Riganò: “Non vedo perché snobbare l’Europa League. Baba e Kalinic…”

Riganò: “Non vedo perché snobbare l’Europa League. Baba e Kalinic…”

L’ex viola parla del problema attacco: “Zarate è troppo egoista, gioca poco per la squadra. Non possiamo aspettare che i gol li facciano solo i centrocampisti”

di Redazione VN

L’ex attaccante della Fiorentina Christian Riganò è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno: “Il problema della Fiorentina è l’attacco ed i pochi gol segnati. Babacar ha dato segnali di risveglio a Udine, rispetto alle prestazioni della passata stagione. secondo me ha le potenzialità per diventare un attaccante forte della serie A. Kalinic lo vedo spesso svariare per l’area di rigore, secondo me gli servirebbe un altro attaccante accanto. Il centrocampo della Fiorentina garantisce 4 o 5 gol all’anno, ma a segnare le reti devono essere gli attaccanti, non ci sono scuse. Zarate purtroppo gioca molto per se stesso e poco per la squadra. Non siamo una squadra che può puntare allo scudetto, quindi non vedo perché ogni anno si snobbi una competizione importante come l’Europa League. Bisogna andare più avanti possibile. Vincere la Coppa Italia ti eliminerebbe un monte di problemi, ma bisogna puntare di più a questa Europa, che ti dà importanza e lustro a livello internazionale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy