Suso, dalle sirene (anche viola) di mercato alla rivolta social dei tifosi del Milan

Suso, dalle sirene (anche viola) di mercato alla rivolta social dei tifosi del Milan

Allo spagnolo, così come al Milan, non è bastato l’avvicendamento in panchina: contro il Lecce è arrivata l’ennesima prova opaca

di Redazione VN

Dal possibile rilancio al declino totale. Il passo è stato breve per Suso, oggetto del desiderio nella calda estate della Fiorentina. L’esterno spagnolo è apparso per l’ennesima volta fuori partita (oltre che colpevole nell’azione del pareggio finale di Calderoni) nel 2-2 di ieri contro il Lecce all’esordio di Pioli sulla panchina del Milan. Il tifo rossonero è in rivolta sui social, tanto che #SusoOut è finito tra gli hashtag in tendenza su Twitter. CLASSIFICA SERIE A – OCCASIONE D’ORO PER LA FIORENTINA, IL MILAN PERDE TERRENO

Cecchi: “Il Brescia è una piccola atipica, Fiorentina puoi approfittarne”

Frey: “Parlo con Ribery tutti i giorni, sorpreso da casa vuole fare. E in futuro…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy