Mantovani: “Date tempo a Commisso, serve pazienza”

Enrico Mantovani ha parlato al Pentasport

di Redazione VN

Enrico Mantovani, ex presidente della Sampdoria, ha parlato al Pentasport di Radio Bruno:

“Non posso negare di aver avuto aspettative differenti, ad inizio anno, sulla Fiorentina. Il presidente Commisso è arrivato da poco, anche mio padre Paolo Mantovani, per i primi due anni di gestione, sbagliò molto. Commisso ha un retaggio aziendale talmente importante che con un po’ di tempo a disposizione troverà sicuramente la giusta strada. Un imprenditore che ha fatto tutt’altro, che conosceva solo per passione, gli lascerei tempo, visto che per il futuro si è già mosso bene. Tutte le grandi società hanno avuto anni difficili, anche con gli stessi  dirigenti che poi hanno fatto benissimo. Sampdoria? Ranieri un grandissimo allenatore, il titolo con il Leicester non può essere un caso. A Ranieri avevo seriamente pensato quando dalla Samp andò via Erikson, ed era alla Fiorentina. Le cose con Di Francesco non stavano andando, e Ranieri ha fatto esprimere al meglio la rosa. Rimpianti? Totti, volevo portarlo alla Sampdoria, e in un momento ci siamo andati vicini”.  

Ranieri
Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy