Deulofeu incanta a Udine: poteva essere viola

La rivelazione dell’esperto di mercato Gianluca Di Marzio

di Redazione VN
Deulofeu
(Photo by Richard Heathcote/Getty Images)

Deulofeu oggi è stato decisivo, imprendibile in Udinese-Verona con un gol e mezzo. Gerard Deulofeu che non è proprio l’ultimo arrivato, dopo le esperienze tra Barcellona, Milan e Watford. Ha firmato per l’Udinese proprio l’ultimissimo giorno utile del mercato estivo: 5 ottobre 2020. Dal Watford. Contratto depositato a pochissimi minuti dal gong. Ma Gianluca Di Marzio nel suo nuovo sito Grandhotelcalciomercato.com rivela che il suo destino avrebbe potuto essere diverso. Napoli e Fiorentina lo avrebbero voluto in rosa e ci hanno provato con insistenza fino alla fine ma la «condicio sine qua non» era una sola: «Riusciamo a prenderlo solo se ne esce uno». Parola sia di Pradè sia di Giuntoli. Com’è andata? Nessuno è partito, ergo nessuno spazio per Deulofeu che così ha accettato con grande entusiasmo l’avventura con l’Udinese. Squadra che gli avrebbe permesso di recuperare bene dall’infortunio ai legamenti da cui usciva, trovando la giusta continuità di rendimento.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gerrone - 3 settimane fa

    il genio di prad è riuscito a indebolire la squadra accorciando la rosa che era già zoppa …,sterni che saltano l uomo no ……mediano di rottura neppure , con una squadra che rischia la retrocessione si fa passare il mercato di gennaio senza prendere quello che manca ?????
    ci importa una sega dello stadio del l viola park oggi servivano tre giocatori pronti .
    prade in. 4 sessioni di mercato sei stato inutile portato dalla piena e la piena speriamo ti porti via incapace !!!!!
    #pradeacasa#

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. johan14 - 3 settimane fa

    Ne avevamo di molto più forti e li abbiamo venduti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lillo - 3 settimane fa

    In serie B non ci serve

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. dallapadella - 3 settimane fa

    Deulofeu oggi è stato decisivo. Da sottolineare “oggi” perchè da ottobre è passato un po’ di tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alesquart_3563070 - 3 settimane fa

      Perfetto. Fino ad oggi non ne ricordo una partita in cui sia stato decisivo. Non alimentiamo ulteriori polemiche. Anche se il nostro mercato resta deficitario

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. dallapadella - 3 settimane fa

        Infatti non so se l’ho scritto chiaro ma il senso era proprio quello: è stato decisivo solo oggi, a dispetto del titolo che la redazione ha voluto mettere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Saverio Pestuggia - 3 settimane fa

          Scusi dov’è il problema nel titolo? Il verbo è al presente e la partita si è giocata oggi per cui è tutto in regola. Se poi pensa che dobbiamo campare aspettando che la folla legga questa notizia allora è un’altra cosa ma le assicuro che per fortuna non è così.

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy