Teotino: “Comunicato una provocazione, ma critiche al di là della realtà”

Teotino: “Comunicato una provocazione, ma critiche al di là della realtà”

“La polemica di Cavalli è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso”

di Redazione VN

Gianfranco Teotino, ex responsabile della comunicazione della Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: “La polemica di Cavalli è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Credo che il comunicato di oggi sia una reazione di pancia, una provocazione.

Le critiche di quest’anno vanno al di là della realtà, perché il malumore della piazza è cresciuto progressivamente in un campionato che non è andato poi così male. Non bisogna dimenticare quanto abbiano dato i Della Valle alla Fiorentina. Secondo me, in questo comunicato si può leggere anche una ritrovata passione da parte della proprietà.

Cessioni? Credo che sarebbe stato meglio per i viola dichiarare incedibile uno dei tre big che sembrano destinati a partire, parlo ovviamente di Bernardeschi, Kalinic e Borja Valero. In questo modo avrebbero dato un segnale importante alla città”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gio79 - 2 anni fa

    Condivido quanto detto da teotino, soltanto che la società prende sempre le scelte sbagliate. Incompetenti….forse…..sfortunati…..forse…una cosa è certa, non ne azzeccano una!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bitterbirds - 2 anni fa

    egregio signor teotino, sono le percezioni che contano, la realtà non ha alcuna rilevanza per le reazioni e sui comportamenti umani. un grande comunicatore dovrebbe ben saperlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy