Sentite Hamrin: “Per la Svezia è meglio che non ci sia Ibrahimovic perchè…”

Sentite Hamrin: “Per la Svezia è meglio che non ci sia Ibrahimovic perchè…”

Così il più grande bomber della storia della Fiorentina sulla Svezia e su Ibrahimovic

di Redazione VN

Il mitico Kurt Hamrin, straordinario bomber della Fiorentina negli anni ’60, ha presentato per Il Mattino la sfida tra l’Italia e la “sua” Svezia che vale il Mondiale. Con un’opinione particolare, ecco le sue parole:

Per me è quasi meglio che non ci sia Ibrahimovic, perché in campo era un fastidio. Sempre tutti a cercare la sua giocata, mica sempre gli riusciva. Per carità, se sta bene al 100% va bene, ma quando ha problemi fisici è quasi un peso. Quando lui non c’è la squadra è diversa, magari non può contare sul colpo magico, ma ci sono undici giocatori che lottano. Ibra è uno che concentra il gioco solo su se stesso. È il migliore degli ultimi 20 anni della Svezia, però il fatto che non ci sia più ha consentito a tutti di crescere e di sentirsi responsabilizzati. Con lui in campo vincevi anche giocando male, adesso è impossibile. La Svezia oggi è più squadra e l’Italia non la deve sottovalutare: si ricordi che ha battuto la Francia e ha eliminato l’Olanda.

VNCONSIGLIA1

Brutte notizie per Ventura, si ferma in allenamento un attaccante

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy