Fiore: “Consiglio alla Lazio di non liberarsi di Caicedo: sarebbe un grave errore”

L’ex centrocampista viola ritiene l’ecuadoriano un elemento fondamentale per la squadra biancoceleste

di Redazione VN
Caicedo

Stefano Fiore fu autore di una splendida stagione nella primissima Fiorentina di Cesare Prandelli, regalando numerosi assist (chiedere ad un certo Luca Toni per conferma…) ma soprattuto siglando ben sette reti. Nei giorni scorsi ha parlato a TMW Radio di un giocatore che in chiave mercato invernale potrebbe interessare eccome al club gigliato, ossia Felipe Caicedo. Ecco il suo pensiero:

Consiglio alla Lazio di non liberarsene a cuor leggero. Innanzitutto perché in questi anni, pur partendo dalle retrovie, ha fatto benissimo ed ha accettato con grande professionalità il ruolo di alternativa ad Immobile. Quando è stato chiamato in causa ha sempre fatto bene, anche segnando gol pesanti. In più un elemento con le sue caratteristiche tecniche e fisiche non c’è nel reparto avanzato biancoceleste, quindi la sua sarebbe una partenza che andrebbe comunque rimpiazzata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy