borja Valero e Dalbert (e vissero felici e contenti )ma fateci il piacere……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user - 10 mesi fa

    Pensate per un momento ai commenti possibili se fossimo ancora nell’era Della Valle:Uno potrebbe essere questo:
    “glielo porto io in macchina quest’ingrato che abbiamo lanciato noi nel calcio che conta! e noi si ripiglia Borja che ama Firenze e verrebbe di corsa!!!!!
    E si ridurrebbe anche lo stipendio!!!!!!!Si mette da parte il tesoretto e si rifà la squadra…Dite la verità birboni,qualcuno di voi lo avrebbe scritto alla grande….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni69 - 10 mesi fa

      90 min.di applausi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user - 10 mesi fa

      E

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. user - 10 mesi fa

      Eccolo il primo che lo avrebbe scritto!!!!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Axel - 10 mesi fa

    I buoni rappport tra le due squadre? Ma lo conoscevano Commisso prima di qualche mese fa? Già sono nati dei rapporti talmente buoni da fargli dare Castrovilli a fine stagione? E i buoni rapporti quali sarebbero? Lo scambio Biraghi-Dalbert? E se i rapporti erano tanto buoni perché non c’hanno dato Politano in estate?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. biancorossoviola - 10 mesi fa

    Con Commisso e con il contratto rinnovato fino al 2024 Castrovilli è sicuro in viola fino al giugno 2022. Si mettessero l’animo in pace. Tutto il resto è noia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tofa67 - 10 mesi fa

    Purtroppo questa è la nomea che aveva acquisito e nel tempo acclarato la VECCHIA FIORENTINA!!!
    E’ indubbio che con i fratellini,gnini e il corvo questa ipotesi o desiderio delle “grandi”sarebbero diventate sicuramente certezze!!!!!!
    SOGNATE PURE STRISCIATI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. violaebasta - 10 mesi fa

    Hanno smesso con chiesa e ora partono con castrovilli. È meglio di andare al cinema a vedere un film comico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bianco - 10 mesi fa

    Ringraziamo l’Inter che ce lo lascia fino a questa estate ,ridicoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 10 mesi fa

      Ridicolo è questa redazione che si preoccupa di riportare queste castronerie.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Violentina - 10 mesi fa

      alleluia 29 agosto, alleluia. la ‘stampa’ italiana è destinata all’oblio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy